Allegati: Manuale pratico dell’Organismo di vigilanza

Manuale pratico dell’Organismo di vigilanza

Responsabilità amministrativa d’impresa ex 231/2011. La metodologia E.R.M.E.S. OdV

Strazzeri Ciro Alessio

WOLTERS KLUWER ITALIA
Anno 2014

Il D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento la responsabilità amministrativa delle imprese. Tra le condizioni “esimenti” c’è anche quella di dotare l’organizzazione di un Organo di Vigilanza e Controllo, che verifichi l’efficace attuazione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo idoneo alla prevenzione dei reati presupposto di tale responsabilità.

Nel volume, frutto di anni di esperienza pratica, a supporto dell’attività degli Organismi di vigilanza e affinché tale attività si riveli per l’impresa un valore aggiunto, si presenta un vero e proprio “Manuale pratico dell’OdV” proponendo una metodologia analitica e statistica per la gestione dei flussi informativi.

Nel Capitolo 1 sono analizzate le caratteristiche che deve avere l’OdV in ordine alla propria composizione, con indicazioni su pratiche da evitare e con un’attenta riflessione sull’opportunità di poter anche istituire OdV monocratici.

Nel Capitolo 2 sono presentate in estremo dettaglio le attività che deve svolgere l’OdV, partendo da un’oculata fase di start-up che serve a fornire allo stesso OdV gli strumenti adatti per un’effettiva, efficace ed efficiente vigilanza.

Nel Capitolo 3, infine, si scende nel dettaglio dell’individuazione e gestione dei flussi informativi, con tantissimi esempi pratici e si presenta la metodologia, denominata “E.R.M.E.S. OdV”, che è un’applicazione specialistica, ideata dallo scrivente e sviluppata con il supporto della Dott.ssa Mia Rupcic, della più generale “E.R.M.E.S. 231”.

Completano il libro una serie di Appendici, veri e propri strumenti pratici per l’OdV, che possono anche essere “scaricate” in formato modificabile.


Allegati al manuale

E’possibile visualizzare e scaricare i seguenti seguenti strumenti, in formato documento, pdf e foglio elettronico: