Siti del circuito Teknoring


La Community degli Ingegneri Italiani · Supplemento di Tecnici.it - Quotidiano di informazione scientifica e tecnica - ISSN 2284-0109 - Anno 7 n° 315 del 29/08/2014
Cerca
  • feed
  • Commenti 773
  • tweeter2.025
  • facebook 43.413
  • 170.995 utenti registrati
  homepage/ / / Approvata la riforma dei porti

Approvata la riforma dei porti

Via libera del Consiglio dei Ministri al decreto che riforma le legge 84/1994

Di
Pubblicato sul Canale trasporti il 28 settembre 2010

Il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva il decreto di riforma della legge che regola l'attività e l'amministrazione dei porti. Il provvedimento, costituito da 16 articoli, mira a colmare le carenze infrastrutturali e organizzative emerse durante l’esperienza applicativa della precedente normativa.

Il ddl rivede la classificazione dei porti, ne prevede i piani regolatori, innova la normativa in materia di Autorità portuali, interviene sulla disciplina del lavoro temporaneo e sulla concessione di banchine ed aree e consente la riconversione e riqualificazione delle aree portuali. Nello specifico, si rafforzano i poteri delle Autorità portuali, conferendo nuovi compiti manageriali e razionalizzando la governance del settore. Rilevanti le novità anche in materia di dragaggio dei porti e del recupero delle aree dimesse per lo sviluppo della nautica da diporto e sulla costituzione di sistemi logistici portuali. Il provvedimento razionalizza, inoltre, il regime dei servizi tecnico-nautici, delle concessioni e del lavoro nei porti.

“Con il ddl di riforma si mira ad apportare un deciso e importante cambiamento all'ordinamento dei porti - ha dichiarato il Ministro dei Trasporti, Altero Matteoli - nella consapevolezza che essi costituiscano delle infrastrutture strategiche per l'Italia e che quindi debbano avere una disciplina organizzativa e di gestione che assecondi le nuove esigenze della realtà produttiva".

Nelle intenzioni del Dicastero, la riforma della legislazione portuale, che ora affronta l'esame parlamentare, deve rappresentare un volano per il superamento della crisi del settore dei trasporti, una rilevante emergenza nazionale, amplificata dalla sfavorevole congiuntura economica che ha accentuato il divario già esistente con gli altri Paesi del Mediterraneo e del Nord Europa, aumentando il gap di competitività, in particolare nel settore della logistica e dell’intermodalità.



Articoli consigliati

  • Software più scaricati
  • Strutture

    Calcolo solaio in ferro - NTC 2008

    Il foglio di calcolo effettua la verifica secondo le N.T.C. 2008 di solai con struttura portante costituita da travi in... Scaricato 9828 volte
  • Strutture

    Legno EC5

    Foglio di calcolo in excel per l'analisi statica e sismica delle strutture lignee secondo la normativa Europea EC5 e la... Scaricato 9911 volte

Google+
News In Evidenza