Concorso di idee Bari Costasud - Ingegneri.info | Ingegneri.info

Concorso di idee Bari Costasud

Il Comune di Bari indice un contest aperto ad ingegneri e architetti per definire un nuovo affaccio della città sul mare

Per provare a sottrarre 6 km di costa a isolamento, incuria, illegalità e degrado, il Comune di Bari ha lanciato, sulla piattaforma concorrimi, un concorso internazionale di idee per l’acquisizione della migliore proposta ideativa per la riqualificazione dell’area costiera e periferica, compresa tra via Giacomo Matteotti e via Cala San Giorgio.

Obiettivi del concorso

I concorrenti dovranno interpretare il waterfront in una duplice chiave di continuità – garantendo l’accesso e la fruizione sostenibile alla costa da parte di tutti – e diversità, offrendo spazi e usi coerenti con gli ambiti che si affacciano sulla costa (ambiente, sport, servizi, agricoltura periurbana e produzione agroalimentare di prossimità, ecc.). La proposta progettuale dovrà dimostrare di saper offrire spazi idonei a realizzare un modello di città e di territorio capace di promuovere la cooperazione, accogliere le diversità sociali, economiche e culturali secondo principi di giustizia spaziale, inclusione sociale, libera fruizione naturalistico-ambientale.

A chi si rivolge il concorso

Il concorso è aperto agli Architetti e agli Ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o nei Registri professionali dei paesi di appartenenza, abilitati all’esercizio della professione alla data di pubblicazione del presente Bando di Concorso che non incorrano nei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.
I partecipanti devono possedere i seguenti requisiti di Idoneità professionale:
a) (per i professionisti singoli o associati)
Iscrizione, al momento della partecipazione alla gara, al relativo albo professionale previsto dai vigenti ordinamenti, ovvero abilitati all’esercizio della professione secondo le norme dei Paesi dell’Unione europea cui appartiene il soggetto. Il concorrente non stabilito in Italia, ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, co. 3 del Codice, presenta autocertificazione in sede di partecipazione alla procedura, salve le verifiche di comprova da parte dell’Ente banditore.
b) (per Società di ingegneria e S.T.P)
Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di Commercio industria, artigianato e agricoltura. I professionisti singoli o associati devono possedere i requisiti di cui al D.M. 02.12.2016 n. 263. Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, co. 3 del Codice, presenta autocertificazione in sede di partecipazione alla procedura, salve le verifiche di comprova da parte dell’Ente banditore.

Premi e riconoscimenti

– 1° classificato: 25.000 euro
– 2° classificato: 10.000 euro
– 3° classificato: 8.000 euro
– 4°, 5° e 6° classificato: 4.000 euro ciascuno
L’amministrazione affiderà al vincitore, previo reperimento delle risorse economiche necessarie, l’incarico per la redazione del Piano urbanistico esecutivo (P.U.E.) per un corrispettivo massimo di € 265.000,00 al netto di IVA e ogni altro onere di legge.

Scadenze

Gli elaborati dovranno essere trasmessi, mediante la conclusione della procedura on-line,  pena di esclusione entro e non oltre il giorno 20.12.2018 alle ore 13:00:00. Terminata la procedura il concorrente riceverà all’indirizzo pec utilizzato per la registrazione una email con la data e ora di trasmissione del plico.

Categoria
Fonte http://www.baricostasud.concorrimi.it
Scadenza 20-12-2018 -6 GIORNI

Scarica il bando

Concorso di idee Bari Costasud

Ingegneri.info