Concorso di idee Eco_Luoghi 2018. - Ingegneri.info | Ingegneri.info

Concorso di idee Eco_Luoghi 2018.

Il consulto per stimolare progetti di riqualificazione architettonica e ambientale è rivolto ad architetti e ingegneri

Sono due i temi progettuali del Consulto informale Eco_Luoghi 2017/18, promosso dall’Associazione Mecenate 90, dal Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e da Unioncamere, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura di Roma Tre, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri e il sostegno di FederlegnoArredo.

Obiettivi del concorso

I temi progettuali sono:

  • Case per un abitare sostenibile
    Per questo tema si chiede di progettare, e poi eventualmente realizzare, con il contributo di una o più imprese italiane, un modello di casa ecologica monofamiliare da 45 mq di superficie utile. La costruzione dovrà rispettare i parametri di sostenibilità in classe energetica A e dovrà esprimere specifici criteri di sensibilità paesaggistica relativi al contesto scelto dall’autore/dagli autori.
  • Rigenerazione urbana
    Su questo tema, si chiede invece di predisporre progetti nell’ambito della riqualificazione architettonica e funzionale di spazi urbani e di recupero di aree industriali e territoriali dismesse, abbandonate e comunque da riconvertire o riqualificare. I progetti dovranno prevedere il ricorso alle tecnologie della sostenibilità e del risparmio energetico e contribuire alla riduzione del consumo di suolo. I progetti dovranno inoltre tenere conto delle valenze e delle caratteristiche dell’ambiente territoriale e paesaggistico a cui sono riferiti. Il territorio di riferimento del concept di casa ecologica o del progetto di rigenerazione è a discrezione del proponente, ma deve essere un luogo reale del paesaggio italiano.

A chi si rivolge il concorso

Il consulto, finalizzato a stimolare progetti di riqualificazione architettonica e ambientale dei territori italiani, promuovere uno sviluppo sostenibile, riconnettere l’architettura con i paesaggi contenendo il consumo di suolo e senza danni ambientali, è rivolto ad architetti e ingegneri (iscritti ai rispettivi Albi professionali), che potranno partecipare nelle categorie senior e junior (under 35).

Premi e riconoscimenti

La Giuria selezionerà:
– 10 progetti per la linea Case per un abitare sostenibile (5 sezione iunior; 5 sezione senior)
– 6 progetti per la linea Progetti di rigenerazione urbana (3 sezione iunior; 3 sezione senior)
Per l’edizione 2017/2018, inoltre, fra tutti i progetti presentati, ne verrà individuato e premiato uno riferito ad un progetto di casa antisismica per le aree terremotate del Centro Italia. Dopo la selezione, le Case saranno realizzate da imprese italiane del legno ed esposte, tra giugno e luglio 2018, negli spazi dell’Ex Mattatoio e del Dipartimento di Architettura di Roma Tre all’interno del quartiere di Testaccio a Roma.
Ciascun vincitore riceverà un premio pari a 5.000 euro. Tutti i progetti premiati saranno insigniti del “bollino di Eco_Luoghi” del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare.

Scadenze

– 7 dicembre 2018: consegna o spedizione elaborati
– 15 dicembre 2018: inizio dei lavori della giuria
– 25 gennaio 2018: termine lavori della giuria
– entro il 31 gennaio 2018: comunicazione dell’esito del consulto
– 30 marzo 2018: comunicazione dell’impresa/e partner dei progettisti selezionati
– giugno/luglio 2018: esposizione modelli al vero di casa ecologica ed esposizione progetti di rigenerazione

 

Categoria
Fonte http://www.mecenate90.it
Scadenza 07-12-2017 -14 GIORNI

Scarica il bando

Concorso di idee Eco_Luoghi 2018.

Ingegneri.info