Concorso di idee Immaginari della città del futuro -Envisioning 2017 - Ingegneri.info | Ingegneri.info

Concorso di idee Immaginari della città del futuro -Envisioning 2017

Contest internazionale rivolto a studenti, neolaureati e professionisti ai quali è richiesto di immaginare e produrre scenari futuribili

Il concorso è un’iniziativa promossa dal Laboratorio di Simulazione Urbana ‘Fausto Curti’ (labsimurb) del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano (POLIMI). L’iniziativa lavora in sinergia con i valori e gli obiettivi del progetto Europeo Sharing Cities (S.C.), per cui labsimurb guida il processo di co-progettazione che coinvolge cittadini e portatori di interesse.
Ai partecipanti è richiesto di immaginare e produrre scenari futuribili a partire dai principi che il paradigma della “società della condivisione” (sharing society) sta promuovendo: quale sarà il volto delle città intelligenti (smart) e in condivisione (sharing)? Questi sviluppi influenzeranno il modo in cui viviamo e progettiamo le città e se sì, come?
L’area oggetto del concorso è quella della strada e dello spazio aperto che fronteggiano il nuovo Smart City Lab del Comune di Milano. 

Obiettivi 

Immaginare e produrre scenari per dare forma alla società della condivisione (sharing) e della città intelligente (smart) del futuro è l’obiettivo del concorso. In dettaglio, viene richiesto di ripensare e rappresentare lo spazio pubblico, con particolare riferimento alla strada urbana (vedi paragrafo “Sito di progetto”). In particolare, la finalità del concorso è quella di rendere visibile l’invisibile: immaginare, rappresentare e comunicare i temi dello smart e dello sharing attraverso scenari che descrivano la città del futuro e le attività che ivi si svolgeranno, con particolare riferimento a nuove modalità di socialità legate alla condivisione degli spazi e dei servizi. La soluzione dovrà includere le “misure” (vedi sezione “Temi da considerare” e “Allegato 1 – Le measures del progetto Sharing Cities”) previste dal progetto Europeo Sharing Cities.

A chi rivolge il concorso

Il concorso “Immaginari della città del fututo: rendere visibile l’invisibile” ha carattere internazionale ed è rivolto a studenti, neolaureati e professionisti.
La partecipazione al concorso prevede una quota di iscrizione pari a 30 euro per gruppo iscritto (previa identificazione del capofila); il gruppo può essere composto anche da una singola persona (ovvero il capofila).
Il concorso è diviso in due fasi di valutazione.

Premi e riconoscimenti

Il primo classificato riceverà in premio una licenza Full di ARCHICAD® 20 e una licenza Standard di Lumion®, per un montepremi totale corrispondente a € 6.289,00.
I primi tre classificati riceveranno inoltre in premio tre abbonamenti annuali ai punti di ricarica per i veicoli elettrici (forniti da NHP) che saranno realizzati nell’ambito del progetto europeo Sharing Cities.
Tutti i progetti ammessi alla seconda fase di valutazione saranno oggetto di una mostra che aprirà in concomitanza dell’evento di premiazione e rimarrà in esposizione presso l’atrio della Scuola di Envisioning Competition 2017 (POLIMI – labsimurb) – pag. 12 Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni (AUIC) del Politecnico di Milano dal 19 al 23 giugno 2017.

Scadenze 

24.05.2017: chiusura iscrizioni e consegna degli elaborati di progetto entro le ore 12:00 ora italiana per accedere alla prima fase di valutazione.

Categoria
Fonte http://https://www.eko.polimi.it/index.php/contest-env-2017/env_2017
Scadenza SCADUTO

Scarica il bando

Concorso di idee Immaginari della città del futuro -Envisioning 2017

Ingegneri.info