Concorso di idee Six Square Meters_Persone, luoghi, dignità - Ingegneri.info | Ingegneri.info

Concorso di idee Six Square Meters_Persone, luoghi, dignità

Il contest aperto ad ingegneri e archietti ha per oggetto la progettazione degli arredi destinati agli Istituti Penitenziari

La Direzione Casa Circondariale di Lecce, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Lecce e l’Università del Salento, ha bandito un concorso di idee per la progettazione degli arredi destinati agli Istituti Penitenziari.

Obiettivi del concorso

Il concorso “Six Square Meters_Persone, luoghi, dignità” ha come obiettivo il miglioramento della qualità della vita dei detenuti attraverso la riqualificazione degli spazi detentivi con la progettazione degli arredi destinati alle stanze di pernottamento degli Istituti Penitenziari. È inoltre finalizzato alla realizzazione del prototipo della proposta vincitrice e alla riscrittura delle schede tecniche di riferimento dove si indicano modalità, materiali, prescrizioni per la progettazione e realizzazione degli arredi carcerari.
Il costo stimato per la realizzazione dell’opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 15.000,00 al netto di I.V.A.
Criteri di valutazione: Valore ed appeal estetico Innovatività e creatività della proposta progettuale Sicurezza, funzionalità, igienicità e facilità di ispezione; Durabilità e facilità di manutenzione/riparazione Sostenibilità e semplificazione del ciclo produttivo.

A chi si rivolge il concorso

  • REQUISITI ECONOMICO-FINANZIARI2 , di cui all’art.83, comma 1, lettera b) del D.Lgs.50/2016.
    Il vincitore del concorso dovrà dimostrare un livello adeguato di copertura assicurativa contro i rischi professionali, in linea con quanto disposto dall’art. 83 comma 4, lettera c). In particolare, il vincitore dovrà presentare, unitamente ai documenti di cui al punto 5.8, una copia della propria polizza professionale che dovrà essere adeguatamente dimensionata in relazione al servizio in gara3 .
  • 3.3.2) REQUISITI DI CAPACITÀ TECNICA E PROFESSIONALE4 di cui all’art.83 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 50/2016. Il vincitore del concorso, con la documentazione allegata, deve dimostrare:
    l’avvenuto espletamento, nell’intera carriera professionale, di servizi attinenti all’Architettura ed all’Ingegneria, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del Codice, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle “ID-Opere” dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni contenute nel D.M. 17 giugno 2016, per un importo globale per ogni “ID-Opera” pari ad 1 volta l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle “ID-Opere”;
    – l’avvenuto svolgimento, nell’intera carriera professionale, di due servizi attinenti all’Architettura ed all’Ingegneria, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del Codice, relativi ai lavori appartenenti ad ognuna delle “ID-Opere” dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni contenute nel D.M. 17 giugno 2016, per un importo totale non inferiore a 0,40 volte l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle “ID-Opere”.

Premi e riconoscimenti

– 1° classificato: 3.000,00 euro da intendersi quale acconto sulle attività di cui all’Allegato C.3
– 2° classificato: 2.200,00 euro
– 3° classificato: 1.200,00 euro.

Scadenze

Apertura del periodo per la richiesta dei chiarimenti:  9 maggio 2018
Termine del periodo per la richiesta di chiarimenti: 31 maggio 2018
Pubblicazione verbale richieste chiarimenti e relative risposte: entro il 5 giugno 2018
Apertura delle iscrizioni e contestuale invio del materiale: 11 giugno 2018
Chiusura delle iscrizioni e contestuale invio del materiale: entro le ore 12,00 del giorno 02 luglio 2018

Categoria
Fonte http://https://concorsiawn.it
Scadenza SCADUTO

Scarica il bando

Concorso di idee Six Square Meters_Persone, luoghi, dignità

Ingegneri.info