Concorso di progettazione Spazio elementare - Ingegneri.info | Ingegneri.info

Concorso di progettazione Spazio elementare

Ogetto del contest è la riqualificazione dell’area urbanistica “RU1a – scuole elementari”

Il concorso di progettazione in due fasi bandito dal Comune di Rivarolo e programmato dalla Fondazione per l’architettura / Torino si chiama “Spazio elementare” e ha come focus la riqualificazione dell’area urbanistica “RU1a – scuole elementari”, un ambito centrale degradato, per consegnare alla cittadinanza uno spazio pubblico per lo svago e per attività culturali.

Obiettivi del concorso

Il polo sorgerà sul sito “delle elementari” tra via Roma, via San Francesco d’Assisi e via Gallo Pecca, 4.500 metri quadrati di superficie a soli 100 metri dalla centrale piazza Chioratti per i quali il Piano Regolatore di Rivarolo prevede radicali interventi di ristrutturazione urbanistica “finalizzati alla riqualificazione del patrimonio edilizio e dell’ambiente urbano”. I partecipanti dovranno pensare a nuove funzioni per l’area interessata dove sorge un ex edificio scolastico destinato alla demolizione. La sistemazione della aree a verde, la realizzazione di opere di arredo urbano e di un auditorium all’aperto sono tra gli interventi previsti per la riqualificazione. Non dovranno essere dimenticati inoltre spazi per l’aggregazione, lo svago e la cultura, parcheggi e uno studio ad hoc per l’illuminazione, il tutto nella garanzia di un basso impatto ambientale. Nella prima fase si richiede di presentare un’idea progettuale, cui seguirà uno sviluppo nella seconda fase. Tra i criteri che guideranno la valutazione durante la prima fase rientrano gli aspetti compositivi, la qualità, l’originalità, l’innovazione e la flessibilità della proposta, la sostenibilità tecnica e pedagogica e i costi dell’intervento e della manutenzione rispetto ai vincoli esistenti e delle normative vigenti. Saranno invitati alla seconda fase 5 candidati.

A chi si rivolge il concorso

Sono ammessi a partecipare a “Spazio elementare” i soggetti elencati all’articolo 46 del codice, i professionisti iscritti negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali, le società di professionisti, le società di ingegneria, i raggruppamenti temporanei, consorzi stabili di società.

Premi e riconoscimenti

L’ente banditore si riserva di assegnare al vincitore della seconda fase la progettazione definitiva ed esecutiva sulla base del progetto di fattibilità tecnica ed economica offerto. In palio un montepremi complessivo di € 18.500.
€ 6.500 per il vincitore
– € 3.000 per ognuno degli altri quattro candidati ammessi alla seconda fase.

Scadenze

Scadenza consegna elaborati per la prima fase: 2 luglio 2018 ore 12.00
Pubblicazione dei progetti ammessi alla seconda fase: 9 luglio 2018
Scadenza consegna elaborati per la seconda fase: 10 settembre 2018 ore 12.00
Proclamazione del vincitore: entro il 17 settembre 2018

 

Categoria
Fonte http://www.concorsiarchibo.eu
Scadenza SCADUTO

Scarica il bando

Concorso di progettazione Spazio elementare

Ingegneri.info