Siti del circuito Teknoring


La Community degli Ingegneri Italiani · Supplemento di Tecnici.it - Quotidiano di informazione scientifica e tecnica - ISSN 2284-0109 - Anno 7 n° 218 del 16/04/2014
Cerca
  • feed
  • Commenti 773
  • tweeter2.013
  • facebook 43.223
  • 171.837 utenti registrati
  homepage/ / Contro tsunami e catastrofi The Ark, un'arca di Noe' del futuro

Contro tsunami e catastrofi The Ark, un'arca di Noe' del futuro

Secondo il progetto universitario, riuscirebbe a rimanere ancorata al suolo nonostante la forza devastante dell'acqua, del vento e dei detriti

Di
Pubblicato sul Canale Future il 16 aprile 2012

The Vth Ark è un progetto di Moatasem Esmat, dell’università egiziana di Helwan, concepito come un’arca di Noè del futuro, per mettere in salvo la popolazione dalle devastazioni di tsunami o catastrofi naturali.

Il progetto tiene conto del fattore più distruttivo di tali eventi catastrofici: non tanto le onde, quanto i detriti e le macerie che l’acqua trasporta a velocità altissima e che più a lungo viaggiano, più acquistano forza, trascinando con sé qualsiasi cosa o persona. 

Tenendo conto di questo, “The Ark” si presenta nella sua forma aerodinamica e in materiali resistenti all’impatto dei detriti. Sollevata dal suolo da una struttura metallica, è al riparo dall’acqua, che scorre sotto di essa. E’, inoltre, ancor più fortemente ancorata al suolo grazie ad un sistema di catene estensibili e elastiche, resistenti alla forza dell’acqua. 

Un apparato di illuminazione a LED, invece, esteso su tutta la struttura, funge da segnale all’esterno in caso l’arca fosse trascinata o sopraffatta dalle onde.

C.C.


Photo Gallery



Articoli consigliati

  • Software più scaricati
  • Strutture

    Calcolo solaio in ferro - NTC 2008

    Il foglio di calcolo effettua la verifica secondo le N.T.C. 2008 di solai con struttura portante costituita da travi in... Scaricato 6522 volte
  • Strutture

    Legno EC5

    Foglio di calcolo in excel per l'analisi statica e sismica delle strutture lignee secondo la normativa Europea EC5 e la... Scaricato 6562 volte

Google+
News In Evidenza