Guida pratica al condominio vol.1. Le nuove disposizioni del Codice Civile | Ingegneri.info

Guida pratica al condominio vol.1. Le nuove disposizioni del Codice Civile

Guida pratica al condominio vol.1. Le nuove disposizioni del Codice Civile

Com’è noto, il tema del Condominio ha costituito a più riprese, negli ultimi decenni, oggetto di disegni di legge.

Essi, per un motivo o per un altro, non hanno mai visto una stesura definitiva e la conseguente pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Ciò dimostra comunque la necessità sentita dal legislatore di intervenire sull’argomento. Finalmente è approdata la Riforma con il disegno di legge As 71-335-399-1119-1283-B approvato in via definitiva dalla Commissione Giustizia del Senato in sede deliberante, normativa che entrerà in vigore trascorsi sei mesi dalla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Poiché ciò è avvenuto il 17 dicembre 2012 (G.U. 17 dicembre 2012, n. 293), la novella è definitivamente legge dal 18 giugno 2013.

 Essa è composta di trentadue articoli che modificano e integrano la disciplina del codice civile – e le relative norme di attuazione- dedicata al condominio negli edifici (Capo II, Titolo VII, Libro Terzo). Come osservato dalla Commissione referente tenutasi in data 8 marzo 2011, la volontà di emanare il testo di Riforma del condominio è al fine di attualizzare l’istituto.

L’intento di adeguare l’assetto normativo alla realtà condominiale è reso evidente, ad esempio, dall’aver normato istituti nati dalla prassi, quali il supercondominio, le villette a schiera e la multiproprietà in ragione dell’ingresso codicistico del godimento periodico dell’unità immobiliare in condominio.

A norma dell’art. 1117 c.c., si è condomini anche se si ha diritto di godere dell’appartamento nell’edificio solo periodicamente.
A tutte queste fattispecie si applica integralmente la normativa civilistica in tema di condominio, naturalmente in quanto compatibili.

 Oltre alla volontà di modernizzare l’istituto, vi sono ulteriori esigenze, le cui principali sono il riordino complessivo della disciplina del condominio, la revisione del suo quadro normativo, stante ad oggi l’insufficienza della disciplina civilistica.

Categoria
Autore Anna Nicola
Sito Web http://shop.wki.it

Scarica il file



Potrebbero interessarti
Guida pratica al condominio vol.1. Le nuove disposizioni del Codice Civile

Ingegneri.info