Siti del circuito Teknoring


La Community degli Ingegneri Italiani · Supplemento di Tecnici.it - Quotidiano di informazione scientifica e tecnica - ISSN 2284-0109 - Anno 7 n° 318 del 03/09/2014
Cerca
  • feed
  • Commenti 773
  • tweeter2.025
  • facebook 43.413
  • 170.014 utenti registrati
  homepage/ / / Ecco il tessuto-scudo contro i terremoti

Ecco il tessuto-scudo contro i terremoti

Resistente, elastico e infrangibile, Aegis e' stato presentato nei giorni scorsi a Firenze come "l'abito armato" per edifici da applicare a pareti e soffitti

Di
Pubblicato sul Canale strutture il 12 luglio 2012

La tecnologia tessile italiana si mette a disposizione del mondo dell’edilizia e del restauro presentando un tessuto resistente, elastico, infrangibile, economico e facile da applicare, ma soprattutto che promette di scongiurare crolli immediati degli edifici in caso di terremoto, lasciando così il tempo di mettersi al sicuro.

Battezzato Aegis, come lo scudo di Giove, si presenta come “l’abito armato” per edifici da applicare a pareti e soffitti, in grado di flettersi, assorbire la forza del sisma e impedire alle mura di crollare. Ideato e prodotto a Prato, da un’azienda del distretto tessile toscano, il Gruppo Lenzi, il prodotto è frutto di ricerche e test ed è stato presentato nei giorni scorsi a Firenze, nella sede di Confindustria Toscana, con la collaborazione del vice direttore dell’Unione Industriali Pratese Giovanni Moschini e dell’ingegner Giovanni Cardinale per il Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Nello specifico Aegis è una rete in poliestere HT e acciaio intrecciati da applicare sotto l’intonaco degli elementi non strutturali degli edifici in laterizio: pareti divisorie e di tamponamento, decori, parapetti, impianti, ecc. due le varianti disponibili: Zeus con maglie più strette, Athena con maglie più larghe, ma entrambi in grado di allungarsi fino al 26% della dimensione originaria.

I confronti condotti con il metodo ISO 10319 hanno provato che il tessuto è da 5 a 20 volte più resistente ed elastico degli analoghi sistemi in fibra di vetro e in polipropilene. Identici risultati hanno dato anche i test su tavelle da solai effettuati a Firenze dai tecnici della Sigma, il laboratorio certificato dal Consiglio superiore dei lavori pubblici (Cslp) per sperimentare i materiali da costruzione.

Altre simulazioni hanno dimostrato che basta applicare il tessuto su una sola facciata perché la parete resista a una violenta azione sismica da qualunque direzione provenga (oltre 11.000 chili per metro lineare Zeus, 9.000 Athena). Queste caratteristiche unite alla traspirabilità, fanno di Aegis uno strumento adatto anche per restauri conservativi e messe in sicurezza delle volte.

Quanto all’applicazione, l’innovativo tessuto promette semplicità, velocità ed economicità: non servono adesivi speciali né resine epossidiche ma occorre comunque agganciare il tessuto alle strutture portanti con punti metallici o chimici.

O.O.



Photo Gallery



Articoli consigliati

  • Software più scaricati
  • Strutture

    Calcolo solaio in ferro - NTC 2008

    Il foglio di calcolo effettua la verifica secondo le N.T.C. 2008 di solai con struttura portante costituita da travi in... Scaricato 9930 volte
  • Strutture

    Legno EC5

    Foglio di calcolo in excel per l'analisi statica e sismica delle strutture lignee secondo la normativa Europea EC5 e la... Scaricato 10018 volte

Google+
News In Evidenza