IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 4 giugno 2020, 12:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 13 settembre 2018, 20:10 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2017, 18:56
Messaggi: 4
Sto per concludere la triennale in Ing. informatica ed Elettronica ed ho 25 anni a dicembre. Mi restano 2 esami e la tesi, penso di finire entro febbraio - Max Aprile 2019. Siccome questo periodo ho avuto non pochi problemi a casa, ho avuto diversi lutti, e problemi in famiglia sono andato in crisi e non sono riuscito a sostenere ilo stress degli esami e sono andato in palla. Sono anche un po' scoraggiato perché mia sorella laureandosi in lingue con il massimo dei voti e nei tempi previsti le fanno contratti a tempo determinato. Poi sento dire che in Italia la digitalizzazione non viene incentivata, quindi comunque sarei sfruttato non poco per lavorare qui in Italia mi pare di capire. I miei inoltre sono esausti di lavorare, stanno sempre a lamentarsi della pensione. Quindi siccome per finire la magistrale dovrei andare in affitto e chiedergli ulteriori soldi, quando loro li stanno mettendo via per la pensione (che si stanno cercando di creare), io non so più cosa fare.

Mi sento sfiduciato, ho perso poi tutti i contatti con i colleghi all'università. Nessuno si fa più sentire...Sono praticamente restato un po' da solo. Qui tanto ti cercano solo quando gli fai comodo, se sei di intralcio è come se non fossi mai esistito. La vita và così...
Le lezioni della magistrale mi cominciano il 17 Settembre, non so se seguire qualche lezione per vedere come mi sembrano gli esami oppure smettere dopo aver preso la triennale. Più che altro non vorrei far spendere soldi ai miei ulteriormente, per poi ritrovarmi con una laurea magistrale e di lavoro tanto poco, oppure se c'è lavoro.. vengo super sfruttato. Pensare poi di ricominciare da capo a studiare per la magistrale dopo la triennale mi mette pensiero, ma non perché non potrei farcela...Ma perché non trovo uno stimolo grande per proseguire, visto che non so nemmeno se il lavoro c'è.

Secondo voi dovrei proseguire? Finirei a 27/28 anni...secondo voi viene svalutata una laurea a quell'età senza esperienze grandi? Cosa è meglio fare?

grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 settembre 2018, 1:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38658
certo che devi proseguire, capisco le difficoltà anche lavorando,
ma ormai sei un ingegnere, anzi lo eri già nel momento in cui ti sei iscritto a quella facoltà per prendere il titolo di studio, ma lo eri anche prima quando ci pensavi,
e non sarebbe giusto, per te ma anche per gli altri, per la "società", anche per me, rinunciare ad esserlo completamente,
forza, vedrai che ce la farai, non preoccuparti dell'età o se ci vorrà qualche anno in più

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it