IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 15 agosto 2020, 8:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 13:28 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 gennaio 2007, 18:13
Messaggi: 130
Località: Roma
Buongiorno colleghi
Sono stato nominato collaudatore per un condomino per il quale l'impresa ha eseguito dei lavori, durante i quali ha deciso di rescindere il contratto per il protrarsi dei tempi dovuti in parte al mancato collegamento dei contatori gas da parte del gestore, ma anche per gli "attriti" sorti con il DL e la committenza. Alcuni lavori appaltati sono stati completati e su queste sono chiamato a collaudare gli stessi. Nello stesso tempo il condomino ha appaltato la restante parte ad altra ditta.
Visto che per alcune opere finite ho riscontrato delle "anomalie " vorrei far intervenire l'impresa iniziale per sistemarle anche perchè la stessa dovrà dare delle garanzie, mentre la DL sostiene che ormai il contratto è rescisso e quindi non può più intervenire ( CILA SCADUTA ) se non dietro altri permessi agli enti preposti. Secondo voi come se ne esce ?
Siamo nella fase di collaudo, per cui secondo me non ha senso richiedere altri permessi ecc.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 14:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 11 giugno 2012, 17:40
Messaggi: 794
Che la CILA abbia una scadenza per me è una novità.

La ditta che ha iniziato i lavori, comunque, dovrà rilasciare, se ancora non lo ha fatto, documentazione con relativa dichiarazione di conformità per le porzioni d'impianto da lei eseguite.

_________________
Io arrivo sempre tardi in ufficio, ma cerco di rimediare andando via presto. (C. Lamb)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 15:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 gennaio 2007, 18:13
Messaggi: 130
Località: Roma
* Perdonami sulla scadenza della CILA ma volevo dire CHIUSA..

Quanto alla conformità degli impianti ovviamente ha rilasciato il certificato di conformità ( anche se uno soltanto malgrado ci fossero diverse utente) . Le lavorazioni contestate riguardano delle pavimentazione ed impermeabilizzazioni di muri , lavori sui quali l'impresa si è resa disponibile ad intervenire , anche perchè deve dare le dovute garanzie. quindi Il problema che si pone adesso è come fargli fare il lavoro all'impresa. E' necessario aprire un'altra CILA? come vi comportereste ?

saluti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 17:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 11 giugno 2012, 17:40
Messaggi: 794
Anche che la CILA vada chiusa per me è una novità. In teoria dovrebbe essere una semplice comunicazione nella quale si dichiara la data di inizio lavori.
Non dichiarando la data di fine lavori (se non attestandola indirettamente tramite le DiCo degli impianti o una asseverazione di un tecnico) per me rimane ancora attiva.

_________________
Io arrivo sempre tardi in ufficio, ma cerco di rimediare andando via presto. (C. Lamb)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 19:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 gennaio 2007, 18:13
Messaggi: 130
Località: Roma
Grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it