IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=103869
Pagina 1 di 2

Autore:  rocksolid [ martedì 19 febbraio 2019, 10:30 ]
Oggetto del messaggio:  firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

salve, sono laureato triennale in meccanica. lavoro come dipendente in azienda e non ho fatto l'esame di abilitazione perchè sto studiando per la magistrale e penso non mi convenga, lo farò dopo la magistrale. nel frattempo, in azienda, quindi non esercitando la libera professione, posso firmarmi come ingegngere in un qualsiasi mio elaborato sia che resti in azienda o che vada verso enti pubblici?

Autore:  Randal [ martedì 19 febbraio 2019, 11:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

NO.
Tra l'altro puoi firmare ing pinco pallino solo se sei iscritto all'ordine, in Itaglia non sei ing se non sei iscritto all'ordine.

Autore:  rocksolid [ martedì 19 febbraio 2019, 11:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

quindi dovrei non solo passare l'esame, ma pure iscrivermi all'ordine e pagare le tasse pur non esercitando la libera professione altrimenti non posso chiamarmi ingegnere. molto bene!

nel frattempo cosa sono in azienda? la laurea non mi serve a niente praticamente, sei certo di quello che dici?

Autore:  tippgirl [ martedì 19 febbraio 2019, 12:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

rocksolid ha scritto:
quindi dovrei non solo passare l'esame, ma pure iscrivermi all'ordine e pagare le tasse pur non esercitando la libera professione altrimenti non posso chiamarmi ingegnere. molto bene!

nel frattempo cosa sono in azienda? la laurea non mi serve a niente praticamente, sei certo di quello che dici?

Se ti vuoi firmare ingegnere firmati ingenere.
Cosa ti cambia?
Tanto come dipendente sei un impiegato, il titolo non conta.Conta solo se fai la libera professione o se devi rilasciare delle certificazioni etc...e in quel caso dovresti avere PIVA ed essere iscritto all'albo.
Non capisco qual è il problema.

Autore:  Randal [ martedì 19 febbraio 2019, 12:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

rocksolid ha scritto:
quindi dovrei non solo passare l'esame, ma pure iscrivermi all'ordine e pagare le tasse pur non esercitando la libera professione altrimenti non posso chiamarmi ingegnere. molto bene!

nel frattempo cosa sono in azienda? la laurea non mi serve a niente praticamente, sei certo di quello che dici?


Sei dottore in ingegneria, informati presso un qualsiasi ordine !

Autore:  a.d3angel1s [ martedì 19 febbraio 2019, 23:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

rocksolid ha scritto:
quindi dovrei non solo passare l'esame, ma pure iscrivermi all'ordine e pagare le tasse pur non esercitando la libera professione altrimenti non posso chiamarmi ingegnere. molto bene!

nel frattempo cosa sono in azienda? la laurea non mi serve a niente praticamente, sei certo di quello che dici?


non capisco quale sarebbe il problema... hai preso la laurea per poter fare delle belle firme? :lol:

Autore:  boba74 [ mercoledì 20 febbraio 2019, 18:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

scusa, ma se sei dipendente cosa devi firmare? :roll:

Autore:  barbossa [ giovedì 21 febbraio 2019, 10:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

rocksolid ha scritto:
quindi dovrei non solo passare l'esame, ma pure iscrivermi all'ordine e pagare le tasse pur non esercitando la libera professione altrimenti non posso chiamarmi ingegnere. molto bene!

nel frattempo cosa sono in azienda? la laurea non mi serve a niente praticamente, sei certo di quello che dici?


Ma scusa, ti sei laureato per farti chiamare Ing. oppure per apprendere e poi lavorare?
Una laurea che non ti da la possibilità di sfoggiare un titolo non servirebbe a nulla?

Autore:  cicciogatto [ giovedì 21 febbraio 2019, 16:04 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

tippgirl ha scritto:
rocksolid ha scritto:
quindi dovrei non solo passare l'esame, ma pure iscrivermi all'ordine e pagare le tasse pur non esercitando la libera professione altrimenti non posso chiamarmi ingegnere. molto bene!

nel frattempo cosa sono in azienda? la laurea non mi serve a niente praticamente, sei certo di quello che dici?

Se ti vuoi firmare ingegnere firmati ingenere.
Cosa ti cambia?


Cambia... c'è un reato penale chiamato "usurpazione di titoli e onori" o qualcosa del genere. Se si firma semplicemente Dott. non avrà problemi e potrà ugualmente svolgere un lavoro dipendente che non include attività riservate agli iscritti all'albo (si sottointende che il suo attuale lavoro rientri nella casistica, altrimenti gli avrebbero chiesto l'iscrizione all'albo). Poi, per come la vedo io, considerato che molte aziende cercano di scaricare certe responsabilità sui propri dipendenti, anche da iscritto all'albo eviterei di firmare Ing. su qualsiasi scartoffia che non sia un incarico professionale conferito con regolare contratto di incarico.

rocksolid ha scritto:
salve, sono laureato triennale in meccanica. lavoro come dipendente in azienda e non ho fatto l'esame di abilitazione perchè sto studiando per la magistrale e penso non mi convenga, lo farò dopo la magistrale


L'esame ti conviene tentarlo subito, un domani potresti trovarti più impegnato con il lavoro e avere meno tempo per prepararti. L'iscrizione all'albo la puoi sempre posticipare a quando servirà, se servirà.

Autore:  rocksolid [ venerdì 22 febbraio 2019, 10:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: firmarmi come ing non abilitato, lavoratore dipendente

prima di tutto vi ringrazio per le risposta, mi avete fermamente convinto a lasciare le cose come stanno. non ho aassolutamente la volontà di "sfoggiare" titoli o fare il tutto per vanteria, è solo una questione di conoscenza, lavorando anche con enti pubblici e interfacciandomi con questi era solo per una questione di forma (non parliamo di progetti ma comunicazioni anche mezzo mail al fine di gestire appalti già in opera).
comunque vada io non so alcuni come la pensano, ma io ho sudato per avere anche "solo" questa triennale e quel minimo di meritocrazia penso me lo sono meritato, dal modo sprezzante di alcune risposte mi viene da pensare che alcuni se si trovassero nelle mie condizioni si infastidirebbero nel farsi solo chiamare "ingegnere" in tono anche amichevole in azienda rispodendo "nono non sono abilitato".
io sono orgoglioso e credo in questa professione che molti repuatano "scaduta".

scusate il piccolo sfogo

cicciogatto ha scritto:
L'esame ti conviene tentarlo subito, un domani potresti trovarti più impegnato con il lavoro e avere meno tempo per prepararti. L'iscrizione all'albo la puoi sempre posticipare a quando servirà, se servirà.


da quanto ne so, una volta presa la magistrale, dovrei rifare tutto l'esame per iscrivermi alla sezione A, per questo sto optando per questa scelta, proprio per non ripetere due volte il tutto. E' così o sbaglio?[/quote]

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/