IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

scuola o azienda?
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=108605
Pagina 1 di 2

Autore:  antonio_el. [ lunedì 4 marzo 2019, 4:12 ]
Oggetto del messaggio:  scuola o azienda?

salve,

ho 36 anni, dopo 4 anni nella stessa azienda lavorando nell'automazione a Roma ho perso il lavoro per riduzione del lavoro in azieda. Subito ho cominciato una supplenza nella scuola che mi porterebbe fino a fine anno e poi avrei accesso alla disoccupazione. Poi dovrei attendere sett/ottobre per una nuova nomina ma le chiamate anche in passato nn sono mai mancate....

In alternativa ho trovato un'altra azienda interessata ma lo stipendio sarebbe sempre lo stesso di partenza di 4 anni fa (1600 nette x 14 mensilità)

A scuola guadagno un pò meno ma faccio meno della metà delle ore e integro bene con altre attività con le quali supero i 2500/mese totali.

Sto pensando di declinare l'offerta dell'azienda e di puntare sulla scuola sperando in un concorso a breve (dovrebbe essere in autunno).

i livelli salariali delle aziende sono piuttosto deludenti. Mi chiedo se esistano aziende in grado di pagare sui 3000/mese i dipendenti sennò in confronto alla scuola davvero non ne vale la pena...........


La paura è solo quella di perdere quest'opportuità in azienda se poi il concorso andasse male...

grazie

Autore:  a.d3angel1s [ lunedì 4 marzo 2019, 15:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

se per te insegnare in un istituto tecnico o lavorare in azienda e' la stessa cosa, credo che tu abbia gia' la risposta. tutto il resto propende per la scuola (stipendio, ore di lavoro, possibilita' di fare altro, stress, ecc)

Autore:  tippgirl [ lunedì 4 marzo 2019, 17:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

antonio_el. ha scritto:
salve,

ho 36 anni, dopo 4 anni nella stessa azienda lavorando nell'automazione a Roma ho perso il lavoro per riduzione del lavoro in azieda. Subito ho cominciato una supplenza nella scuola che mi porterebbe fino a fine anno e poi avrei accesso alla disoccupazione. Poi dovrei attendere sett/ottobre per una nuova nomina ma le chiamate anche in passato nn sono mai mancate....

In alternativa ho trovato un'altra azienda interessata ma lo stipendio sarebbe sempre lo stesso di partenza di 4 anni fa (1600 nette x 14 mensilità)

A scuola guadagno un pò meno ma faccio meno della metà delle ore e integro bene con altre attività con le quali supero i 2500/mese totali.

Sto pensando di declinare l'offerta dell'azienda e di puntare sulla scuola sperando in un concorso a breve (dovrebbe essere in autunno).

i livelli salariali delle aziende sono piuttosto deludenti. Mi chiedo se esistano aziende in grado di pagare sui 3000/mese i dipendenti sennò in confronto alla scuola davvero non ne vale la pena...........


La paura è solo quella di perdere quest'opportuità in azienda se poi il concorso andasse male...

grazie

Io ho pochi anni più di te, e per il momento guadagno sui 2100 mensili su 13 mensilità.
Sono già fortunata, ma sto pensando anche io, da quando sono mamma, di puntare sull'insegnamento.Guadagnerei decisamente meno, ma avrei più tempo per la famiglia.Io esco di acsa alle 7:40 e rientro alle 19, dal lunedi al vernerdì.
Se, come te sapessi di portare a casa 2500 € mensili con attività extra scolastiche, non ci epnserei due volte.
I miei amici che si sono dedicati all'insegnamento, se pur precari per anni,hanno sempre lavorato con continuità.

Autore:  whiter4bbit [ martedì 5 marzo 2019, 19:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

Cita:
i livelli salariali delle aziende sono piuttosto deludenti. Mi chiedo se esistano aziende in grado di pagare sui 3000/mese i dipendenti sennò in confronto alla scuola davvero non ne vale la pena...........


Se fai il dirigente sì... :lol:

Autore:  antonio_el. [ martedì 5 marzo 2019, 21:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

la scuola paga minimo 1600/(18*4) circa =20 €/ora.

in proporzione l'azienda dovrebbe pagare più di 3200/mese ma anche con 14sima li vedi col binocolo.....

c'è qualcosa che nn va....

Autore:  tippgirl [ mercoledì 6 marzo 2019, 13:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

antonio_el. ha scritto:
la scuola paga minimo 1600/(18*4) circa =20 €/ora.

in proporzione l'azienda dovrebbe pagare più di 3200/mese ma anche con 14sima li vedi col binocolo.....

c'è qualcosa che nn va....

Cosa cìè che non va scusa?
I contratti sono quelli, da dipendente le paghe,bene o male sono quelle.
Poi comunque l'insegnante non fa solo 18 ore settimanali: ha i compiti da preparere e guaradre, gli scrutini, i consigli di classe quindi comunque il monte ore settimanale è leggermente più alto.
Sono anni che, a conti fatti, il pubblico paga meglio rispetto al privato.
La situazione era diversa negli anni '70-80...e forse neanceh così tanto.
Io sono figliai di dipendenti statali che si sono sempre lamentati (le raccomandazioni, lo stipendio basso , la mancanza di meritocrazia), beh, il privati in quanto a meritocrazia è quasi peggio, si lavora più ore e si hanno alcune tutele in meno.
IIn azienda ci sono figure che guadagnano 3000€ al emse, ma non te li danno per niente, Hai di sicuro più grattacapi di chi en prende 1500 e spesso devi lavorare anche nel weekend.

Autore:  whiter4bbit [ mercoledì 6 marzo 2019, 13:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

Quali possibilità di carriera hai nella scuola? Quali rischi corri?

Autore:  tippgirl [ mercoledì 6 marzo 2019, 14:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

whiter4bbit ha scritto:
Quali possibilità di carriera hai nella scuola? Quali rischi corri?

nella sscuoal hai comunque la responsabilità di studenti minorenni, nelle ore in cui sei a lezione con loro.
Non è responsabilità zero.
Comunque non ha senso ragionare a "paga oraria".
le paghe sono stabilite da CCNL e variano tanto da azienda ad azienda.

Autore:  antonio_el. [ mercoledì 6 marzo 2019, 14:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

whiter4bbit ha scritto:
Quali possibilità di carriera hai nella scuola? Quali rischi corri?


nella scuola che rischi vuoi correre? le possibilità di carriera sono limitate a meno di nn diventare dirigente (ex preside)

il proposito del thread era proprio questo: capire se nel privato vada meglio...

ma mi pare che le possibilità di carriera siano limitate pure nel privato, la carriera resta solo un'illusione e se ci si riesce non è per meriti o bravura ma per abnegazione al padrone....


è solo la mia esperienza o è davvero così?

Autore:  salvatorebennardo [ mercoledì 6 marzo 2019, 15:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: scuola o azienda?

anche 1200 mensili netti, specie se sicuri, possono rendere "felici".

il punto è che non è facile capirlo.

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/