IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 22 novembre 2019, 20:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: giovedì 7 marzo 2019, 19:27 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2019, 19:07
Messaggi: 32
Salve, sono una ragazza di 24 anni. Per gravi problemi personali, mi ritrovo alla mia età senza una laurea. Ora mi chiedo, una donna sui 28 anni, con una laurea triennale in gestionale/meccanica, quante probabilità ha di essere assunta?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 0:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 ottobre 2015, 18:52
Messaggi: 428
Tante, la vita non finisce a 24 anni.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 2:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38217
non farti mai problemi per l'età,
si è ingegneri per tutta la vita ma un ingegnere vale per tutta la vita di chi usufruisce del suo lavoro

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 5:41 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2019, 19:07
Messaggi: 32
Non sono io a farmi i problemi di età, ma la società in cui viviamo. Invidio gli inglese, lì l'età è nascosta, puoi iniziare ingegneria a 30 anni senza farti problemi.. Detto questo, sono insicura sul corso. Gestionale è molto richiesta e meno difficile. Ho visto che si fanno lavori impiegatizi tranquilli. Solo che, vedo la non specializzazione come un rischio. Del tipo che un ingegnere tradizionale, può ritrovare facilmente il suo ruolo in altre aziende, o all'estero. Meccanica è decisamente più versatile, mi blocca il fatto di essere donna in un mondo super testosteronico. L'alternativa, sarebbe ingegneria informatica, che mi piacerebbe molto. Solo che mi hanno detto che gli informatici vengono usati come programmatori e sottopagati. Io farei ingegneria a Ferrara, lì hanno ingegneria informatica ed elettronica. Mi pare che gli ingegneri nel settore dell'automazione siano molto ricercati in Emilia, quindi con una laurea in ingegneria informatica, avrei buone probabilità di inserimento nel settore, che dite?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 10:35 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 dicembre 2011, 16:05
Messaggi: 955
Cita:
Non sono io a farmi i problemi di età, ma la società in cui viviamo. Invidio gli inglese, lì l'età è nascosta, puoi iniziare ingegneria a 30 anni senza farti problemi..


Qui dentro siamo tutti ingegneri e ti stiamo dicendo che l'età non conta.
Ad esempio, in nessun modo dal mio cv si può evincere la mia età. Questo non mi ha mai dato problemi.

In ogni caso, la domanda che faccio sempre a quelli con il tuo stesso dubbio è questa: quali sono le tue alternative?
Se pensi che l'età sia importante per un ingegnere, prova a fare la commessa.

Cita:
Detto questo, sono insicura sul corso.


Sono tre lauree con buoni sbocchi, sia in Italia che all'estero, ovviamente gestionale è un corso meno tecnico ma ha il vantaggio che ti togli subito di torno il dubbio fra carriera tecnica e manageriale. :lol:
Gli informatici che sanno fare poco sono programmatori sottopagati, dove comunque con sottopagati si intende che a 25 anni guadagnano più di quanto guadagnano alle poste i loro genitori di 50 anni.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2019, 19:07
Messaggi: 32
whiter4bbit ha scritto:
Cita:
Non sono io a farmi i problemi di età, ma la società in cui viviamo. Invidio gli inglese, lì l'età è nascosta, puoi iniziare ingegneria a 30 anni senza farti problemi..


Qui dentro siamo tutti ingegneri e ti stiamo dicendo che l'età non conta.
Ad esempio, in nessun modo dal mio cv si può evincere la mia età. Questo non mi ha mai dato problemi.

In ogni caso, la domanda che faccio sempre a quelli con il tuo stesso dubbio è questa: quali sono le tue alternative?
Se pensi che l'età sia importante per un ingegnere, prova a fare la commessa.

Cita:
Detto questo, sono insicura sul corso.


Sono tre lauree con buoni sbocchi, sia in Italia che all'estero, ovviamente gestionale è un corso meno tecnico ma ha il vantaggio che ti togli subito di torno il dubbio fra carriera tecnica e manageriale. :lol:
Gli informatici che sanno fare poco sono programmatori sottopagati, dove comunque con sottopagati si intende che a 25 anni guadagnano più di quanto guadagnano alle poste i loro genitori di 50 anni.



Non è la prima che leggo i tuoi commenti, e ne apprezzo molto la positività. Mentre gli altri si lamentano, tu sei sempre pronto a vedere il lato felice lol

Il problema di informatica, è che, la laurea non conta. Quindi si compete con 20enni, che magari magari programmano da 5 anni. Le aziende cercano soprattutto lavoro facili, quindi se perdi il lavoro dopo i 30 anni, devi competere con programmatori senior di soli 25 anni .Sarebbe il mio settore preferito, ma mi sembra rischioso. In America già si lamentano della saturazione del settore, qui in Italia siamo sempre indietro, quindi è ancora facilissimo trovare lavoro; anche se è un settore instabile Gestionale, dipende tutto dai primi lavori. E' un po' un salto nel buio. Dite che con l'automazione industriale vado sul sicuro?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 13:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
Meccanica è decisamente più versatile, mi blocca il fatto di essere donna in un mondo super testosteronico.

la trovo maschilista.

comunque,
il lavoro intellettuale è un lavoro di cervello, non di forza.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 15:03 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 dicembre 2011, 16:05
Messaggi: 955
Cita:
Il problema di informatica, è che, la laurea non conta. Quindi si compete con 20enni, che magari magari programmano da 5 anni. Le aziende cercano soprattutto lavoro facili, quindi se perdi il lavoro dopo i 30 anni, devi competere con programmatori senior di soli 25 anni


:lol:

Queste sono paranoie di chi non ha capito cos'è una laurea in ingegneria. La laurea non conta, contano le competenze: ora prova a programmare in un ambiente in cui hai algoritmi con dentro trasformazioni logaritmiche di variabili statistiche senza sapere cos'è un algoritmo, cos'è una trasformazione, cos'è un logaritmo e cos'è una variabile statistica. Capisci che la laurea è correlata con le competenze?
Se ti riferisci a quelli che "programmano i siti web", cioè ragazzini sottopagati che fanno copia incolla di codice CSS per fare il sito del cliente, dove il cliente è una salumeria, sono d'accordo che ti accontenti di 1000 euro al mese, ma devi pure ringraziare.

I programmatori senior di 25 anni non esistono (o sono statisticamente irrilevanti, in Italia poi...). L'informatica è complessa, la programmazione è complessa, se poi si intreccia con la matematica e l'ingegneria è ancora più complessa. La capacità di essere non solo efficaci, ma anche veloci, affidabili e chiari è cosa rara. Non è una cosa su cui ti fanno concorrenza i ragazzini che hanno imparato su youtube.

Non c'è niente con cui "vai sul sicuro".
Sono settori al momento floridi, se diventi brava non finisci sotto a un ponte.
Ma altre garanzie non ce ne sono.
Detto questo sono 10 anni che l'intelligenza artificiale, la crisi finanziaria e i ragazzini che hanno studiato su youtube mi devono fregare il lavoro...

Comunque sei ancora giovane, puoi scegliere di lasciar perdere ingegneria e studiare informatica su youtube, così sei senior prima dei 30 anni e porti via tu il lavoro agli altri :mrgreen: lo faresti? No? Lo vedi che non ci credi neanche tu?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 17:12 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1572
salvatorebennardo ha scritto:
Meccanica è decisamente più versatile, mi blocca il fatto di essere donna in un mondo super testosteronico.

la trovo maschilista.

comunque,
il lavoro intellettuale è un lavoro di cervello, non di forza.

ha scritto questo forse perchè l'ho detto io.
A quanto mi riguarda, non conosco donne direttori di produzione, direttori o addetti in uffici tecnici. Parlo chiaramente del settore metalmeccancio/chimico in Emilia Romagna, zona in cui ho sempre lavorato.
Forse dove operate voi è diverso.
Se parliamo di attività di consulenza in studi di progettazione, di antincendio, di "gestione" pura, magari c'è spazio per le donne.Ma in produzione assolutamente no.E dunque meccanica la vedo meno indicata per uan donna. A meno che non ci sia una passione vera e propria dietro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Iniziare laurea tardi
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 17:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 marzo 2019, 19:07
Messaggi: 32
tippgirl ha scritto:
salvatorebennardo ha scritto:
Meccanica è decisamente più versatile, mi blocca il fatto di essere donna in un mondo super testosteronico.

la trovo maschilista.

comunque,
il lavoro intellettuale è un lavoro di cervello, non di forza.

ha scritto questo forse perchè l'ho detto io.
A quanto mi riguarda, non conosco donne direttori di produzione, direttori o addetti in uffici tecnici. Parlo chiaramente del settore metalmeccancio/chimico in Emilia Romagna, zona in cui ho sempre lavorato.
Forse dove operate voi è diverso.
Se parliamo di attività di consulenza in studi di progettazione, di antincendio, di "gestione" pura, magari c'è spazio per le donne.Ma in produzione assolutamente no.E dunque meccanica la vedo meno indicata per uan donna. A meno che non ci sia una passione vera e propria dietro.



Qual è la differenza tra gestione e produzione? Meccanica so che non è tanto adatta ad una donna, anche se per fare da progettista, non credo ci sia tanta differenza, o sbaglio? L'Emilia mi sembra una regione più aperta e moderna, non lo è? Secondo te, quali sono i settori più woman friendly? Ed i settori più floridi in Emilia? La meccanica mi attrae perché è stabile.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010