IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 24 ottobre 2019, 4:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 26 luglio 2019, 14:11 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 settembre 2011, 11:12
Messaggi: 3
Buongiorno,
pongo a tutti un quesito su di un condominio con altezza antincendio pari a 28 metri, dunque attività 77.A. Per questo condominio non è mai stato presentata richiesta per CPI, anche se non richiesto presenta un idrante ogni due piani all'interno dei vani scala, è antecedente al 1975 dunque dovrà rispettare il DM 16/5/1987 n°246 punto 8. In tale punto si dice di verificare le comunicazioni (8.0), l'illuminamento di sicurezza (8.1) e l'impianto antincendio (8.2).
Il condominio in questione ha n°2 vani scale che però non presentano aerazione permanente di almeno 1 mq (punto 2.4 norma) in sommità, lungo il vano scala sono però presenti serramenti vetrati. A livello di impianto a gas è presente ma serve solo le cucine dei vari appartamenti (il riscaldamento è coperto dalla centrale con teleriscaldamento). Le tubazioni del gas sono esterne fino al contatore e poi entrano all'interno dell'edificio, da li in poi non sono più a vista e ne io ne il manutentore abbiamo idea di che tragitto percorrano. La norma al punto 6 dice che le condutture principali devono essere esterne al fabbricato ed a vista e che sono ammessi attraversamenti di locali purché le tubazioni siano poste in guaina metallica aperta alle due estremità comunicante con l'esterno e di diametro superiore di almeno 2 cm rispetto al diametro della tubazione interna.
Visto che per il condominio far rispettare i punti 2.4 (aerazione scala) e 6 (impianto a gas) della norma potrebbe essere molto oneroso, probabilmente non hanno nemmeno i soldi per fare gli interventi, e visto che per gli edifici esistenti (punto 8) la norma non richiama ne l'aerazione della scala ne l'impianto a gas, posso evitare di fargli sistemare questi due punti?
Ne ringraziarvi per solita disponibilità, rimanendo in attesa di un vostro gentile riscontro, porgo
Distinti saluti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 26 luglio 2019, 14:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2007, 23:12
Messaggi: 124
Sì. burocraticamente puoi evitare.
Consiglia però di far sostituire almeno i vetri del serramento all'ultimo piano con lamelle, per almeno mq. 1 o comunque con il massimo possibile.
In caso di incendio è peggio il fumo che il fuoco.
Fai verificare l'efficienza dell'attacco motopompa vv.f. e fai una prova di pressione e portata dell'idrante al piano più alto.
Le prestazioni dovrebbero essere come quelle in vigore all'epoca della costruzione dello stabile.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 31 luglio 2019, 8:59 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 settembre 2011, 11:12
Messaggi: 3
Ho verificato l’impianto a gas e le colonne del gas passano in un ripostiglio posto accanto alla scala (vanno da piano terra a piano ottavo). All’interno di questo ripostiglio oltre a salire la colonna, ad ogni piano si stacca una tubazione che alimenta il contatore da cui si stacca la tubazione del gas che serve l’appartamento presente al piano. Come posso adeguare questo problema? Come vedete dalle immagini il ripostiglio è interno e non è areato. Non so potrei inguainarlo il problema è che dovrei inguainare tutta la colonna e al piano ottavo non sfocia verso l’esterno ma si farma li.. Oppure potrei fare una sorta di cavedio REI in cartongesso all’interno del ripostiglio in modo che il vano, come richiesto dalla norma, sia a esclusivo servizio dell’impianto gas; abbia le pareti impermeabili ai gas; sia permanentemente aerato con aperture alle due estremità (devo trovare il modo di aerarlo a piano ottavo); sia dotato, a ogni piano, di sportello di ispezione a tenuta di gas e di resistenza al fuoco almeno REI 30. Voi cosa ne dite..?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 31 luglio 2019, 17:11 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2007, 23:12
Messaggi: 124
Perché chiedi se puoi evitare gli interventi se poi li vuoi fare lo stesso ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 1 agosto 2019, 11:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 settembre 2011, 11:12
Messaggi: 3
Perché ho ricostruito l’impianto gas e nonostante non sia prescritto dalla norma VVF, in caso di perdita di gas li non se ne accorgerebbe nessuno..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010