IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 15 agosto 2020, 7:09

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2020, 16:33 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 febbraio 2020, 16:24
Messaggi: 3
Buongiorno a tutti
vorrei chiedervi un informazione/consiglio se possibile
ho 29 anni
da 3 anni sono un dipendente di unna piccola ditta ( a conduzione familiare ) che si occupa di elettronica
( costruisco dispositivi a led per l'asciugatura dei inchiostri).
lavoro da solo in completa autonomia (scelta componenti programmazione assemblaggio collaudo)
come dicevo sono 3 anni che sono qui ( con contratto da apprendistato che scade quest anno )
in questi 3 anni ho intrapreso l'università ed a marzo devo laurearmi (ingegneria elettronica)
visto che mi scade il contratto ed nel frattempo ho presso la laurea ho accennato sul fatto di avere un riconoscimento un aumento
attualmente prendo 1200 netti al mese ( lunedi -venerdi 7.30-16.30) " il lavoro dista 20 km da dove abito"
la risposta che ho ricevuto e stata di aprirmi una P.Iva regime forfettario (
io non e che me ne intendo tanto pero mi hanno offerta 1700 netti ( le tasse le pagano loro ) a me in tasca mi entreranno 1700
(l'azienda e piccola pero a un margine di crescita molto alto )
secondo voi conviene,(e una fregatura avrò dei benefici) non so proprio cosa fare

grazie a tutti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 9:10 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 dicembre 2012, 11:18
Messaggi: 212
Località: Nord!
Innanzitutto con una P.IVA le tasse e i contributi le paghi te.
Mettiti d'accordo per un importo in fattura e poi fatti il calcolo inverso su quanto ti resta. Inoltre 1.700 € netti con P.IVA è poco. Chiedi almeno 2.000 € (netti).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 14:01 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 febbraio 2020, 16:24
Messaggi: 3
si le dovrei pagare io (pero e stato lui a dirmi di scegliere )
(o mi da 2000 e le pago io )
(o mi da 1700 e le pago lui a nome mio )
io chiedevo se non fosse una "fregatura o qualcosa di simile "
io attualmente prendo 1200 netti x 14 ( tredicesima e aggiungo anche il tfr ) che fanno 16800 (che sarebbe quanto mi metto in tasca in un anno ) netto
con la P.Iva andrei a prendere 1700*11 (da quello che ho letto non si possono fatturare tutti i 12 mesi ) che sarebbero 18700
per una differenza cosi poca conviene aggiungendo anche tutto quello che comporta avere la P.Iva ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2020, 9:20 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 dicembre 2012, 11:18
Messaggi: 212
Località: Nord!
kip ha scritto:
si le dovrei pagare io (pero e stato lui a dirmi di scegliere )
(o mi da 2000 e le pago io )
(o mi da 1700 e le pago lui a nome mio )
io chiedevo se non fosse una "fregatura o qualcosa di simile "
io attualmente prendo 1200 netti x 14 ( tredicesima e aggiungo anche il tfr ) che fanno 16800 (che sarebbe quanto mi metto in tasca in un anno ) netto
con la P.Iva andrei a prendere 1700*11 (da quello che ho letto non si possono fatturare tutti i 12 mesi ) che sarebbero 18700
per una differenza cosi poca conviene aggiungendo anche tutto quello che comporta avere la P.Iva ?


C'è qualche errore. Come professionista iscritto all'albo puoi fatturare anche a mono-committente.
Non farti fregare. Considera che con 1.200 € / netti x 14 = 16.800 € all'anno (+TFR) costi al tuo capo come dipendente circa 33.000 € (considerando zero malattia).

Quindi se ti permette di fatturare 2.000 € x 12 sei su 24.000 € e gli costi anche meno di prima.
Perciò non farti fregare. Chiedi di poter fatturare all'anno MINIMO 36.000 € (3.000 €/mese) più 30 giorni di ferie pagate sennò il gioco non vale la candela.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2020, 13:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 febbraio 2020, 16:24
Messaggi: 3
grazie per i consigli
(infatti sentivo puzza di .......)
purtroppo e un po incasinata la cosa
ai 3000 non arriverà mai (gia 1600 mi dice che e il massimo che puo offrirmi)
io personalmente preferirei evitare rogne e quant altro ( creando la P.Iva) sono ancora giovane quindi da un altra parte sicuramente troverò qualcosa
per adesso resto cosi (vado in scadenza con il contratto che ho adesso ) ed in contemporanea provo a cercare da un altra parte
appena trovo qualcosa di interessante me ne vado ) di più non posso fare
grazie di nuovo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 30 novembre 2018, 16:34
Messaggi: 17
Hai 29 anni ed in 3 anni, lavorando a tempo pieno, sei riuscito anche a prendere la triennale in ingegneria. chapeau

Fossi in te aspirerei a qualcosa di molto meglio. Hai la fortuna di avere già un lavoro.
Io cercherei qualche altra occasione che ti permetta di acquisire una più vasta esperienza.

Da quello che ho capito, nessun'altro in azienda potrebbe ricoprire il tuo ruolo nell'immediato. Questo ti da un potere contrattuale non indifferente.
Io eviterei la partita iva. Sono solo rogne. Proponili un aumento di stipendio (almeno 1500 nette su 14 mensilità) ma punterei anche a qualcosa di più. Parti alto e vedi dove arrivi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: dubbio P.Iva o dipendente
MessaggioInviato: sabato 15 febbraio 2020, 19:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 maggio 2018, 8:22
Messaggi: 134
Località: Milano
Concordo con l'ultimo commento.
Di sicuro eviterei la partita iva. A meno che tu non punti alla libera professione per il futuro.

_________________
Il pessimista vede il bicchiere mezzo vuoto.
L'ottimista vede il bicchiere mezzo pieno.
L'ingegnere vede che il bicchiere è grande il doppio del necessario.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it