IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 15 agosto 2020, 8:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quale espansore per tubo in rame?
MessaggioInviato: martedì 14 aprile 2020, 10:09 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2010, 1:28
Messaggi: 26
Salve a tutti, avrei da risolvere un problema di idraulica (perdita da un tubo in PE PN16 D.20) e spero che qui qualcuno mi possa illuminare.
Allora, ho il tubo che arriva dal contatore del'acqua della rete cittadina che mi perde dietro ad un muro in cemento armato e quindi inaccessibile.
Però questa zona si trova molto vicina al contatore (diciamo circa 2mt) e lo deduco dal fatto che, appena apro la valvola a sfera, dopo poco vedo che dal tubo arrivano delle gocciole. Ora la mia idea era questa: stabilito il punto preciso della perdita tagliare il tubo in PE al di qua del muro, inserirci un tubo in rame di D.15 farlo passare oltre la rottura e quindi farlo espandere con un espansore manovrato da fuori tubo con una barra filettata di M8. Prima però dovrei stabilire il punto esatto della lesione e qui avrei pensato ad un palloncino in gomma dura da gonfiare tramite un tubo in rilsan di 8 o 10mm. Praticamente uno di quei palloncini che vengono usati dalle ditte che riparano le tubazioni di scarico con la resina. A me, però, il palloncino da gonfiare all'interno del tubo in PE serve solamente per stabilire il punto esatto della rottura. Quindi chiedo se qualcuno sa dove andare a cercare questo palloncino. Visto che l'interno è di 1, servirebbe questo palloncino/tampone di circa D.15. Dopo inserito nel tubo farei un bypass dal lavello dal miscelatore a tre vie della cucina facendoci entrare l'acqua dell'autoclave addolcita. Facendo delle prove, nel momento che il tubo smette di gocciolare sono al di sopra della rottura ed è lì che va posizionato la cima del tubo di rame che, poi, espandendosi ripristinerà la continuità del tubo. Per l'idea dell'espansore vi posto uno schizzo. Per come l'ho progettato, però, quando lo voglio estrarre, dopo effettuata l'espansione, non mi viene via. Quindi volevo chiedere come lo modificheresti voi per poter ottenere il ritiro di ambedue i coni di espansione.
Così come l'ho fatto posso far uscire solo il cono superiore, ma quello inferiore mi rimane incastrato dentro.
Quindi riassumendo i problemi sono due: dove trovare il "palloncino" e come modificare l'apparecchio espansore.
Grazie
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Quale espansore per tubo in rame?
MessaggioInviato: venerdì 17 aprile 2020, 11:05 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 17 aprile 2020, 10:34
Messaggi: 3
Ho qualche dubbio sulla funzionalità del sistema, sei sicuro di riuscire ad ottenere la tenuta ermetica tra rame e polietilene in assenza di sigillanti?

Per ottenere la tenuta ermetica senza sigillanti, sfruttando il solo processo di espansione, il tubo in rame espanso dovrebbe esercitare una certa pressione contro la parete interna del tubo in polietilene, di conseguenza il tubo in polietilene potrebbe cedere per criccatura. Se la natura del danno è ignota, non escluderei che possa trattarsi di una cricca in fase iniziale anzichè di un foro, quindi potrebbe bastare una minima sollecitazione per fare un danno ben più grave di quello esistente.

A mio avviso si dovrebbe studiare un altro sistema di riparazione, per esempio una specie di sonda in grado di iniettare un prodotto sigillante atossico nella zona della perdita.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Quale espansore per tubo in rame?
MessaggioInviato: domenica 19 aprile 2020, 9:53 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2010, 1:28
Messaggi: 26
Intanto grazie per la risposta, cominciavo a temere che a nessuno interessasse l'argomento. :(

Dunque, anche io ho molti dubbi che il rame da solo ce la faccia a fare la tenuta... anche perché, come dici tu, ci vuole una tale forza di espansione che poi potrebbe anche danneggiare il tubo in polietilene, per via della dilatazione che questo subirebbe. Purtroppo ci siamo addentrati in un campo ignoto e pieno di insidie... ma se voglio un giorno riavere l'acqua in casa da bere bisogna pur da qualche parte inizi. Poi man mano che sorgono dei problemi attuativi delle idee che vengono fuori, si può sempre avere altre idee per risolvere pure quelli.

Allora, io sono andato per eliminazione, escludendo le soluzioni ortodosse che sarebbero valide ma non attuabili: vedi la sostituzione del tubo, che implica lavori di scavo improponibili. Ci sono già passato alcuni anni fa e, in quel caso, la rottura si scopri essere sotto un marciapiede in cemento armato a 5 metri dal contatore e con lo scavatore si riusci a riparare il tubo (anche senza sostituirlo), ma semplicemente tagliando il pezzo ammalorato e poi aggiuntandolo con un giunto in plastica. Adesso la rottura si è presentata 2mt dal contatore nel seminterrato, nel punto che il tubo curva per mettersi in orizzontale e scorrere 2mt sotto il marciapiede già detto. Tale curva si trova esattamente dietro la cisterna in CA e li non ci si può arrivare in nessun modo. La soluzione, perciò, sarebbe quella di riscavare dove l'altra volta e da li sfilare il pezzo di tubo che va al contatore e sostituirlo con uno nuovo. Ma visto che si presume che presto dovremo rifare tutta la tubazione, è inutile tutti gli anni scoperchiare il condominio perché c'è una perdita.
Per adesso sono riuscito a evitare di sprecare tutta l'acqua che perde, istallando al contatore una elettrovalvola che sta normalmente chiusa e, quando mi serve l'acqua in casa, con un telecomando la aziono a distanza. Purtroppo poi spesso mi dimentico di richiuderla e l'acqua riesce fuori. E lo vedo quando entro nel seminterrato nella stanza dell'autoclave e lo trovo allagato con l'elettrovalvola bollente.
Poi, visto che anche il telecomando comincia a dare problemi e, mentre prima lo azionavo dalla cucina, devo andare a premerlo in terrazza, per avvicinarmi di più alla stanza dell'autoclave (a circa 70mt), mi sono deciso/rassegnato ad andare a prendere l'acqua con le bottiglie alla fontanella comunale.
Se non che, adesso, con la quarantena, tutte le fontane sono state chiuse e io mi ritrovo nuovamente con il problema di tappare questa perdita.

Quindi, esclusa l'opzione di chiamare lo scavatore, muratore e idraulico, la cosa più semplice sarebbe stata usare il sistema che usano per sigillare a distanza le tubazioni di scarico. Però, purtroppo, i sistema non può andare bene per i tubi in pressione dell'acqua potabile in PE.
Difatti le normali resine che vengono usate per gli scarichi, in questo materiale non ci attaccano. Ho già sentito alcune ditte, ma niente da fare.

E ora risiamo sul pezzo. All'inizio mi era venuta l'idea di usare sempre il tubo in rame, ma utilizzando degli OR... però c'era il problema di come
metterceli in uno spessore di 1mm. Quindi ecco l'idea di far espandere il tubo, nella speranza che si potesse ottenere la tenuta dei 7bar esistenti nell'acqua del comune. Stavo pensando che, per evitare di stressare meccanicamente il tubo il PE durante la dilatazione del tubo di rame, sarebbe bello poterci mettere sull'esterno un altro pezzo di tubo con diametro interno di 20... però preciso non si potrebbe fare, perché altrimenti non ci si farebbe ad inserirlo. Questo per due motivi: il primo che non si tratta di un tubo isolato ma di un fascio di tubi, secondo perché
nella curva dove perde, sicuramente il tubo sarà ovalizzato. Quindi ci vorrebbe un tubo più largo... però a quel punto sarebbe finito lo scopo.
La volontà e la passione ci sono, ma questa volta non credo che basteranno a riuscire nell'impresa... :(


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it