IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 15 agosto 2020, 7:16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Certificazioni energetiche
MessaggioInviato: mercoledì 15 aprile 2020, 14:33 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 aprile 2020, 14:21
Messaggi: 2
Buongiorno a tutti,
sono nuovo del forum. Mi presento sono Marco , ing. Meccanico laureato nel 2005 V.O.
Dopo anni di lavoro come dipendente, ho iniziato a lavorare come libero professionista come progettista meccanico e disegnatore tecnico.
Vorrei però cominciare a fare qualche lavoro nel campo del risparmio energetico, tipo progettazione impianti termici e fotovoltaici.

Vorrei avvicinarmi al settore partendo dalle certificazioni energetiche. Redazione APE e Bilanci energetici.
Non so molto del settore e cerco consigli.

I programmi per la redazione di un APE sono tutti a pagamento? oppure si può pensare di utilizzare il programma gratuito fornito per esempio da ENEA?
Ha senso seguire un corso per il calcolo energetico di edifici per abilitarsi alla redazione di tali documenti (che se ho ben capito c'è chi li fa a pochi spicccioli)?

accetto critiche e consigli alle mie idee..GRAZIE


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Certificazioni energetiche
MessaggioInviato: mercoledì 15 aprile 2020, 16:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 5 febbraio 2017, 18:27
Messaggi: 23
Il programma fornito da ENEA per gli APE proprio cancellalo, perché e' semplicemente INDECENTE (neanche si puo' chiamare programma, e' una specie di macro che gira solo una specifica versione di Excel, capito bene => *esattamente* Excel e siamo nel 2020). Non capito come il CTI lo abbia autorizzato, visto che e' una cosa veramente indecorosa.

Per fare gli APE e i collegati calcoli a norma UNI TS 11300 praticamente tutti i software sono a pagamento, perche' poi quando vai a fare il deposito (io parlo del Lazio dove opero), poi ti viene chiesta l'autorizzazione del CTI per il SW usato.

Di SW in giro ne trovi un marea, vedi quelli con cui ti trovi meglio, provandoli con le trial.

Io ti posso dire che ormai uso da circa un anno quelli di ANIT (associazione nazionale isolamento termico e acustico) dopo averli provati praticamente tutti. Quello per gli APE e per fare i calcoli a norma UNI TS 11300 di ANIT (ci fai pure la relazione per Legge 10 con lo stesso SW) si chiama LETO e lo trovo molto puntuale nel rispettare la norma, ha un taglio proprio ingegneristico e rigoroso, ma quasi per nulla visuale o assistito come invece hanno gli altri SW solitamente. Io mi trovo bene perché a fronte di un abbonamento annuale all'associazione di 120 euro + IVA in pratica ti fanno usare tutti i software che producono, che sono tutti molto potenti (escluso solo quello che la simulazione dinamica per cui bisogna pagare l'integrazione), e ripeto, quelli piu' di taglio ingegneristico e rigoroso che ho trovato in giro.

Oltre al SW, se ti vuoi buttare nel settore, e' molto importante come ti organizzi per fare sopralluoghi (per farli bene, completi e e in poco tempo raccolgiendo tutt ele informazione necessarie), e anche i servizi connessi che puoi offrire per esempio con la termocamera per diagnosticare proprio visisamente certe cose e farle presente con dei report ai committenti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Certificazioni energetiche
MessaggioInviato: lunedì 20 aprile 2020, 10:45 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 aprile 2020, 14:21
Messaggi: 2
@gartisik grazie mill per i consigli.
Come spesa per il software non mi pare eccessiva.

Quale può essere la richiesta economica per la redazione di un APE?

Inoltre solitamente l'attestato di prestazione energetica è un documento a se stante che viene richiesto ad un professionista oppure solitamente viaggia in parallelo con altri lavori?
Del tipo: Io che ti progetto la ristrutturazione di casa ti faccio anche il nuovo APE
Oppure io che ti progetto l'impianto solare termico di faccio anche il nuovo APE

Ora che poi non serve chissà quale competenza per firmare un APE (intendo un qualsiasi ing laureato V.O può firmarlo senza far alcun corso certificato) ha senso buttarsi in questo business?

@gartisik sono d'accordo che fare un lavoro fatto bene può fare la differenza. Ma alla fine molti cercano un attestato APE tanto perchè è richiesto dalla legge (tipo per la compravendita) e non gli interessa nulla della qualità. Quindi meno spendono meglio è.

Nessun altro che ha esperienza nel settore energeticoo?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Certificazioni energetiche
MessaggioInviato: lunedì 27 aprile 2020, 2:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 5 febbraio 2017, 18:27
Messaggi: 23
Sapere quale costo proporre per l'APE, e' un terno al lotto oggi, visto che e' venduto sottocosto (e fuorilegge) ovunque in rete (lo trovi pure a 50-70 euro) e praticamente nessuno controlla (forse al nord ci sono controlli, ma qui nel centro Italia, proprio zero che io sappia). Io personalmente siccome e' un documento che per farlo bene comunque richiede tempo per non mettere numeri caso (come purtroppo si fa di solito per gli atti di compravendita), chiedo non meno 150-200 euro a salire, perché dipende dal tipo di fabbricato. Quando dico il prezzo a molti clienti mi dicono "eh ma in rete me lo fanno a 80 euro", e io gli dico di andarci e provare in rete sul sito xyz, poi di solito poi me lo fanno fare uguale, e se non me lo fanno fare, e' meglio perche' era un cliente che cmq avrebbe fatto problemi a pagare.

L'APE non lo puoi fare se progetti i lavori (anche se hai parentele), e anche se fai solo la direzione lavori per le nuove costruzioni, e' espressamente vietato dalla norma.

Se fai solo quello, non e' un buon ambito sicuramente, perche' con i prezzi sono bassi come ti dicevo perche' sul mercato ci sono quasi zero controlli (non e' un problerma di chiedere la qualita' da parte dei committenti, ma appunto di assenza di controlli quasi totale, che e' diverso), ma se fai principalmente impianti e termotecnica (io mi occupo di quello), di APE cmq se ne fanno per esempio per una riqualificazione energetica si puo' richiedere APE e L10 (oltre alla pratica ENEA). Per i lavorare in ambito termotecnica o efficienza energetica degli edifici, cmq sicuramente non ti basi sulle entrate degli APE, questo è sicuro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it