IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 15 agosto 2020, 7:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il complotto del CNI
MessaggioInviato: giovedì 16 aprile 2020, 19:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 16 aprile 2020, 18:46
Messaggi: 2
Ragazzi/e, date uno sguardo a questa "geniale" proposta del CNI:

https://www.ingenio-web.it/26016-riforma-della-laurea-in-ingegneria-ecco-la-proposta-finale-per-abolire-il-32

I periti industriali sono favorevoli... ovvio, eliminare la concorrenza va a loro vantaggio!

http://www.cnpi.eu/si-allabolizione-delle-sezioni-b-e-a-una-riforma-condivisa-del-32-il-punto-del-presidente-cnpi-giovanni-esposito/

Avremmo ingegneri pseudo-scienziati/matematici buoni a nulla, condannati a fare 1 anno da passacarte sottopagati (=tirocinio retribuito... ma quanto?) per iscriversi all'albo.

Mi sembra una cretinata perchè:

1) pochi laureati si iscrivono all'albo, per tutti gli altri serve quel che chiedono le aziende (più pratica e meno teoria), non si possono riformare i corsi per quei pochi dottori che saranno ingegneri e danneggiare una maggioranza che dell'albo se ne frega!

2) le statistiche dicono che il master di primo livello vale di più della magistrale, ma chi può permettersi il master dovrà sprecare 1 anno in più per arrivarci...

https://www.ilsole24ore.com/art/lavoro-piu-con-master-occupati-8-10-un-anno-titolo-ACoJrTl

3) obbligo di tirocinio per iscriversi all'albo, quindi 1 anno da passacarte sottopagato come avvocati e commercialisti? (e poi non ti assumeranno perchè sfrutteranno altri passacarte usa-e-getta)?

Tutto questo mentre in altri paesi europei si arriva al diploma con 1 anno di anticipo ed il percorso tipico delle facoltà di ingegneria è un 3+1, dove quello che chiamano master ha il valore legale della laurea magistrale!

Mah...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il complotto del CNI
MessaggioInviato: venerdì 17 aprile 2020, 11:28 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 17 aprile 2020, 10:34
Messaggi: 3
L'abbreviazione del percorso scolastico con maturità conseguita a 18 anni credo sia già in attuazione sperimentale, in alcune zone d'Italia. In effetti si potrebbe ottenere una riforma definitiva senza effetti collaterali, arrivando a migliorare la qualità della didattica nonostante un percorso più breve, basterebbe coordinare meglio i programmi didattici tra la scuola elementare e la scuola media per evitare le innumerevoli sovrapposizioni didattiche.

Per quanto riguarda l'università, dubito che quella riforma possa passare facilmente, si muove nella direzione opposta rispetto alle richieste delle aziende nel contesto del mercato globale. Già oggi abbiamo difficoltà ad attrarre gli studenti stranieri, a parte quelli provenienti dai Paesi più poveri, perchè il nostro percorso è perditempo. Come dici giustamente, all'estero possono bastare 60 crediti per avere il Master's Degree in ingegneria, mentre in Italia i 60 crediti forniscono il master di 1° livello che non è stato ancora equiparato alla laurea magistrale (nonostante sia collocato allo stesso livello nel quadro europeo delle qualifiche). I titoli collocati nello stesso livello EQF dovrebbero avere pari valore legale, ma in Italia siamo rimasti indietro e vogliamo alimentare la disoccupazione giovanile per autodistruggerci!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il complotto del CNI
MessaggioInviato: domenica 19 aprile 2020, 10:48 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 21:34
Messaggi: 30
Pura follia ed in contrasto con quanto avviene nel resto d'Europa. Il CNI dovrebbe occuparsi di altri aspetti legati esclusivamente alla professione (tutelando gli interessi dei propri iscritti come dovrebbe fare un ordine...) non alla struttura del corso di studi in ingegneria.

_________________
Orientamento universitario : http://ingegneria.freeforums.net


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il complotto del CNI
MessaggioInviato: domenica 19 aprile 2020, 12:50 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 luglio 2019, 19:22
Messaggi: 4
Salve, parlo da neolaureato (titolo in ingegneria meccanica magistrale a settembre 2019).

Introduzione: il 3+2 è un'enorme cavolata. Sono poche le persone che si fermano al primo livello. Quindi, che senso ha?

Una riforma è necessaria, ma non così come è strutturata. Basti pensare che ing. meccanica e civile non possono avere 2 anni in comune, quali sarebbero le materie in comune? Matematica, fisica... e basta. Quindi, 1 anno in comune e 3 anni caratterizzanti forse avrebbe un senso (anche oggi praticamente civili e meccanici ed informatici seguono insieme le materie base in atenei piccoli). Ma 2+2 assolutamente no.

Inoltre, non trovo una cavolata il tirocinio di 1 anno. Per me dovrebbe essere obbligatorio e retribuito. Ovviamente siamo in Italia, ed è facile immaginare che tirocinio di 1 anno=segretario. Dovrebbe essere un vero tirocinio formativo, esempio: a te piace il settore energetico? Stai 1 anno in una media/grande azienda a farti le ossa. Piace il settore automotive? Stai 1 anno in fiat/marelli/consulenza varia.

Anzi, credo che il tirocinio di 1 anno sia un buon modo SE UTILIZZATO IN MODO CORRETTO di rilanciare il paese. I medici stanno 6 anni a specializzarsi e vengono pagati, perchè non si può fare anche con l'ingegneria che è una professione comunque molto complicata? Si punta veramente zero su ricerca e istruzione. In questo modo ci ritroveremmo tutti con le stesse competenze teoriche ma affiancate ad una competenza pratica scelta da noi e quindi REALMENTE pronti al mondo del lavoro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il complotto del CNI
MessaggioInviato: domenica 19 aprile 2020, 15:51 
Non connesso

Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 15:03
Messaggi: 2
Il 3+2 è una cavolata solo per chi sceglie a priori il percorso di 5 anni senza preventivamente informarsi sul mercato del lavoro, altrimenti la maggioranza si fermerebbe alla triennale oppure continuerebbe con un master di primo livello. Questa proposta di riforma sembra scritta da un troll ubriaco, o forse intende restituire più braccia all'agricoltura?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il complotto del CNI
MessaggioInviato: lunedì 20 aprile 2020, 20:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 21:34
Messaggi: 30
Completamente d'accordo.
Basta vedere l'età di chi la propone questa modifica ...non rappresentano di certo il futuro della professione! Fra l'altro il 3+2 ha percorsi con una formazione di base che prosegue nei 5 anni.

_________________
Orientamento universitario : http://ingegneria.freeforums.net


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it