IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 18 settembre 2021, 1:14

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Gratuito patrocinio
MessaggioInviato: sabato 26 dicembre 2020, 20:13 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 0:02
Messaggi: 210
Carissimi Colleghi,
sto studiando per diventare CTU, quindi il mio è solo un dubbio teorico perché in questo momento non esercito.
La mia domanda riguarda il gratuito patrocinio.
Come ingegneri CTU possiamo essere pagati da una parte che ha avuto accetto al gratuito patrocinio?
Se si, in che modo? Cioè... in rete non ho trovato alcun modello di istanza di liquidazione come ctu, ma soltanto come avv
Attendo vostre notizie, saluti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Gratuito patrocinio
MessaggioInviato: sabato 26 dicembre 2020, 20:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 12:09
Messaggi: 1436
Località: finis terrae
non esiste un modello specifico di istanza di liquidazione per casi come questi perché non è il ctu che "decide" da chi deve essere pagato. l'istanza si fa come sempre, se poi il giudice decide che il compenso dovrà essere posto a carico della parte che gode del gratuito patrocinio lo scriverà nel decreto di liquidazione.

attenzione, perché in questo caso non è la parte che materialmente corrisponde il compenso, ma è l'erario. e in questo caso si apre un mondo (la procedura è cambiata da poco; prima era ancora piu complessa).

_________________
there must be some way out of here, said the joker to the thief.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Gratuito patrocinio
MessaggioInviato: domenica 27 dicembre 2020, 0:02 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 0:02
Messaggi: 210
Ah... È cambiato da poco... Ecco perché non trovavo materiale a riguardo...
Qualcuno può spiegarmi la procedura...? Mi servirebbe per avere un quadro completo...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Gratuito patrocinio
MessaggioInviato: domenica 27 dicembre 2020, 18:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 19 settembre 2008, 13:58
Messaggi: 505
Località: Cava de' Tirreni
fede82 ha scritto:
..Come ingegneri CTU possiamo essere pagati da una parte che ha avuto accetto al gratuito patrocinio?

No.
Tali spese di giustizia, dopo la sentenza della Corte Costituzionale del 1.10.2019 nr.217, devono essere anticipate dall'erario (MEF e suoi organi)-
Prima di tale sentenza il CTU, ma anche quello di parte, praticamente non venivano retribuiti, nel senso che la procedura (richiesta onorari con prenotazione a debito) era talmente arzigogolata che alla fine, per disperazione, si preferiva rinunciare all'onorario (ed anche al rimborso delle spese).
Sia ben chiaro, non credere che la procedura MEF sia facile e non pensare all'acconto.
Anche se il giudice in sentenza pone le spese a carico della parte, tu dovrai a queste richiederle, se non pagano, procedere con l'intimazione ad adempiere magari con l'ausilio di un avvocato. Solo dopo aver esperito questi tentativi potrai chiedere che sia l'erario a pagarti.
La tua interfaccia per il pagamento delle tue spettanze è il Cancelliere del Tribunale, che ti fornirà modelli ed informazioni per l'inizio dell'iter non escluso quello di richiesta liquidazione via PCT (processo telematico) o piattaforma SIAMM (un manuale è online).
E poi aspettare, sollecitare, arrabbiare, e alla fine incaricare un legale per il recupero di spese ed onorari. ( :shock: )
A proposito di arrabbiature, prima della sentenza della consulta, il legislatore aveva previsto per i CTU e CTP la prenotazione a debito dei propri onorari con il risultato prima menzionato, mentre per gli avvocati difensori degli ammessi al patrocinio gratuito, gli onorari erano direttamente a carico dello Stato.
Io credo che tu abbia una sola possibilità: che colui che è stato ammesso al gratuito patrocinio vinca la causa di talché le spese (che seguono la soccombenza) vengano poste a carico dell'altra parte che non sia stata (anch'essa) ammessa al gratuito patrocino e sia solvibile.
E questo è quello che succede nei procedimenti a cognizione ordinaria (cause normali) . Nei procedimenti cautelari, es. ATP, non c'è giudizio, non c'è sentenza e la situazione peggiora.
In definitiva, credo che prima di accettare tali incarichi bisogna rifletterci.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it