IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 17 settembre 2021, 23:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: venerdì 22 gennaio 2021, 18:42 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2021, 13:33
Messaggi: 8
Buonasera,
Mi sono iscritta a questo forum per avere se possibile un parere da colleghi più "navigati" in quanto ho il dubbio di essere stata "fregata".
Mi sono infatti laureata questa estate in ingegneria ambientale e fortunatamente ho trovato lavoro da poco in una piccola azienda della mia città. Mi hanno assunta in quanto si stanno espandendo e hanno bisogno di una persona dedicata a seguire gli adempimenti ambientali (autorizzazioni ambientali, aua... Eccetera). La fregatura è che mi hanno assunta con il IV livello metalmeccanico (quando ho scoperto in seguito che per un laureato si parte dal V) come impiegata amministrativa, quindi ho un po' paura di rimanere semplicemente una sorta di "segretaria". Al momento infatti mi occupo più che altro di fare sopralluoghi nel cantiere per seguire i lavori e a quanto ho capito le mie mansioni saranno proprio quelle di vigilanza sul corretto adempimento agli obblighi amministrativi... Non sono molto convinta che questo sarà un lavoro che mi permetterà di crescere professionalmente, ma vorrei anche sentire pareri di chi ci è già passato e magari mi potrà dare una dritta! :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: sabato 23 gennaio 2021, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 1505
ti sei laureata questa estate e hai già trovato lavoro dopo qualche mese, in un periodo in cui nessuno trova lavoro e molti l'hanno addirittura perso ! Ammesso anche di essere stata "fregata", fattene una ragione, conosci il mondo del lavoro, conosci gente e aziende che in futuro possano fare al caso tuo, ti fai una esperienza, anche se negativa è sempre un'esperienza, ti fai conoscere, ti fai apprezzare e magari farai in modo di renderti indispensabile, dopo di che avrai voce in capitolo per reclamare tutti i tuoi diritti. Io proprio non riesco a capire tutte queste "seghe mentali" (sono vecchio ed in pensione) ! Quando ho cominciato io, avrei potuto cominciare a lavorare il giorno dopo la laurea, ma non ho potuto perchè dovevo fare il servizio militare. Però quando sono ritornato, ho fatto un lavoretto di 4 mesi e nel frattempo cercavo : ho trovato un'azienda metalmeccanica che mi ha assunto con uno stipendio lordo di 300'000 lire al mese. Dopo un anno il mio stipendio netto era 800'000 lire !! Ho concluso la mia carriera e gli ultimi 15 anni il mio stipendio netto era 3'000 euro + benefit


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2021, 11:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2021, 13:33
Messaggi: 8
Il fatto che non mi piaccia non significa che lascerò e starò a casa senza fare niente... Volevo solo capire se ho inquadrato bene la situazione e se questa è "recuperabile" o se quando scadrà il contratto mi saranno preclusi lavori più tecnici e meno operativi. Ho pensato di esternare qui le mie preoccupazioni proprio perché sono entrata ora nel mondo del lavoro e non so bene come funziona.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2021, 19:31 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 19:12
Messaggi: 252
Da una parte posso anche condividere il discorso del "tanti non hanno lavoro quindi non lamentarti", però ti dico che secondo me fai benissimo a fare le tue valutazioni. E' giusto che ognuno di noi cerchi sempre il meglio per sè stesso, se stiamo sempre a pensare a chi sta peggio non cresciamo mai e rischiamo di entrare in una spirale di mediocrità.

Detto questo, da ciò che scrivi potrebbero essere due a mio avviso le probabili questioni:

1) è effettivamente come dici tu, ti hanno sottoinquadrato (non ho capito però se e che promesse ti avevano fatto)
2) potrebbero essere in un momento di scarsa organizzazione e magari non hanno dei piani ben definiti per te e magari per l'intero reparto (capita spesso in Italia, poichè generalmente si ragiona alla settimana per non dire alla giornata, c'è poca pianificazione)

Comunque dato che hai appena iniziato è giusto che tu vada avanti e veda un po' com'è, tieni però sempre un occhio sul mercato e non fossilizzarti dietro a promesse e pacche sulle spalle....in bocca al lupo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2021, 21:03 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2021, 13:33
Messaggi: 8
Certo, sono comunque contenta di aver trovato lavoro, ci mancherebbe! Probabilmente ho peccato di ingenuità e soprattutto mi sono fatta prendere dalla fretta e dalla paura di non trovare altro.
Loro sostengono che sia un lavoro importante (ovviamente), e me l'avevano dipinto come un lavoro di gestione... In pratica devo controllare che in produzione sia tutto in ordine in vista di eventuali controlli arpa. È vero che sono entrata da poco, però l'inquadramento e le mansioni che effettivamente sto iniziando a svolgere non mi fanno ben pensare, soprattutto perché la parte tecnica è completamente delegata a consulenti esterni e alla fine del contratto si è parlato solo di un passaggio a indeterminato, non di un cambiamento di inquadramento (e quindi, soprattutto, di mansioni svolte).
Mi dispiacerebbe andarmene subito, anche perché non farei una gran figura, però non sono affatto convinta e ripeto, ho soprattutto paura di segarmi le gambe.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: lunedì 25 gennaio 2021, 20:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 19:12
Messaggi: 252
elymania1603 ha scritto:
Certo, sono comunque contenta di aver trovato lavoro, ci mancherebbe! Probabilmente ho peccato di ingenuità e soprattutto mi sono fatta prendere dalla fretta e dalla paura di non trovare altro.
Loro sostengono che sia un lavoro importante (ovviamente), e me l'avevano dipinto come un lavoro di gestione... In pratica devo controllare che in produzione sia tutto in ordine in vista di eventuali controlli arpa. È vero che sono entrata da poco, però l'inquadramento e le mansioni che effettivamente sto iniziando a svolgere non mi fanno ben pensare, soprattutto perché la parte tecnica è completamente delegata a consulenti esterni e alla fine del contratto si è parlato solo di un passaggio a indeterminato, non di un cambiamento di inquadramento (e quindi, soprattutto, di mansioni svolte).
Mi dispiacerebbe andarmene subito, anche perché non farei una gran figura, però non sono affatto convinta e ripeto, ho soprattutto paura di segarmi le gambe.


Non stare a pensare alle "figure", lavora e cerca di capire il più possibile com'è la solfa, e nel frattempo guardati anche intorno, la vita è la tua, non la loro, le decisioni alla fine si ripercuotono su di te


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: martedì 26 gennaio 2021, 17:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 aprile 2005, 11:51
Messaggi: 2531
al momento attuale sei te che hai bisogno di loro, quando saranno loro ad aver bisogno di te, chiederai un incremento contrattuale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: venerdì 5 febbraio 2021, 19:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2021, 13:33
Messaggi: 8
mighty ha scritto:
elymania1603 ha scritto:
Certo, sono comunque contenta di aver trovato lavoro, ci mancherebbe! Probabilmente ho peccato di ingenuità e soprattutto mi sono fatta prendere dalla fretta e dalla paura di non trovare altro.
Loro sostengono che sia un lavoro importante (ovviamente), e me l'avevano dipinto come un lavoro di gestione... In pratica devo controllare che in produzione sia tutto in ordine in vista di eventuali controlli arpa. È vero che sono entrata da poco, però l'inquadramento e le mansioni che effettivamente sto iniziando a svolgere non mi fanno ben pensare, soprattutto perché la parte tecnica è completamente delegata a consulenti esterni e alla fine del contratto si è parlato solo di un passaggio a indeterminato, non di un cambiamento di inquadramento (e quindi, soprattutto, di mansioni svolte).
Mi dispiacerebbe andarmene subito, anche perché non farei una gran figura, però non sono affatto convinta e ripeto, ho soprattutto paura di segarmi le gambe.


Non stare a pensare alle "figure", lavora e cerca di capire il più possibile com'è la solfa, e nel frattempo guardati anche intorno, la vita è la tua, non la loro, le decisioni alla fine si ripercuotono su di te


Certo è quello che sto facendo!
Al momento non mi sembra che ci siano grosse prospettive e mi sarebbe piaciuto un confronto con qualcuno che si è trovato in un ruolo simile per capire effettivamente le possibilità.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: lunedì 8 febbraio 2021, 10:37 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1655
elymania1603 ha scritto:
Buonasera,
Mi sono iscritta a questo forum per avere se possibile un parere da colleghi più "navigati" in quanto ho il dubbio di essere stata "fregata".
Mi sono infatti laureata questa estate in ingegneria ambientale e fortunatamente ho trovato lavoro da poco in una piccola azienda della mia città. Mi hanno assunta in quanto si stanno espandendo e hanno bisogno di una persona dedicata a seguire gli adempimenti ambientali (autorizzazioni ambientali, aua... Eccetera). La fregatura è che mi hanno assunta con il IV livello metalmeccanico (quando ho scoperto in seguito che per un laureato si parte dal V) come impiegata amministrativa, quindi ho un po' paura di rimanere semplicemente una sorta di "segretaria". Al momento infatti mi occupo più che altro di fare sopralluoghi nel cantiere per seguire i lavori e a quanto ho capito le mie mansioni saranno proprio quelle di vigilanza sul corretto adempimento agli obblighi amministrativi... Non sono molto convinta che questo sarà un lavoro che mi permetterà di crescere professionalmente, ma vorrei anche sentire pareri di chi ci è già passato e magari mi potrà dare una dritta! :D

Gli obblighi amminiatrativi??ti occupi dei pagamenti??O controlli che in cantiere tutto sia fatto secondo quanto pattuito (sicurezza, rifiuti tc?? ). Da come l'hai descritto, a me non sembra un lavoro malvagio per un neolaureato senza esperienza, ma forse ho capito male.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio primo lavoro
MessaggioInviato: martedì 9 febbraio 2021, 15:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2021, 13:33
Messaggi: 8
tippgirl ha scritto:
elymania1603 ha scritto:
Buonasera,
Mi sono iscritta a questo forum per avere se possibile un parere da colleghi più "navigati" in quanto ho il dubbio di essere stata "fregata".
Mi sono infatti laureata questa estate in ingegneria ambientale e fortunatamente ho trovato lavoro da poco in una piccola azienda della mia città. Mi hanno assunta in quanto si stanno espandendo e hanno bisogno di una persona dedicata a seguire gli adempimenti ambientali (autorizzazioni ambientali, aua... Eccetera). La fregatura è che mi hanno assunta con il IV livello metalmeccanico (quando ho scoperto in seguito che per un laureato si parte dal V) come impiegata amministrativa, quindi ho un po' paura di rimanere semplicemente una sorta di "segretaria". Al momento infatti mi occupo più che altro di fare sopralluoghi nel cantiere per seguire i lavori e a quanto ho capito le mie mansioni saranno proprio quelle di vigilanza sul corretto adempimento agli obblighi amministrativi... Non sono molto convinta che questo sarà un lavoro che mi permetterà di crescere professionalmente, ma vorrei anche sentire pareri di chi ci è già passato e magari mi potrà dare una dritta! :D

Gli obblighi amminiatrativi??ti occupi dei pagamenti??O controlli che in cantiere tutto sia fatto secondo quanto pattuito (sicurezza, rifiuti tc?? ). Da come l'hai descritto, a me non sembra un lavoro malvagio per un neolaureato senza esperienza, ma forse ho capito male.


Devo ancora ben inquadrarlo infatti! Per adesso per esempio devo stare dietro a due autorizzazioni e quindi interfacciarmi con i tecnici esterni in modo da assicurarmi che arrivino i documenti e le relazioni giuste nei tempi previsti, quindi realizzare uno scadenzario, stipulare le assicurazioni necessarie ecc ecc. Non è assolutamente un lavoro tecnico insomma.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it