IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 24 ottobre 2019, 4:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 267 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 0:33 
Non connesso

Iscritto il: martedì 11 dicembre 2018, 23:07
Messaggi: 3
Ciao a tutti, come molti di voi sono interessato a questo argomento e vedo che le ultime risposte sono relativamente recenti pertanto presumo che non sia cambiato nulla rispetto ad allora.
Nello specifico sono iscritto alla sezione A - settore industriale e, seppur non abbia alcuna intenzione di firmare progetti per settori diversi dal mio, sono interessato all'aspetto della funzione di Direttore Lavori per opere in cui ci possono essere diverse specializzazioni (impianti + architettonico + strutturale).
Visto che, in accordo con il D.Lgs. 50/2016 la funzione di DL deve essere coperta da un unico soggetto responsabile per la Committente, ed il DL può demandare al Direttore Operativo la direzione dei lavori specialistici ai sensi dell'Art.101, co.4, lett. h) alla luce delle varie sentenze del CDS in merito, non vedo problemi a ricoprire il ruolo di DL demandando, ad esempio, la direzione operativa delle opere strutturali / architettoniche ad un DO del settore Civile.
Inoltre, se le opere sono minori e del tipo identificato come "manutenzione straordinaria" soggette alla sola presentazione della CILA al SUAP del Comune (esempio riorganizzazione spazi interni con adeguamento impiantistico) a firma del progettista architettonico, non vedo controindicazioni ad indicare il mio nominativo come DL nonostante il modulo riporti la dicitura Direttore Lavori opere architettoniche e quindi, formalmente di altro settore rispetto a quello industriale.
Questo per tutti i motivi di cui alle precedenti sentenze del CDS.
Cosa ne pensate voi?
Grazie, ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 8:30 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 novembre 2008, 18:35
Messaggi: 105
Località: Roma
Certamente, puoi ricoprire il ruolo di DL così come avresti potuto ricoprire quello di progettista.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: sabato 10 settembre 2011, 21:46
Messaggi: 104
Località: Verona
ovvio che puoi farlo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 18:02 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 dicembre 2018, 16:12
Messaggi: 6
Non sarei così sicuro che puoi farlo, a me sembra palesemente deontologicamente scorretto!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 23:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 21:34
Messaggi: 21
Leggo con attenzione questo forum. Sono capitato in questa discussione e vorrei sollevare un problema non proprio banale per un ingegnere ambientale che volesse iscriversi all'ordine nel settore B civile ambientale. Supponiamo che nelle 3 prove, inclusa la progettazione, il candidato affronti tematiche di idraulica, costruzioni idrauliche, acquedotti e fognature. Il mio quesito è : se a valle dell'esame di Stato l'ingegnere iunior (che è limitato alle costruzioni semplici) non potrà svolgere attività nel settore in cui ha superato le prove che senso ha sostenere l'esame stesso?

_________________
Orientamento universitario : http://ingegneria.freeforums.net


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 13 dicembre 2018, 0:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 11 dicembre 2018, 23:07
Messaggi: 3
marico85 ha scritto:
Non sarei così sicuro che puoi farlo, a me sembra palesemente deontologicamente scorretto!


Hai letto un po' il resto della discussione?
Come rapporteresti la molteplicità delle figure specialistiche in un appalto con diverse professionalità (industriali impiantistiche / civili), quando sia il codice dei contratti che il dm 49/2018 individuano chiaramente un unico soggetto con la funzione di Direttore Lavori come unico referente responsabile verso la SA?
Quali possono essere quindi queste lavorazioni specialistiche che possono essere demandate al direttore operativo, cosi come riportato nel codice?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 13 dicembre 2018, 12:12 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 dicembre 2018, 16:12
Messaggi: 6
nuntio21 ha scritto:
marico85 ha scritto:
Non sarei così sicuro che puoi farlo, a me sembra palesemente deontologicamente scorretto!


Hai letto un po' il resto della discussione?
Come rapporteresti la molteplicità delle figure specialistiche in un appalto con diverse professionalità (industriali impiantistiche / civili), quando sia il codice dei contratti che il dm 49/2018 individuano chiaramente un unico soggetto con la funzione di Direttore Lavori come unico referente responsabile verso la SA?
Quali possono essere quindi queste lavorazioni specialistiche che possono essere demandate al direttore operativo, cosi come riportato nel codice?



Un ingegnere iscritto nel ramo "civile e ambientale" è competente sia per quanto riguarda le strutture che per quanto riguarda gli impianti in ambito civile.

Un impianto industriale, almeno che non sia di processo e/o casi particolari, non ha nemmeno bisogno di iscrizione all'albo per essere progettato e comunque solo in quei casi la competenza può essere di un "industriale".

Mi sembra quindi evidente che un ingegnere del ramo industriale ha competenza nella direzione lavori per "impianti industriali" e per "impianti civili", ma non per appalti civili di strutture e impianti insieme.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 13 dicembre 2018, 15:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 21:34
Messaggi: 21
tecnod ha scritto:
Leggo con attenzione questo forum. Sono capitato in questa discussione e vorrei sollevare un problema non proprio banale per un ingegnere ambientale che volesse iscriversi all'ordine nel settore B civile ambientale. Supponiamo che nelle 3 prove, inclusa la progettazione, il candidato affronti tematiche di idraulica, costruzioni idrauliche, acquedotti e fognature. Il mio quesito è : se a valle dell'esame di Stato l'ingegnere iunior (che è limitato alle costruzioni semplici) non potrà svolgere attività nel settore in cui ha superato le prove che senso ha sostenere l'esame stesso?


Se non ho letto male agli ing iunior civili ambientali non è permesso firmare studi draulici, idrologici, progettare acquedotti e fognature, infrastrutture ecc.
Opinioni?

_________________
Orientamento universitario : http://ingegneria.freeforums.net


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 15:16 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 dicembre 2018, 16:12
Messaggi: 6
tecnod ha scritto:
tecnod ha scritto:
Leggo con attenzione questo forum. Sono capitato in questa discussione e vorrei sollevare un problema non proprio banale per un ingegnere ambientale che volesse iscriversi all'ordine nel settore B civile ambientale. Supponiamo che nelle 3 prove, inclusa la progettazione, il candidato affronti tematiche di idraulica, costruzioni idrauliche, acquedotti e fognature. Il mio quesito è : se a valle dell'esame di Stato l'ingegnere iunior (che è limitato alle costruzioni semplici) non potrà svolgere attività nel settore in cui ha superato le prove che senso ha sostenere l'esame stesso?


Se non ho letto male agli ing iunior civili ambientali non è permesso firmare studi draulici, idrologici, progettare acquedotti e fognature, infrastrutture ecc.
Opinioni?


Così afferma una sentenza, dato che nel decreto 328/2001 si parla soltanto di opere edili per gli iunior civili ed ambientali.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 17:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38135
in pratica questa "riforma" ha creato solo casini;
che aumenteranno fino a quando non si capisce che gli ingegneri non si possono suddividere a pezzi, jùnior, mayor, PhD, pH acido, basico o neutro, meccanici, civili, incivili e compagnia bella;
gli ingegneri non possono entrare in un "catalogo",
sono ingegneri e basta

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 267 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010