IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 9 dicembre 2019, 1:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 164 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16, 17  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: giovedì 11 luglio 2013, 1:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38241
a proposito c'è un bellissimo libro per capire l'entropia
Arieh Ben-Naim, L'entropia svelata

sulla responsabilità dei controllori continuo a pensarci;
come dicevo con riferimento alla Campania, mentre quando c'era solo il deposito aveva logica e senso quella frase della l.r.
La responsabilità dell'osservanza delle norme sismiche per l'esecuzione delle opere di cui all'articolo 1 primo comma ricade, nei limiti delle rispettive competenze, sul progettista, geologo, direttore dei lavori, costruttore e collaudatore

ma con la modifica della l.r. per ritornare all'autorizzazione, con questa frase rimasta lì, non riesco a capire il senso e la logica dove siano andati a finire

una parziale spiegazione l'ho trovata in questa canzone di Vasco Rossi
Un senso
http://www.youtube.com/watch?v=StRtFh01XUo

(ovviamente non sono all'altezza di dare giudizi perché di "logica" ne capisco molto poco, ho frequentato un istituto tecnico, comunque per mio conto ho studiato qualcosa di san Tommaso d'Aquino, Descartes, Geulincx, Heidegger, Guitton, ho però avuto modo di studiare abbastanza matematica all'università e oltre, e un poco di buon senso penso inoltre di averlo, è per questo che mi chiedo la logica e il senso che fine hanno fatto ? )

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: lunedì 15 luglio 2013, 14:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 16:48
Messaggi: 33
crudo ha scritto:
Ma così non è per la Legge 64/74. Infatti:

Art. 17 - Denuncia dei lavori, presentazione ed esame dei progetti
.....Alla domanda deve essere unito il progetto in doppio esemplare e debitamente firmato da un ingegnere, architetto, geometra o perito edile iscritto nell'albo, nei limiti delle rispettive competenze, nonchè dal direttore dei lavori.
Il progetto deve essere esauriente per planimetria, piante, prospetti e sezioni ed accompagnato da una relazione tecnica, dal fascicolo dei calcoli delle strutture portanti, sia in fondazione che in elevazione, e dai disegni dei particolari esecutivi delle strutture.
Al progetto deve inoltre essere allegata una relazione sulla fondazione, nella quale dovranno illustrarsi i criteri adottati nella scelta del tipo di fondazione, le ipotesi assunte, i calcoli svolti nei riguardi del complesso terreno-opera di fondazione.
La relazione sulla fondazione deve essere corredata da grafici o da documentazione, in quanto necessari. ....


Penso che non ci siano dubbi che gli elaborati riportati all'inizio del secondo comma siano quelli che chiamiamo "architettonici".


Per come è "scritta" la Legge il progetto in questione è quello strutturale, non si parla di architettonico.
Essendo denuncia c.a. è impossibile intravedere (nella Legge scritta) la possibilità che sia progetto architettonico come dici tu. Poi se si vuole per forza vedere ciò che non è scritto....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2013, 8:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
lucper74 ha scritto:
crudo ha scritto:
Ma così non è per la Legge 64/74. Infatti:

Art. 17 - Denuncia dei lavori, presentazione ed esame dei progetti
.....Alla domanda deve essere unito il progetto in doppio esemplare e debitamente firmato da un ingegnere, architetto, geometra o perito edile iscritto nell'albo, nei limiti delle rispettive competenze, nonchè dal direttore dei lavori.
Il progetto deve essere esauriente per planimetria, piante, prospetti e sezioni ed accompagnato da una relazione tecnica, dal fascicolo dei calcoli delle strutture portanti, sia in fondazione che in elevazione, e dai disegni dei particolari esecutivi delle strutture.
Al progetto deve inoltre essere allegata una relazione sulla fondazione, nella quale dovranno illustrarsi i criteri adottati nella scelta del tipo di fondazione, le ipotesi assunte, i calcoli svolti nei riguardi del complesso terreno-opera di fondazione.
La relazione sulla fondazione deve essere corredata da grafici o da documentazione, in quanto necessari. ....


Penso che non ci siano dubbi che gli elaborati riportati all'inizio del secondo comma siano quelli che chiamiamo "architettonici".


Per come è "scritta" la Legge il progetto in questione è quello strutturale, non si parla di architettonico.
Essendo denuncia c.a. è impossibile intravedere (nella Legge scritta) la possibilità che sia progetto architettonico come dici tu. Poi se si vuole per forza vedere ciò che non è scritto....

Questa è una tua libera (molto libera) interpretazione.

Per come è scritta il progetto è sia architettonico che strutturale.

Il progetto, sin dalla notte dei tempi, è uno; questa "scissione" è qualcosa di scolaresco ed arbitrario.

Fino a qualche giorno fa si progettava in maniera unitaria; si pensava simultaneamente allo spazio architettonico con la struttura inserita per testare se il tutto funzionasse.
Anche la struttura, quando in parte o una piccola porzione è a vista, determina lo spazio architettonico.

Ma si sa, le attività umane si evolvono, sempre in meglio.

E più ci si scervella in maniera moderna circa l'interpretazione dei codici acquisiti nel passato meglio andrà.

Per non "sprofondare" nel lontano, ma costantemente contemporaneo Vitruvio, per far funzionare l' "uno" ci si potrebbe aiutare pensando ai 5 punti (provocatori) di Le Corbusier.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 7 maggio 2014, 14:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 16:48
Messaggi: 33
Mi duole contraddire gli "illustri" salvatorebennardo e crudo, ma il sottoscritto non è stato ritenuto colpevole per il caso in esame, in quanto come direttore lavori delle sole opere strutturali ha fatto eseguire l'opera conformemente al progetto strutturale depositato.

Non è compito del progettista opere strutturali né tanto meno del direttore opere strutturali verificare la conformità urbanistica del progetto architettonico depositato, per il cui compito è stato appositamente incaricato il professionista arch. XXX, progettista e direttore lavori dell'opera.

Saluti e baci a tutti.....saccenti inclusi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 7 maggio 2014, 15:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 10:14
Messaggi: 3085
Località: Pescara
lucper74 ha scritto:
Mi duole contraddire gli "illustri" salvatorebennardo e crudo, ma il sottoscritto non è stato ritenuto colpevole per il caso in esame, in quanto come direttore lavori delle sole opere strutturali ha fatto eseguire l'opera conformemente al progetto strutturale depositato.

Non è compito del progettista opere strutturali né tanto meno del direttore opere strutturali verificare la conformità urbanistica del progetto architettonico depositato, per il cui compito è stato appositamente incaricato il professionista arch. XXX, progettista e direttore lavori dell'opera.

Saluti e baci a tutti.....saccenti inclusi.


Lieto di sapere che la vicenda s'è conclusa in tuo favore.

_________________
‎"Il progetto sismico è in realtà un problema per architetti." (Geoffrey Wood)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 7 maggio 2014, 16:21 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 16:48
Messaggi: 33
Grazie.
Saluti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 7 maggio 2014, 16:28 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2008, 7:34
Messaggi: 499
lucper74 ha scritto:
Grazie.
Saluti



Bene così, avanti sempre


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 7 maggio 2014, 19:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
Manca l'elenco dei forumisti saccenti.

Nell'attesa cordiali saluti.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: mercoledì 7 maggio 2014, 23:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 25 febbraio 2009, 22:24
Messaggi: 700
Lieto che si sia risolto a tuo favore, devo essere sincero dopo aver letto le varie risposte non ci contavo molto :wink: .
Comunque una prossima volta per non incappare in questi problemi fatti dare le tavole firmate magari ti risparmi un anno di patemi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Responsabilità del progettista
MessaggioInviato: giovedì 8 maggio 2014, 17:03 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 16:48
Messaggi: 33
Purtroppo gli anni di patemi sono stati quasi quattro.

Per quanto riguarda le tavole firmate, non è sempre così facile viste le continue modifiche apportate ai progetti prima e nel corso dell'opera. Alcune anche, e quasi sempre, dell'ultim'ora.

Rimane il fatto che nella causa in cui sono stato coinvolto io avevo le tavole timbrate e firmate dall'architetto...peccato ne avesse depositate altre.

Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 164 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16, 17  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010