IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Conviene?
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=61837
Pagina 1 di 2

Autore:  spirit [ lunedì 9 settembre 2013, 7:32 ]
Oggetto del messaggio:  Conviene?

Svolgo libera professione e sono allo stesso tempo assunto come docente. Pertanto non posso versare il contributo soggettivo ad Inarcassa (13,5% del reddito netto) ma alla Gestione separata INPS (18%).
Il reddito da docente va a sommarsi a quello della libera professione e sul totale pago l IRPEF.
Facendo due conti mi risulta che dello stipendio che prendo dalla scuola non mi rimane niente in tasca perché copre in parte ciò che verso alla GS INPS in più rispetto a quello che avrei versato ad inarcassa ed in parte l IRPEF che pago in più rispetto a quello che pagherei se al mio reddito non aggiungessi quello da docente.
Conclusione...mi conviene fare ancora il docente???

Autore:  quandomai [ lunedì 9 settembre 2013, 8:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

Se fai il docente alla fine avrai una pensione modetsa ma sicura.

Autore:  carloantonio1970 [ lunedì 9 settembre 2013, 9:17 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

Io mi chido se convenga, conti alla mano, ancora lavorare
:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Autore:  luigi79 [ lunedì 9 settembre 2013, 12:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

spirit ha scritto:
Svolgo libera professione e sono allo stesso tempo assunto come docente.

Dovresti specificare il tipo di contratto che hai e il tipo di docenza che fai.
Una cosa è fare supplenze, o insegnare in una scuola privata, o fare l'insegnate di mandolino napoletano ed un'altra cosa è essere di ruolo in una scuola pubblica o avere una cattedra annuale per materie attinenti ai tuoi studi.
In questi due ultimi casi ti conviene senza ombra di dubbio continuare perchè anche se dall'aspetto economico vai in pareggio, hai dei benefici e delle tutele aggiuntive che oggi non hanno prezzo.
Il calcolo della convenienza dipende poi ovviamente dal fatturato derivante dalla libera professione che, dato che hai questo dubbio, presumo sia quello preponderante.
A me sono capitate delle supplenze di terza fascia di poche settimane in c***o al mondo (= lontano) e le ho rifiutate proprio perchè fatti due conti non ne valeva la pena nè in termini economici nè in termini di appagamento personale.

Autore:  quandomai [ lunedì 9 settembre 2013, 14:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

La mia esperienza è stata diversa. Cattedra di Costruzioni in un istituto per Geometri, contemporaneamente strutturista per una impresa. Soddisfazioni da tutte e due le parti.

Autore:  paolozzz [ lunedì 9 settembre 2013, 15:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

Non capisco come fai a chiederti se conviene!!! Boh....

Se fossi professore ordinario presso una scuola superiore statale.... beh... io farei il docente e basta.

Docente + libero professionista = vita impegnativa, da suicidio. Bisogna anche viverla questa vita, mica stare sempre a lavoro.

Autore:  quandomai [ lunedì 9 settembre 2013, 15:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

Paolozz, non sono d'accordo per lo meno per due ragioni.
Prima di tutto l'attività professionale permette di insegnare qualcosa ai futuri geometri, che sia attinente la vita lavorativa e non solo nozioni dai libri.
Seconda ragione, e questa può dipendere dalla mia natura, trovo stimolante e di soddisfazione trasmettere ai ragazzi quello che la vita di cantiere ti propone. Ho organizzato diverse visite in cantiere (con le dovute precauzioni naturalmente) provocando nei ragazzi entusiasmo e voglia di imparare.
E poi l'impegno scolastico è tale che ti permette di avere anche una vita privata senza tanti sacrifici. Ripeto questa è solo la mia esperienza.

Autore:  Raffaele Di Laora [ lunedì 9 settembre 2013, 16:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

concordo in pieno con quandomai. Certo, se uno fa il docente non può pensare di svolgere la stessa mole di lavoro di un ingegnere libero professionista anche perché credo che la scuola di oggi richieda più impegno rispetto a quella di qualche anno fa. Io per esempio farei una selezione accurata dei clienti (possibilmente mi terrei quelli che pagano :biggrin: ). Comunque meglio non sovraccaricarsi troppo di lavoro...si vive una volta sola.

Autore:  spirit [ lunedì 9 settembre 2013, 18:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

luigi79 ha scritto:
spirit ha scritto:
Svolgo libera professione e sono allo stesso tempo assunto come docente.

Dovresti specificare il tipo di contratto che hai e il tipo di docenza che fai.
Una cosa è fare supplenze, o insegnare in una scuola privata, o fare l'insegnate di mandolino napoletano ed un'altra cosa è essere di ruolo in una scuola pubblica o avere una cattedra annuale per materie attinenti ai tuoi studi.
In questi due ultimi casi ti conviene senza ombra di dubbio continuare perchè anche se dall'aspetto economico vai in pareggio, hai dei benefici e delle tutele aggiuntive che oggi non hanno prezzo.
Il calcolo della convenienza dipende poi ovviamente dal fatturato derivante dalla libera professione che, dato che hai questo dubbio, presumo sia quello preponderante.
A me sono capitate delle supplenze di terza fascia di poche settimane in c***o al mondo (= lontano) e le ho rifiutate proprio perchè fatti due conti non ne valeva la pena nè in termini economici nè in termini di appagamento personale.


Assunto in scuola privata paritaria.
Fatturato libera professione preponderante.

Autore:  paolozzz [ mercoledì 11 settembre 2013, 10:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Conviene?

quandomai ha scritto:
Paolozz, non sono d'accordo per lo meno per due ragioni.
Prima di tutto l'attività professionale permette di insegnare qualcosa ai futuri geometri, che sia attinente la vita lavorativa e non solo nozioni dai libri.
Seconda ragione, e questa può dipendere dalla mia natura, trovo stimolante e di soddisfazione trasmettere ai ragazzi quello che la vita di cantiere ti propone. Ho organizzato diverse visite in cantiere (con le dovute precauzioni naturalmente) provocando nei ragazzi entusiasmo e voglia di imparare.
E poi l'impegno scolastico è tale che ti permette di avere anche una vita privata senza tanti sacrifici. Ripeto questa è solo la mia esperienza.



Spirit è docente costruzioni in una scuola di geometri? Oppure insegna matematica? Potrebbe anche insegnare fisica....
Se mi proponessero di fare l'insegnante in una scuola per geometri rinuncerei all'incarico per principio, non vorrei contribuire mai ad inquinare questa bella professione.

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/