IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 8 marzo 2021, 12:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 11 luglio 2017, 15:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 15:28
Messaggi: 1179
Da me (Trentino) funziona così

Ad ogni modo c'è una marea umana che sta tentando di fare il terno al lotto con la scuola



resto a far lo zingaro partita IVA finché ce la faccio poi vedremo di andarcene nelle Filippine a fumare oppio

_________________
https://www.marxists.org/italiano/sezione/arte/lett/animali.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 6:44 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2012, 23:12
Messaggi: 63
nelle nuove classi di concorso hanno alzato ad 80 cfu minimi nel settore scientifico MAT per l'insegnamento della matematica nei licei, praticamente potranno insegnarla solo laureati in matematica e (forse) fisica.

A breve per insegnare alle superiori ci vorrà pure il master :lol: :lol:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 12:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1646
suving ha scritto:
nelle nuove classi di concorso hanno alzato ad 80 cfu minimi nel settore scientifico MAT per l'insegnamento della matematica nei licei, praticamente potranno insegnarla solo laureati in matematica e (forse) fisica.

A breve per insegnare alle superiori ci vorrà pure il master :lol: :lol:

Io sinceramente lo trovo giusto e,comunque già 20 anni fa, quando mi sono iscritta ad ingegneria io,era risaputo che solo i laureati in matematica e fisica potessero insegnare matematica e fisica nei licei,gli ingegneri potevano farlo solo nei professionali e tecnici,a patto di avere determinate annualità in quelle materie (quindi bisognava inserire annualità aggiuntiva in quelle materie).poi comunque l'ingegnere è un tecnico e dunque insegna le materie tecniche di sua pertinenza negli istituti superiori e tecnologia alle medie. Non vedo quale sia il problema.che la laure in ingegneria sia più che sufficiente per insegnare alle superiore lo credo anche io, ma non avendo studiato alla facoltà di fisica non posso dire di essere più qualificata di un fisico.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 12:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 16 luglio 2015, 20:27
Messaggi: 233
giotisi ha scritto:
Il punto vero, pero', sarebbe che chi insegna sapesse insegnare.
Che non vuol dire sapere.
E che insegnare non fosse l'estrema ratio per chi non trova altro di meglio (almeno ai miei tempi era cosi, non so se le cose sono migliorate)

questo è solo il 50% del problema, non vedere l'altro 50% vuol dire essere ciechi o imparziali. Mi riferisco ovviamente al totale disinteresse di chi deve ricevere l'insegnamento, con grandissima impotenza dell'insegnante che ha le mani legate. Non può bocciare più di tanto, non può allontanare in maniera definitiva gli elementi disturbanti dalla classe...l'insengnate, se non è incompetente, lo diventa per esasperazione. Il suo ruolo nella scuola odierna non è quello del trasferimento di nozioni e accensione della miccia dello spirito critico, il suo ruolo è quello, come detto in un altro topic tempo fa, a metà tra una babysitter e una guardia carceraria. Sarebbe da auspicare un cambio radicale del sistema di istruzione, ma è più probabile che comincino a crescere lingotti d'oro sugli alberi.
Io trovo estremamente divertente, forse emblema del paese allo sfascio, che chi ha la vera vocazione della professione da insegnante, e quindi si mette i paraocchi fino a raggiungere l'obbiettivo, ci mette non più di un anno a cadere nella demotivazione più totale, mentre chi dall'altro lato è entrato nel privato e viene vessato continuamente da stipendi da fame, manager incapaci o demansionamento guarda quelle inutili 18 ore settimanali a 1500 euro al mese come l'eldorado (della mediocrità, ma pur sempre eldolaro). L'aspirazione alla mediocrità, questo è quello che ci meritiamo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 12:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 22:43
Messaggi: 3375
Località: brescia
Il punto vero, pero', sarebbe che chi insegna sapesse insegnare.
Che non vuol dire sapere.
E che insegnare non fosse l'estrema ratio per chi non trova altro di meglio (almeno ai miei tempi era cosi, non so se le cose sono migliorate)

_________________
Art.1 : L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. ..degli altri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 20:05 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2012, 23:12
Messaggi: 63
tippgirl ha scritto:
suving ha scritto:
nelle nuove classi di concorso hanno alzato ad 80 cfu minimi nel settore scientifico MAT per l'insegnamento della matematica nei licei, praticamente potranno insegnarla solo laureati in matematica e (forse) fisica.

A breve per insegnare alle superiori ci vorrà pure il master :lol: :lol:

Io sinceramente lo trovo giusto e,comunque già 20 anni fa, quando mi sono iscritta ad ingegneria io,era risaputo che solo i laureati in matematica e fisica potessero insegnare matematica e fisica nei licei,gli ingegneri potevano farlo solo nei professionali e tecnici,a patto di avere determinate annualità in quelle materie (quindi bisognava inserire annualità aggiuntiva in quelle materie).poi comunque l'ingegnere è un tecnico e dunque insegna le materie tecniche di sua pertinenza negli istituti superiori e tecnologia alle medie. Non vedo quale sia il problema.che la laure in ingegneria sia più che sufficiente per insegnare alle superiore lo credo anche io, ma non avendo studiato alla facoltà di fisica non posso dire di essere più qualificata di un fisico.



insegnare matematica al liceo non credo siano necessari 80 cfu in matematica. c'è gente laureata anni or sono addirittura in informatica o affini non ingegnerie che ha insegnato matematica nei licei egregiamente per trent'anni.
Si vanno a togliere potenziali cattedre a persone comunque valide. è una manovra da cuck per tutelare i laureati in matematica e (forse) fisica, ma in termini pratici non ha senso e toglie ulteriori chances ai già bistrattati ingegneri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 20:07 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2012, 23:12
Messaggi: 63
personalmente ho sostenuto 50 cfu di matematica come ing., credo che un po' di analisi e geometria potrei insegnarle alle superiori considerati i programmi. 80 cfu mi sembra davvero esagerato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 20:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 22:43
Messaggi: 3375
Località: brescia
deltax ha scritto:
giotisi ha scritto:
Il punto vero, pero', sarebbe che chi insegna sapesse insegnare.
Che non vuol dire sapere.
E che insegnare non fosse l'estrema ratio per chi non trova altro di meglio (almeno ai miei tempi era cosi, non so se le cose sono migliorate)

questo è solo il 50% del problema, non vedere l'altro 50% vuol dire essere ciechi o imparziali. Mi riferisco ovviamente al totale disinteresse di chi deve ricevere l'insegnamento, con grandissima impotenza dell'insegnante che ha le mani legate. Non può bocciare più di tanto, non può allontanare in maniera definitiva gli elementi disturbanti dalla classe...l'insengnate, se non è incompetente, lo diventa per esasperazione. Il suo ruolo nella scuola odierna non è quello del trasferimento di nozioni e accensione della miccia dello spirito critico, il suo ruolo è quello, come detto in un altro topic tempo fa, a metà tra una babysitter e una guardia carceraria. Sarebbe da auspicare un cambio radicale del sistema di istruzione, ma è più probabile che comincino a crescere lingotti d'oro sugli alberi.
Io trovo estremamente divertente, forse emblema del paese allo sfascio, che chi ha la vera vocazione della professione da insegnante, e quindi si mette i paraocchi fino a raggiungere l'obbiettivo, ci mette non più di un anno a cadere nella demotivazione più totale, mentre chi dall'altro lato è entrato nel privato e viene vessato continuamente da stipendi da fame, manager incapaci o demansionamento guarda quelle inutili 18 ore settimanali a 1500 euro al mese come l'eldorado (della mediocrità, ma pur sempre eldolaro). L'aspirazione alla mediocrità, questo è quello che ci meritiamo.


Concordo che sia solo il 50% del problema, ma, una volta tanto, restiamo in topic; non finiamo nel solito 'benaltro'; di titoli di insegnamento si parlava, di quello continuiamo a parlare.

_________________
Art.1 : L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. ..degli altri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 20:34 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1646
suving ha scritto:
tippgirl ha scritto:
suving ha scritto:
nelle nuove classi di concorso hanno alzato ad 80 cfu minimi nel settore scientifico MAT per l'insegnamento della matematica nei licei, praticamente potranno insegnarla solo laureati in matematica e (forse) fisica.

A breve per insegnare alle superiori ci vorrà pure il master :lol: :lol:

Io sinceramente lo trovo giusto e,comunque già 20 anni fa, quando mi sono iscritta ad ingegneria io,era risaputo che solo i laureati in matematica e fisica potessero insegnare matematica e fisica nei licei,gli ingegneri potevano farlo solo nei professionali e tecnici,a patto di avere determinate annualità in quelle materie (quindi bisognava inserire annualità aggiuntiva in quelle materie).poi comunque l'ingegnere è un tecnico e dunque insegna le materie tecniche di sua pertinenza negli istituti superiori e tecnologia alle medie. Non vedo quale sia il problema.che la laure in ingegneria sia più che sufficiente per insegnare alle superiore lo credo anche io, ma non avendo studiato alla facoltà di fisica non posso dire di essere più qualificata di un fisico.

Mi risulta che siano già almeno 20 anno che un ingegnere non possa insegnare matematica e fisica nei licei. Può, se ha determinati crediti, negli istituti tecnici e professionali.ti dico che era già così negli anni 90, perciò adesso non vedo cosa sia cambiato .che un ingegnere di matematica ne faccia fin troppa sono d'accordo ma,come ho ribadito,un ingegnere può insegnare le materie tecniche in un qualsiasi professionale e alle scuole medie. D'accordo o meno è così e se si ha la pretesa di insegnare matematica bisogna fare quella facoltà. Normalmente chi studia ingegneria vorrebbe fare altro...

insegnare matematica al liceo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 18 marzo 2018, 22:42 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2012, 23:12
Messaggi: 63
tippgirl ha scritto:

Mi risulta che siano già almeno 20 anno che un ingegnere non possa insegnare matematica e fisica nei licei. Può, se ha determinati crediti, negli istituti tecnici e professionali.ti dico che era già così negli anni 90, perciò adesso non vedo cosa sia cambiato .che un ingegnere di matematica ne faccia fin troppa sono d'accordo ma,come ho ribadito,un ingegnere può insegnare le materie tecniche in un qualsiasi professionale e alle scuole medie. D'accordo o meno è così e se si ha la pretesa di insegnare matematica bisogna fare quella facoltà. Normalmente chi studia ingegneria vorrebbe fare altro...

insegnare matematica al liceo[/quote]


prima ce ne volevano 60 adesso 80 cfu. tagliando possibilità


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it