IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=85754
Pagina 1 di 3

Autore:  tippgirl [ sabato 14 ottobre 2017, 20:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

731086 ha scritto:
Salve,
Mi chiedevo quale fosse la situazione degli ingegneri over 40.nel senso che spesso leggo statistiche, abbastanza negative, sui dati occupazionali a 5 anni dalla laurea. Però altrettanto spesso sento dire che gli ingegneri non hanno un gran reddito nei primi anni ma che poi dopo i 35 il loro stipendio decolla... Volevo sapere cosa ne pensate e se la situazione sia davvero nera come tutti la descrivono.
Parlo di ingegneri dipendenti.
Voglio dire, non dico che un ingegnere debba guadagnare mille mila euro al mese però sinceramente spero che la media degli ingegneri a 15/20 anni dalla laurea arrivi almeno a 2000-2200 euro netti per quelli dipendenti.

Mah... Dipende da un sacco di fattori:che ruolo si svolge, in che azienda ,se si riesce a fare carriera. Io gli "anta" li compio il prossimo anno, guadagno circa 1800 al mese, e non credo di avere aumenti sostanziosi nell'immediato futuro

Autore:  731086 [ sabato 14 ottobre 2017, 20:05 ]
Oggetto del messaggio:  Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

Salve,
Mi chiedevo quale fosse la situazione degli ingegneri over 40.nel senso che spesso leggo statistiche, abbastanza negative, sui dati occupazionali a 5 anni dalla laurea. Però altrettanto spesso sento dire che gli ingegneri non hanno un gran reddito nei primi anni ma che poi dopo i 35 il loro stipendio decolla... Volevo sapere cosa ne pensate e se la situazione sia davvero nera come tutti la descrivono.
Parlo di ingegneri dipendenti.
Voglio dire, non dico che un ingegnere debba guadagnare mille mila euro al mese però sinceramente spero che la media degli ingegneri a 15/20 anni dalla laurea arrivi almeno a 2000-2200 euro netti per quelli dipendenti.

Autore:  731086 [ sabato 14 ottobre 2017, 20:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

tippgirl ha scritto:
731086 ha scritto:
Salve,
Mi chiedevo quale fosse la situazione degli ingegneri over 40.nel senso che spesso leggo statistiche, abbastanza negative, sui dati occupazionali a 5 anni dalla laurea. Però altrettanto spesso sento dire che gli ingegneri non hanno un gran reddito nei primi anni ma che poi dopo i 35 il loro stipendio decolla... Volevo sapere cosa ne pensate e se la situazione sia davvero nera come tutti la descrivono.
Parlo di ingegneri dipendenti.
Voglio dire, non dico che un ingegnere debba guadagnare mille mila euro al mese però sinceramente spero che la media degli ingegneri a 15/20 anni dalla laurea arrivi almeno a 2000-2200 euro netti per quelli dipendenti.

Mah... Dipende da un sacco di fattori:che ruolo si svolge, in che azienda ,se si riesce a fare carriera. Io gli "anta" li compio il prossimo anno, guadagno circa 1800 al mese, e non credo di avere aumenti sostanziosi nell'immediato futuro

Non ti scoraggiare, sei ancora giovane per il nostro mercato del lavoro. Considera che si andrà in pensione abbastanza tardi quindi hai 2/3 di carriera davanti a te.
In futuro un 40enne sarà ritenuto giovane per un lavoro considerando un età pensionabile di 67 anni o più.

Autore:  1988andrea [ domenica 15 ottobre 2017, 11:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

A partire dai 40 anni si entra nella fascia di età in cui le aziende iniziano a proporre l'inquadramento dirigenziale, stando ai documenti di Federmanager e alle info che si possono ricavare curiosando nei profili Linkedin. E' sottointeso che solo una parte degli impiegati avrà un posto disponibile per poter fare il salto, tutti gli altri resteranno nel loro CCNL da impiegati e dovranno accontentarsi degli scatti per anzianità.

tippgirl ha scritto:
Io gli "anta" li compio il prossimo anno, guadagno circa 1800 al mese, e non credo di avere aumenti sostanziosi nell'immediato futuro


E' il destino di tutte le belle donne, relegate a lavori simil-segretaria per poter indossare tailleur e tacchi a spillo :mrgreen: . Se ti mandano a dirigere i cantieri, poi ti tocca vestire come gli operai, con tutti i DPI

Autore:  barbossa [ domenica 15 ottobre 2017, 16:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

Come ti hanno già detto dipende da vari fattori. Io aggiungerei anche le competenze acquisite e la crescita professionale, nessuno regala lo stipendio per mera anzianità.

Autore:  salvatorebennardo [ domenica 15 ottobre 2017, 17:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

carissimo andrea, se rileggi questo tuo pensiero:
1988andrea ha scritto:
E' il destino di tutte le belle donne, relegate a lavori simil-segretaria per poter indossare tailleur e tacchi a spillo :mrgreen: . Se ti mandano a dirigere i cantieri, poi ti tocca vestire come gli operai, con tutti i DPI

non trovi che è antico.
che sei antico?

Autore:  1988andrea [ domenica 15 ottobre 2017, 21:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

No non è il mio pensiero, sono le amiche dell'università che ragionano così :azz:

Autore:  salvatorebennardo [ domenica 15 ottobre 2017, 21:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

quindi donne nate l'altro ieri, ma nate antiche e destinate a essere tali. in barba a tutte le donne che nel '68 strillavano per ottenere parità.

però senza che te ne sei accorto, riportandolo, lo hai condiviso. e non cercare scuse per andare a negare che lo hai fatto tuo.

Autore:  1988andrea [ lunedì 16 ottobre 2017, 9:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

:?:

l'antico modo di pensare mi risulta essere: le donne restano a casa e gli uomini vanno al lavoro. Poi per come la vedo io, se trovo una donna benestante posso tranquillamente chiudere l'attività e mettermi a fare il casalingo :mrgreen:

Autore:  tippgirl [ lunedì 16 ottobre 2017, 11:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Situazione occupazionale degli ingegneri negli anta

1988andrea ha scritto:
A partire dai 40 anni si entra nella fascia di età in cui le aziende iniziano a proporre l'inquadramento dirigenziale, stando ai documenti di Federmanager e alle info che si possono ricavare curiosando nei profili Linkedin. E' sottointeso che solo una parte degli impiegati avrà un posto disponibile per poter fare il salto, tutti gli altri resteranno nel loro CCNL da impiegati e dovranno accontentarsi degli scatti per anzianità.

tippgirl ha scritto:
Io gli "anta" li compio il prossimo anno, guadagno circa 1800 al mese, e non credo di avere aumenti sostanziosi nell'immediato futuro


E' il destino di tutte le belle donne, relegate a lavori simil-segretaria per poter indossare tailleur e tacchi a spillo :mrgreen: . Se ti mandano a dirigere i cantieri, poi ti tocca vestire come gli operai, con tutti i DPI

leggo solo adesso :roll:
Scusa e le donne brutte allora?? Loro si che possono fare carriera?? :lol: :lol: :lol: :lol:
Io ho sperimentato personalmente che, nel settore dell'ingegneria le donne partono svantaggiate: sono inferiori numericamente, gli imprenditori hanno paura che sforni 10 figli e non sei più produttiva, in generale si tende a preferire un uomo per mansioni più tecniche.
Comunque a 40 anni non tutti diventano dirigenti, anzi forse è il solo 2% a diventarlo.Tutti gli altri ingegneri (pure gli uomini) da dipendenti fanno gli impiegati.E gli stipendi da impiegati sono raramente superiori ai 2000 netti mensili, pure se hai 60 anni.

Pagina 1 di 3 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/