IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureato
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=90004
Pagina 6 di 16

Autore:  captainfox [ venerdì 6 luglio 2018, 20:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

Altre risposte negative dagli ultimi (ormai pochi, sempre meno) colloqui. Niente, non mi vuole nessuno. Non so più cosa fare.

Pensate possa essere spendibile e utile con una laurea in Ing. Ambientale un corso del genere ?

http://www.iscom-modena.it/corsi/corso- ... co-cad-3d/

Autore:  _maurizio_89 [ lunedì 9 luglio 2018, 12:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

Dai un occhio qui, ci sono vari corsi aggiornamento e perfezionamento!

http://www.masterpesenti.polimi.it


puoi seguire i corsi anche in modalità online!

Autore:  tippgirl [ lunedì 9 luglio 2018, 12:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

[quote="captainfox"]Altre risposte negative dagli ultimi (ormai pochi, sempre meno) colloqui. Niente, non mi vuole nessuno. Non so più cosa fare.

Pensate possa essere spendibile e utile con una laurea in Ing. Ambientale un corso del genere ?

http://www.iscom-modena.it/corsi/corso- ... co-cad-3d/[/quote
Se fosse gratuito ti direi di seguirlo, ma comunque è a pagamento e si tratta di un corso da disegnatore.
Si tratta di quello che vorresti fare? Perchè ecco, come corso mi sembrerebbe più adatto ad un inegenre meccanico o addirittura ad un diplomato all'itis.
Che argomento hai scelto per la tesi??
Mi sembra strano che, con un buon voto e così giovane ti vadano male tutti i colloqui.
Probabilmente sei timido e magari in fase di colloquio non riesci afar risaltare le tue capacità.

Autore:  captainfox [ martedì 10 luglio 2018, 14:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

_maurizio_89 ha scritto:
Dai un occhio qui, ci sono vari corsi aggiornamento e perfezionamento!

http://www.masterpesenti.polimi.it


puoi seguire i corsi anche in modalità online!


Ho visto, ma a livello lavorativo un corso online senza stage non so che opportunità possa dare. Ovvio, è sempre meglio di niente.

tippgirl ha scritto:
Se fosse gratuito ti direi di seguirlo, ma comunque è a pagamento e si tratta di un corso da disegnatore.
Si tratta di quello che vorresti fare? Perchè ecco, come corso mi sembrerebbe più adatto ad un inegenre meccanico o addirittura ad un diplomato all'itis.
Che argomento hai scelto per la tesi??
Mi sembra strano che, con un buon voto e così giovane ti vadano male tutti i colloqui.
Probabilmente sei timido e magari in fase di colloquio non riesci afar risaltare le tue capacità.


Non so se è quello che voglio fare, era un idea perchè è comunque nell'ambito tecnico e nella mia zona la meccanica è sicuramente molto richiesta.
La tesi l'ho fatta su una simulazione di dispersione di inquinanti in atmosfera con un software. Se cerchi su Google quel software non escono praticamente risultati. E anche l'ambito in sè è molto di nicchia e con pochissima richiesta. Ci ho già guardato comunque.
Sì sono molto timido, ma più di tanto su quello non ci posso fare. Non posso diventare un'altra persona. Se il problema è questo non ci posso fare niente.

Autore:  tippgirl [ martedì 10 luglio 2018, 19:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

captainfox ha scritto:
_maurizio_89 ha scritto:
Dai un occhio qui, ci sono vari corsi aggiornamento e perfezionamento!

http://www.masterpesenti.polimi.it


puoi seguire i corsi anche in modalità online!


Ho visto, ma a livello lavorativo un corso online senza stage non so che opportunità possa dare. Ovvio, è sempre meglio di niente.

tippgirl ha scritto:
Se fosse gratuito ti direi di seguirlo, ma comunque è a pagamento e si tratta di un corso da disegnatore.
Si tratta di quello che vorresti fare? Perchè ecco, come corso mi sembrerebbe più adatto ad un inegenre meccanico o addirittura ad un diplomato all'itis.
Che argomento hai scelto per la tesi??
Mi sembra strano che, con un buon voto e così giovane ti vadano male tutti i colloqui.
Probabilmente sei timido e magari in fase di colloquio non riesci afar risaltare le tue capacità.


Non so se è quello che voglio fare, era un idea perchè è comunque nell'ambito tecnico e nella mia zona la meccanica è sicuramente molto richiesta.
La tesi l'ho fatta su una simulazione di dispersione di inquinanti in atmosfera con un software. Se cerchi su Google quel software non escono praticamente risultati. E anche l'ambito in sè è molto di nicchia e con pochissima richiesta. Ci ho già guardato comunque.
Sì sono molto timido, ma più di tanto su quello non ci posso fare. Non posso diventare un'altra persona. Se il problema è questo non ci posso fare niente.
La tesi non la puoi proprio sfruttare, non esistono aziende che lavorano in questo settore,se non gli enti pubblici e di ricerca.ti capisco,io ho fatto la tesi sugli impianti di depurazione, e non è mai interessato a nessuno.prova a mandare cv sul sito di vera, e vedere se ci sono conprsi in arpa. Sicuramente il carattere non ti aiuta, ma non buttarti giù , io sugli stage in azienda ho delle perplessità, non è detto siano finalizzate alle assunzioni

Autore:  cicciogatto [ mercoledì 11 luglio 2018, 9:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

captainfox ha scritto:
Sì sono molto timido, ma più di tanto su quello non ci posso fare. Non posso diventare un'altra persona. Se il problema è questo non ci posso fare niente.


Non è un problema a priori, dipende da quello che devi fare. La timidezza non va bene per chi deve occuparsi di relazioni commerciali (agenti di rappresentanza, funzionari commerciali, proposal engineer ecc) ma allo stesso tempo non è limitante per chi deve lavorare in ufficio da solo o con i colleghi. Anzi, i chiacchieroni sono mal visti perchè distraggono i colleghi.

Autore:  tippgirl [ mercoledì 11 luglio 2018, 12:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

cicciogatto ha scritto:
captainfox ha scritto:
Sì sono molto timido, ma più di tanto su quello non ci posso fare. Non posso diventare un'altra persona. Se il problema è questo non ci posso fare niente.


Non è un problema a priori, dipende da quello che devi fare. La timidezza non va bene per chi deve occuparsi di relazioni commerciali (agenti di rappresentanza, funzionari commerciali, proposal engineer ecc) ma allo stesso tempo non è limitante per chi deve lavorare in ufficio da solo o con i colleghi. Anzi, i chiacchieroni sono mal visti perchè distraggono i colleghi.

Se al colloquio fai una brutta impressione perchè sei impacciato non ti assumono.

Autore:  captainfox [ mercoledì 11 luglio 2018, 20:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

tippgirl ha scritto:
Se al colloquio fai una brutta impressione perchè sei impacciato non ti assumono.


Esatto, infatti non mi sono praticamente mai candidato per ruoli commerciali o simili sapendo di essere così.
Ma ormai nella quasi totalità degli annunci le doti relazionali sembrano un obbligo (poi il significato esatto di tutti i requisiti degli annunci non so come lo verifichino i recruiter, ma è un altro discorso)

Autore:  a.d3angel1s [ mercoledì 11 luglio 2018, 21:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

tippgirl ha scritto:
cicciogatto ha scritto:
captainfox ha scritto:
Sì sono molto timido, ma più di tanto su quello non ci posso fare. Non posso diventare un'altra persona. Se il problema è questo non ci posso fare niente.


Non è un problema a priori, dipende da quello che devi fare. La timidezza non va bene per chi deve occuparsi di relazioni commerciali (agenti di rappresentanza, funzionari commerciali, proposal engineer ecc) ma allo stesso tempo non è limitante per chi deve lavorare in ufficio da solo o con i colleghi. Anzi, i chiacchieroni sono mal visti perchè distraggono i colleghi.

Se al colloquio fai una brutta impressione perchè sei impacciato non ti assumono.


si vabbe', ma a meno che non sei un incrocio tra luca giurato e l'ispettore clouseau non penso che sia a livelli di timidezza invalidante.

sempre di ingegneri si parla, che notoriamente non sono rinomati per la loro socialita'.

Autore:  captainfox [ venerdì 13 luglio 2018, 22:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consigli per inserimento lavorativo difficile neolaureat

Sicuramente, però a pari condizioni prendono sicuramente uno più spigliato e sicuro di sé.

Pagina 6 di 16 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/