IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 26 marzo 2019, 16:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 18:42 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2013, 20:17
Messaggi: 232
Cita:
Con moglie e tre figli cercherei un lavoro bello sicuro altro che voli pindarici!

Capisco ma se tutti ragionassero in questo modo tutti i padri di famiglia dovrebbero diventare dipendenti pubblici


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 19:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1553
bobo80 ha scritto:
tom65513 ha scritto:
Io non capisco che ci trovate di tanto romantico nella partita IVA: si lavora come i matti con grosse responsabilità, problemi con i pagamenti, le tasse, commercialista, crediti formativi, fatturazione elettronica....



Posso comprendere che ad uno piaccia il lavoro (come al sottoscritto), ma i contro superano di gran lunga i pro.



Con moglie e tre figli cercherei un lavoro bello sicuro altro che voli pindarici!



(questo era il consiglio spassionato)


:arg:


Infatti sono i "contro", che mi hanno messo in testa il dubbio. Ma non sono così sicuro che superino così nettamente i pro (almeno nella mia situazione).

Grazie mille per la tua opinione.

Il discorsoè cmplesso.
Dipende dal giro di clienti che si ha e dal fattuarto annuo.
Io quando vedo le parcelle dei consulenti , qui in aziende, penso che non se la passano tanto male.
Magari, arrivare a 35-40 anni con uno studio ben avviato, con clienti che ,pagano puntuali e un lavoro che gratifica è anche meglio che stare 8 ore (che diventano 10 , tra tragitto e impervisti) in azienda per stipendi che, spesso, non ti consentono di accantonare tantissimo.
Se ti poi il problema vuol dire che il tuo lavoro ti piace e stai bene così.
Se guadagnassi 600€ al mese con PIVa sicuramente ti faresti assumere subito.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 12:48 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 dicembre 2011, 16:05
Messaggi: 914
Dal punto di vista economico il vantaggio maggiore della partita iva è che non hai un tetto. Se a un certo punto quei 38,50€ / ora volessi farli diventare 45, potresti farlo, se hai il coltello dalla parte del manico (=clienti soddisfatti che pagano regolarmente) e trovare una giustificazione non sarebbe difficile. Da dipendente invece non puoi chiedere un aumento ogni due per tre perchè ti gira, anche se sei bravo... la situazione è molto meno liquida.

Non mi sembra che il dubbio sia sui soldi, comunque, più sullo stile di vita, e qui è molto personale perchè dipende tantissimo dai tuoi clienti (p.iva) e colleghi (dipendente).
In generale con un'attività ben avviata dovresti anche essere in grado di valutare il rischio, io personalmente se lo valutassi basso mi terrei la p.iva. A un'età matura, l'ingegnere dipendente è un po' una seconda scelta, dettata dal fatto che non è facile fare l'autonomo in tempo di crisi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 13:19 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1553
bobo80 ha scritto:
Buongiorno colleghi,

sono davanti ad un bivio. Sono libero professionista dal 2010, il lavoro va bene, anche economicamente, ma in queste settimane devo valutare un'offerta fatta da un mio cliente per essere assunto da loro. La proposta è: quello che prendi adesso all'ora (38,50 euro), facciamo valutare il netto al commercialista, calcoliamo: il netto x 8 ore x 5 giorni x 4 settimane = la base sulla quale andare a discutere qualcosa in più, più eventuali benefit (auto e telefono aziendale, assic. sanitaria, ecc.)

Adesso, io mi trovo a dover scegliere tra la sicurezza di un buon stipendio da dipendente e basta sbattimenti da p.iva (commecialista, recupero crediti, ecc.) e stare come sono ora dove comunque mi trovo bene a livello economico ed in più ho la libertà di orario.

Accetto consigli grazie.

38,5 euro l'ora, tradotto da dipendente (172 ore al mese per 13 mensilità) sono un lordo di 86086€.
Non te lo offriranno mail.
Sono un sacco di soldi, tradotto credo circa 3500€ mensili e forse anche di più.
Nessuno ti paga così tanto per le canoniche 8 ore al giorno.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 13:59 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 dicembre 2011, 16:05
Messaggi: 914
Se tu già guadagni quella cifra, nessuno può pensare di assumerti offrendoti molto meno... A questo punto il mercato lo fai tu.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 14:16 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1553
whiter4bbit ha scritto:
Se tu già guadagni quella cifra, nessuno può pensare di assumerti offrendoti molto meno... A questo punto il mercato lo fai tu.

Quello che intendo io è che, se gli offrono davvero 80k annui, non credo si aspettino che lui faccia orario di ufficio 8:00 -17:00 , senza alcuno straordinario.
Sono questioni che deve valutare e scrivere sul contratto che gli faranno.
Perchè rischia di gaudagnare qualcosa in più ma perdere la libertà di programmare il lavoro come vuole.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: giovedì 13 dicembre 2018, 16:17 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 marzo 2009, 13:57
Messaggi: 43
tippgirl ha scritto:
whiter4bbit ha scritto:
Se tu già guadagni quella cifra, nessuno può pensare di assumerti offrendoti molto meno... A questo punto il mercato lo fai tu.

Quello che intendo io è che, se gli offrono davvero 80k annui, non credo si aspettino che lui faccia orario di ufficio 8:00 -17:00 , senza alcuno straordinario.
Sono questioni che deve valutare e scrivere sul contratto che gli faranno.
Perchè rischia di gaudagnare qualcosa in più ma perdere la libertà di programmare il lavoro come vuole.



Anche questo è uno dei motivi che per ora mi hanno fatto desistere.

I soldi fortunatamente in questo periodo (anzi in questi anni) non sono il problema principale, ma la possibilità di dire dei NO, e di gestirmi autonomamente per ora non hanno un prezzo stimabile.

Anche perché da autonomo, comunque mi garantiscono un monte ore di lavoro sicuro (ovvio non per sempre), ma sicuro per i prossimi mesi.

Grazie a tutti per i vostri commenti/consigli.

_________________
Il termine ingegnere risale all'alto medioevo ed ha la sua etimologia nel latino ingenium, col suo duplice significato di congegno e capacità mentale...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: CONSIGLIO SPASSIONATO
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 11:12 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 dicembre 2011, 16:05
Messaggi: 914
bobo80 ha scritto:
Anche perché da autonomo, comunque mi garantiscono un monte ore di lavoro sicuro (ovvio non per sempre), ma sicuro per i prossimi mesi.



Il vantaggio del lavoro dipendente sono le coperture che NON derivano dal datore di lavoro, cioè se ti capita qualcosa per cui non puoi lavorare sei comunque coperto da indennità di malattia e disoccupazione, oltre ad avere accantonamenti pensionistici significativi. Se da autonomo gestisci già questi eventi con formule esterne, non vedo altri vantaggi nel legarti a una sola azienda.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010