IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 21 agosto 2019, 0:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: venerdì 4 gennaio 2019, 21:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2019, 20:30
Messaggi: 2
buonasera,
vorrei sapere qual è il compenso idoneo per un neolaureato magistrale in ingegneria civile con età superiore a 30 anni, per un lavoro di progettazione strutturale o in ambito di sicurezza sul lavoro.
Vi ringrazio per le risposte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: sabato 5 gennaio 2019, 11:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 ottobre 2016, 9:58
Messaggi: 810
rory_g ha scritto:
buonasera,
vorrei sapere qual è il compenso idoneo per un neolaureato magistrale in ingegneria civile con età superiore a 30 anni, per un lavoro di progettazione strutturale o in ambito di sicurezza sul lavoro.
Vi ringrazio per le risposte

Se sono 600 euro é grasso che cola


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: sabato 5 gennaio 2019, 14:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 19:12
Messaggi: 233
rory_g ha scritto:
buonasera,
vorrei sapere qual è il compenso idoneo per un neolaureato magistrale in ingegneria civile con età superiore a 30 anni, per un lavoro di progettazione strutturale o in ambito di sicurezza sul lavoro.
Vi ringrazio per le risposte


Compensi idonei per i civili ormai non ne esistono più.
Non sei in una bella situazione, scusa la franchezza ma il mercato del lavoro ormai è questo.

Diciamo che per i neolaureati (non scherzo) trovare lavori da 500-600 euro netti al mese è già tanto.
Si guadagna di più a fare i camerieri o i corrieri, ed anzi sono profili anche più richiesti.
Spero vivamente che nei prossimi anni la gente lo capisca e smetta di iscriversi a civile.....

Ti hanno proposto un lavoro "una tantum" o una collaborazione / p.iva continuativa ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: sabato 5 gennaio 2019, 14:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 ottobre 2016, 9:58
Messaggi: 810
mighty ha scritto:
rory_g ha scritto:
buonasera,
vorrei sapere qual è il compenso idoneo per un neolaureato magistrale in ingegneria civile con età superiore a 30 anni, per un lavoro di progettazione strutturale o in ambito di sicurezza sul lavoro.
Vi ringrazio per le risposte


Compensi idonei per i civili ormai non ne esistono più.
Non sei in una bella situazione, scusa la franchezza ma il mercato del lavoro ormai è questo.

Diciamo che per i neolaureati (non scherzo) trovare lavori da 500-600 euro netti al mese è già tanto.
Si guadagna di più a fare i camerieri o i corrieri, ed anzi sono profili anche più richiesti.
Spero vivamente che nei prossimi anni la gente lo capisca e smetta di iscriversi a civile.....

Ti hanno proposto un lavoro "una tantum" o una collaborazione / p.iva continuativa ?

Si francamente neolaureato più di 30 anni in civile non è certo un buon inizio. Mi riterrei fortunato a ricevere un compenso...
NON LAUREATEVI IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE, EDILE PER FAVORE. ma tanto si sa si viene a conoscenza di sto forum troppo tardi :azz:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: sabato 5 gennaio 2019, 17:53 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 aprile 2018, 14:11
Messaggi: 62
rory_g ha scritto:
buonasera,
vorrei sapere qual è il compenso idoneo per un neolaureato magistrale in ingegneria civile con età superiore a 30 anni, per un lavoro di progettazione strutturale o in ambito di sicurezza sul lavoro.
Vi ringrazio per le risposte


Per progettazione: ti fai pagare in percentuale sul valore delle opere progettate, per piccoli lavori siamo intorno al 10 % mentre per grandi lavori le percentuali decrescono, per un calcolo preciso vedi le tabelle dell'ex tariffario.

Per sicurezza sul lavoro: ti fai pagare in base alle ore utilizzate per svolgere la prestazione (onorari a vacazione) applicando i soliti 56,81 €/ora (il minimo dell'ex tariffario). Se fanno storie digli che i 56,81 sarebbero diventati circa 75 aggiornati all'indice ISTAT e che quindi stai già facendo un regalo.

Ricorda sempre che non ha senso farsi pagare di meno per fare l'ingegnere, per guadagnare meno conviene sempre cambiare lavoro per una mansione più umile ma meno rognosa.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: mercoledì 9 gennaio 2019, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2019, 20:30
Messaggi: 2
Ringrazio tutti per le vostre risposte, sono state utili :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: mercoledì 9 gennaio 2019, 21:02 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 19:12
Messaggi: 233
rory_g ha scritto:
Ringrazio tutti per le vostre risposte, sono state utili :D


Ma alla fine che lavoro ti hanno offerto e a quanto?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: sabato 19 gennaio 2019, 19:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 16:21
Messaggi: 52
731086 ha scritto:
mighty ha scritto:
rory_g ha scritto:
buonasera,
vorrei sapere qual è il compenso idoneo per un neolaureato magistrale in ingegneria civile con età superiore a 30 anni, per un lavoro di progettazione strutturale o in ambito di sicurezza sul lavoro.
Vi ringrazio per le risposte


Compensi idonei per i civili ormai non ne esistono più.
Non sei in una bella situazione, scusa la franchezza ma il mercato del lavoro ormai è questo.

Diciamo che per i neolaureati (non scherzo) trovare lavori da 500-600 euro netti al mese è già tanto.
Si guadagna di più a fare i camerieri o i corrieri, ed anzi sono profili anche più richiesti.
Spero vivamente che nei prossimi anni la gente lo capisca e smetta di iscriversi a civile.....

Ti hanno proposto un lavoro "una tantum" o una collaborazione / p.iva continuativa ?

Si francamente neolaureato più di 30 anni in civile non è certo un buon inizio. Mi riterrei fortunato a ricevere un compenso...
NON LAUREATEVI IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE, EDILE PER FAVORE. ma tanto si sa si viene a conoscenza di sto forum troppo tardi :azz:


Ma scusa.. poco tempo fa hai detto a me, da poco iscritto ad ingegneria ambientale, di non preoccuparmi più di tanto.. ci sono stati sviluppi nella tua carriera che ti hanno portato a dire ciò?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: domenica 20 gennaio 2019, 0:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 ottobre 2016, 9:58
Messaggi: 810
Allora ti spiego :studi a Milano nel migliore ateneo sul territorio nazionale e uno dei migliori in Europa...stufi in una delle zone più ricche in Europa... Ovvio che ambientale insieme a civile ed edile all'interno di ingegneria è messa male però sei comunque laureato a Milano al politecnico. E credimi l'ateneo conta forse più del ramo di ingegneria. Nel senso che a Milano se non vai fuoricorso potresti valere più di un meccanico laureato a Perugia senza nulla togliere a Perugia...mi preoccuperei solo nel caso decidessi di andartene dalla Lombardia...
Vacci piano con l'estero che sottovaluti Milano...
Non sarà la Ruhr o Londra ma nemmeno troppo lontano. Se credi che a Monaco un immigrato guadagni più che a Milano per me ti sbagli. A meno che tu non sappia il tedesco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Compenso neo laureato Ing. civile
MessaggioInviato: domenica 20 gennaio 2019, 12:15 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 16:21
Messaggi: 52
731086 ha scritto:
Allora ti spiego :studi a Milano nel migliore ateneo sul territorio nazionale e uno dei migliori in Europa...stufi in una delle zone più ricche in Europa... Ovvio che ambientale insieme a civile ed edile all'interno di ingegneria è messa male però sei comunque laureato a Milano al politecnico. E credimi l'ateneo conta forse più del ramo di ingegneria. Nel senso che a Milano se non vai fuoricorso potresti valere più di un meccanico laureato a Perugia senza nulla togliere a Perugia...mi preoccuperei solo nel caso decidessi di andartene dalla Lombardia...
Vacci piano con l'estero che sottovaluti Milano...
Non sarà la Ruhr o Londra ma nemmeno troppo lontano. Se credi che a Monaco un immigrato guadagni più che a Milano per me ti sbagli. A meno che tu non sappia il tedesco


Ovvio che non voglio finire fuori corso ahah per carità, sono già partito con due anni di "ritardo".
Ma come fa ad essere la Lombardia una delle zone più ricche d'Europa.. scusa??? :shock:
L'estero lo preferirei in qualsiasi caso, non perché stia sottovalutando Milano (la considero, dal punto di vista del mio percorso accademico) una ENORME opportunità, sia chiaro.
Ma vorrei capire come giocare le mie carte, soprattutto per poter continuare gli studi non in Italia (pensavo ai paesi del Nord Europa,UK compreso..)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010