IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Ingegneria a 24 anni.
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=92600
Pagina 2 di 3

Autore:  stipin84 [ mercoledì 16 gennaio 2019, 9:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

Io personalmente dubito che cominciare l'università a 24 anni sia una buona idea. Io all'epoca avevo lasciato l'università per un anno (lavoricchiando un po') e a causa di un po' di fuori corso mi sono laureato alla magistrale a 27 anni, rispetto alla media di 25-26 anni.
Considerando che a Medicina devi aggiungere la specializzazione arriverai nel mondo di lavoro ben oltre i 30 anni. Forse un po' tardi.

Io magari punterei su qualche corso di specializzazione post scuole superiori rispetto ad una laurea.

Autore:  whiter4bbit [ mercoledì 16 gennaio 2019, 11:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

iris95 ha scritto:
Le pippe me le faccio perché l'intelligenza artificiale rivoluzionerà tutto, ed ignorarla è rischioso. Ingegneria biomedica non va molto bene per il mondo del lavoro. Poi, per quello che so, la triennale vale poco. Quasi tutti continuano. Quindi sono sempre 5 anni (e non devi rischiare di perdere tempo con qualche esame)


Sono tutti e tre luoghi comuni. L'IA tutti ne parlano senza sapere cosa sia. Biomedica in Lombardia il lavoro c'è (dico Lombardia perchè non conosco altre regioni). Tutti continuano dopo la triennale ma non perchè valga poco, è una laurea a tutti gli effetti e sono poche le aziende a cui interessa scremare i triennali (e sono le stesse che ti scremerebbero per l'età).

Autore:  tippgirl [ mercoledì 16 gennaio 2019, 13:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

iris95 ha scritto:
Le pippe me le faccio perché l'intelligenza artificiale rivoluzionerà tutto, ed ignorarla è rischioso. Ingegneria biomedica non va molto bene per il mondo del lavoro. Poi, per quello che so, la triennale vale poco. Quasi tutti continuano. Quindi sono sempre 5 anni (e non devi rischiare di perdere tempo con qualche esame)

[/quote]
Francamente non lo so...considera che, se fai ingegneria non è detto che troverai lavoro tecnico al 100%.
Con medicina è molto probabile che finirai a fare il medico...ma se credi che medicina sia analitica rimarrai molto delusa.
Non so , io vedo che i medici vanno tutti per "protocollo" e per eventuali tentativi :mrgreen:

Autore:  a.d3angel1s [ mercoledì 16 gennaio 2019, 15:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

Elettronica e' una ingegneria dell'informazione.

Elettrica e' una ingegneria industriale.

sono completamente diverse.

Ad Elettronica fa un'esame di Elettrotecnica e basta.

Ah, la separazione e' la stessa sia qua che in germania.

Essendo l'Italia un paese manifatturiero, io farei una ingegneria industriale. Con Elettronica vedo sbocchi migliori all'estero (Industria elettronica in Italia non esista praticamente piu' a parte STM e qualche altra filiale di multinazionale a Milano - Torino - Padova). Leonardo e' un'opzione che hai un modo per entrarci.

Autore:  iris95 [ mercoledì 16 gennaio 2019, 16:04 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

a.d3angel1s ha scritto:
Elettronica e' una ingegneria dell'informazione.

Elettrica e' una ingegneria industriale.

sono completamente diverse.

Ad Elettronica fa un'esame di Elettrotecnica e basta.

Ah, la separazione e' la stessa sia qua che in germania.

Essendo l'Italia o? Elettronica, automazione un paese manifatturiero, io farei una ingegneria industriale. Con Elettronica vedo sbocchi migliori all'estero (Industria elettronica in Italia non esista praticamente piu' a parte STM e qualche altra filiale di multinazionale a Milano - Torino - Padova). Leonardo e' un'opzione che hai un modo per entrarci.



In Germania c'è ingegneria elettrica, e poi si ci specializza in ingegneria microelettronica, automazione o power. Hanno grande richiesta di elettronica, al momento. E aumentano anche le richieste per le energie rinnovabili. Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare. Gli elettrici invece spesso si occupano di PLC e simili, cose per cui non cè bisogno di laurea Pensavo all'elettronica per il controllo dei sistemi, la Germania è leader nel campo, ma alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile.Che dite?

Autore:  a.d3angel1s [ mercoledì 16 gennaio 2019, 16:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

iris95 ha scritto:
a.d3angel1s ha scritto:
Elettronica e' una ingegneria dell'informazione.

Elettrica e' una ingegneria industriale.

sono completamente diverse.

Ad Elettronica fa un'esame di Elettrotecnica e basta.

Ah, la separazione e' la stessa sia qua che in germania.

Essendo l'Italia o? Elettronica, automazione un paese manifatturiero, io farei una ingegneria industriale. Con Elettronica vedo sbocchi migliori all'estero (Industria elettronica in Italia non esista praticamente piu' a parte STM e qualche altra filiale di multinazionale a Milano - Torino - Padova). Leonardo e' un'opzione che hai un modo per entrarci.



In Germania c'è ingegneria elettrica, e poi si ci specializza in ingegneria microelettronica, automazione o power. Hanno grande richiesta di elettronica, al momento. E aumentano anche le richieste per le energie rinnovabili. Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare. Gli elettrici invece spesso si occupano di PLC e simili, cose per cui non cè bisogno di laurea Pensavo all'elettronica per il controllo dei sistemi, la Germania è leader nel campo, ma alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile.Che dite?


"alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile"

Come mi piace dire a chi ha le idee confuse, programmare e' semplice, SAPERE COSA PROGRAMMARE e' molto piu' difficile. La laurea in Ing. Elettrica o Ing. Elettronica ti insegna COSA DEVI PROGRAMMARE. Ridurre il tutto ad un "Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare" come se programmare fosse un gradino piu' giu' , e' sbagliato.

per programmare non serve la laurea, in generale. per sapere cosa programmare, si, nei settori di cui stiamo parlando.

Autore:  iris95 [ giovedì 17 gennaio 2019, 23:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

a.d3angel1s ha scritto:
iris95 ha scritto:
a.d3angel1s ha scritto:
Elettronica e' una ingegneria dell'informazione.

Elettrica e' una ingegneria industriale.

sono completamente diverse.

Ad Elettronica fa un'esame di Elettrotecnica e basta.

Ah, la separazione e' la stessa sia qua che in germania.

Essendo l'Italia o? Elettronica, automazione un paese manifatturiero, io farei una ingegneria industriale. Con Elettronica vedo sbocchi migliori all'estero (Industria elettronica in Italia non esista praticamente piu' a parte STM e qualche altra filiale di multinazionale a Milano - Torino - Padova). Leonardo e' un'opzione che hai un modo per entrarci.



In Germania c'è ingegneria elettrica, e poi si ci specializza in ingegneria microelettronica, automazione o power. Hanno grande richiesta di elettronica, al momento. E aumentano anche le richieste per le energie rinnovabili. Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare. Gli elettrici invece spesso si occupano di PLC e simili, cose per cui non cè bisogno di laurea Pensavo all'elettronica per il controllo dei sistemi, la Germania è leader nel campo, ma alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile.Che dite?


"alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile"

Come mi piace dire a chi ha le idee confuse, programmare e' semplice, SAPERE COSA PROGRAMMARE e' molto piu' difficile. La laurea in Ing. Elettrica o Ing. Elettronica ti insegna COSA DEVI PROGRAMMARE. Ridurre il tutto ad un "Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare" come se programmare fosse un gradino piu' giu' , e' sbagliato.

per programmare non serve la laurea, in generale. per sapere cosa programmare, si, nei settori di cui stiamo parlando.


Leggendo tante offerte di lavoro, spesso basta solo un diploma tecnico. Comunque, parlando con i tedeschi, in Germania non fanno problemi per l'età, anzi, dicono che i più grandi tendono ad essere preferiti. Alla fine, però, in Italia se vuoi qualche chances la magistrale è d'obbligo e si deve finire prima dei 30. Sbaglio?

Autore:  731086 [ giovedì 17 gennaio 2019, 23:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

Elettrica e' una ingegneria industriale.

sono completamente diverse.

Ad Elettronica fa un'esame di Elettrotecnica e basta.

Ah, la separazione e' la stessa sia qua che in germania.

Essendo l'Italia o? Elettronica, automazione un paese manifatturiero, io farei una ingegneria industriale. Con Elettronica vedo sbocchi migliori all'estero (Industria elettronica in Italia non esista praticamente piu' a parte STM e qualche altra filiale di multinazionale a Milano - Torino - Padova). Leonardo e' un'opzione che hai un modo per entrarci.[/quote]


In Germania c'è ingegneria elettrica, e poi si ci specializza in ingegneria microelettronica, automazione o power. Hanno grande richiesta di elettronica, al momento. E aumentano anche le richieste per le energie rinnovabili. Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare. Gli elettrici invece spesso si occupano di PLC e simili, cose per cui non cè bisogno di laurea Pensavo all'elettronica per il controllo dei sistemi, la Germania è leader nel campo, ma alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile.Che dite?[/quote]

"alla fine se si tratta in maggioranza di PLC, sembrerebbe uno spreco di tempo fare una laurea difficile"

Come mi piace dire a chi ha le idee confuse, programmare e' semplice, SAPERE COSA PROGRAMMARE e' molto piu' difficile. La laurea in Ing. Elettrica o Ing. Elettronica ti insegna COSA DEVI PROGRAMMARE. Ridurre il tutto ad un "Anche qui gli elettronici sembrano richiesti, ma spesso per programmare" come se programmare fosse un gradino piu' giu' , e' sbagliato.

per programmare non serve la laurea, in generale. per sapere cosa programmare, si, nei settori di cui stiamo parlando.[/quote]

Leggendo tante offerte di lavoro, spesso basta solo un diploma tecnico. Comunque, parlando con i tedeschi, in Germania non fanno problemi per l'età, anzi, dicono che i più grandi tendono ad essere preferiti. Alla fine, però, in Italia se vuoi qualche chances la magistrale è d'obbligo e si deve finire prima dei 30. Sbaglio?[/quote]
Si ma con esperienza, te che esperienza hai?
Se sei stato sul divano non è che all'estero diventi hawking

Autore:  whiter4bbit [ venerdì 18 gennaio 2019, 11:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

iris95 ha scritto:
Leggendo tante offerte di lavoro, spesso basta solo un diploma tecnico. Comunque, parlando con i tedeschi, in Germania non fanno problemi per l'età, anzi, dicono che i più grandi tendono ad essere preferiti. Alla fine, però, in Italia se vuoi qualche chances la magistrale è d'obbligo e si deve finire prima dei 30. Sbaglio?


Se vuoi fare la scimmia pagata 600€ al mese puoi anche imparare a programmare per corrispondenza, senza capire nulla di quello che stai facendo.
Se sei competente a pochissimi interessa che tu abbia la magistrale o 31 anni anzichè 29, sono aziende talmente selettive che probabilmente non ci entreresti mai lo stesso, quindi why bother?

Come mai tutto questo interesse per la Germania? Hai già agganci? Parli già il tedesco?

Autore:  tippgirl [ venerdì 18 gennaio 2019, 18:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ingegneria a 24 anni.

whiter4bbit ha scritto:
Come mai tutto questo interesse per la Germania? Hai già agganci? Parli già il tedesco?

secondo me c'è un aitante "crucco" ad aspettarla ;-)

Pagina 2 di 3 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/