IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 17 settembre 2019, 10:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 16:04 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 19:15
Messaggi: 66
Ho provato a cercare ma non ho trovato alcuna discussione sul tema.. Mi ritrovo a dover cambiare metodo di rifornimento a seguito di quanto entrato in vigore al primo luglio, e in previsione con quanto avverrà al primo gennaio.
Ancora non ho trovato un metodo economico e pratico per poter fatturare il carburante.
Premetto che per lavoro consumo circa 300 euro mensili e anche se possiamo scaricare solo il 20%, 60 euro al mese (720 all'anno) è meglio che vadano a me che allo stato!
Sino a giugno vecchia carta carburanti, pagamento a volte con carta prepagata, ma molto spesso in contanti.
Ora qualche volta ho rifornito con carta prepagata (poste pay), ma poiché al 90% rifornisco in orari di chiusura, molti distributori non accettano carte in questi orari e in questi mesi diciamo che ho perso la possibilità di scaricare quanto rifornito quasi completamente...

Ora, Il rifornitore abituale (ESSO) mi ha cosnigliato la esso card. Vado a vedere le condizioni e sono circa 15 euro mensili fisse più una commissione sino al 4.25% sul costo carburante. Non per dire, ma per scaricare 60 € mi verrebbe una spesa di circa la metà!

Ho cercato qua e la e pensando ai distributori che ci sono nelle mie vicinanze forse la soluzione migliore potrebbero essere le carte della Q8.
Qualcuno di voi ha esperienza a tal proposito? Voi come vi state regolando?..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 16:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19214
Località: Ferrara
La cosa interessa anche me, perchè finora sono andato di carte carburante e pagamento in contanti solitamente uso i self, spesso in orari dove non c'è il personale e quindi mi facevo timbrare le carte carburanti una tantum segnandomi io le spese (anche se so che non si può).
In genere io sto sui 200 euro mensili di gasolio, anche se con questo metodo alla fine riuscivo a segnarne al massimo 100/120 ogni mese visto che non ci ho mai dato peso più di tanto e qualcosa mi scappa sempre.
Dal 1 luglio il mio commercialista mi ha detto che non vale più la carta carburante in quanto sarebbe dovuta entrare in funzione la fatturazione elettronica. Siccome però questa è stata prorogata (ma la carta carburante è comunque abolita), mi ha detto che fino a fine anno è sufficiente lo scontrino rilasciato dalla cassa self, purchè pagato con bancomat o carte. Insomma da quello che capisco io, per ora l'unico modo di poter scaricare il carburante è pagare con carta di credito o bancomat, appoggiati al proprio conto corrente, non in contanti, perchè questi non sono tracciabili.
Devo dire che non ci ho ancora dato peso (da luglio avrò pagato 1 sola volta con il bancomat, il resto in contanti), ma visto che le casse self ormai accettano quasi tutte il bancomat direi che è l'unico modo, non ha un gran senso dover pagare per fare una card o altra carta dedicata...
Forse potrebbe diventarlo dall'anno nuovo se entra in vigore la fatturazione elettronica e quindi in tal caso ritengo diventerà necessario "fidelizzarsi" a un singolo rifornitore (o un paio al massimo) visto che avrà bisogno di tutti i nostri dati e non è che ogni volta che facciamo gasolio possiamo stare lì a compilare un modulo completo....

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 18:18 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:25
Messaggi: 1244
Località: Bassano D/G
io ho attivato la card della Q8 tramite il sito https://www.cartecarburanti.it/ (da non confondere con Cartacarburante.....), costo attivazione una tantum 20 €+ IVA costo mensile 0, dichiari un plafond mensile di benzina o gasolio, card nominativa con pin e fattura elettronica ogni 15 gg con pagamento a 15 gg finora nessuna sorpresa e persona di riferimento assegnata competente e preparata (non il classico operatore ex mcdonalda riciclato a fare callcenter, non me ne vogliano gli ex McDonald...).

In aggiunta ottime app di gestione delle fatture bilancio e ricerca dei punti di rifornimento lungo i tuoi tracciati.

_________________
Ing. LCucca


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 11:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 19:15
Messaggi: 66
boba74 ha scritto:
Devo dire che non ci ho ancora dato peso (da luglio avrò pagato 1 sola volta con il bancomat, il resto in contanti), ma visto che le casse self ormai accettano quasi tutte il bancomat direi che è l'unico modo, non ha un gran senso dover pagare per fare una card o altra carta dedicata...
Forse potrebbe diventarlo dall'anno nuovo se entra in vigore la fatturazione elettronica e quindi in tal caso ritengo diventerà necessario "fidelizzarsi" a un singolo rifornitore (o un paio al massimo) visto che avrà bisogno di tutti i nostri dati e non è che ogni volta che facciamo gasolio possiamo stare lì a compilare un modulo completo....


Dalle mie parti in buona parte delle stazioni purtroppo in orario di chiusura non viene accettato ne il bancomat ne la postepay...

In ogni caso (a partire da gennaio) occorrerebbe poi farsi il giro dei distributori dove hai rifornito per farti fare da ognuno la fattura elettronica e voglio vedere il caro amico benzinaio alle prese col computer :D perché da quello che ho capito, se rifornisci e paghi col bancomat, la fattura te la deve fare al momento :azz: mentre con la vecchia carta carburante riuscivi a non scocciarlo troppo :roll:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 11:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 19:15
Messaggi: 66
LCucca ha scritto:
io ho attivato la card della Q8 tramite il sito https://www.cartecarburanti.it/ (da non confondere con Cartacarburante.....), costo attivazione una tantum 20 €+ IVA costo mensile 0, dichiari un plafond mensile di benzina o gasolio, card nominativa con pin e fattura elettronica ogni 15 gg con pagamento a 15 gg finora nessuna sorpresa e persona di riferimento assegnata competente e preparata (non il classico operatore ex mcdonalda riciclato a fare callcenter, non me ne vogliano gli ex McDonald...).

In aggiunta ottime app di gestione delle fatture bilancio e ricerca dei punti di rifornimento lungo i tuoi tracciati.


Ho preso i contatti pure io (a me hanno fatto la proposta con 30 euro più iva per l'attivazione :evil: ), ma sono indeciso tra questa e la recard Q8, che invece pare completamente gratuita e non è collegata direttamente al mio conto corrente... e dovrebbe avere circa le stesse funzionalità se non erro...

Domanda, in un vecchio prospetto della cartissima leggevo che era soggetta ai circa 2 € di imposta per movimenti sopra le 77 euro circa mensili come le carte di credito... ti risulta?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 11:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19214
Località: Ferrara
porteo.1 ha scritto:
boba74 ha scritto:
Devo dire che non ci ho ancora dato peso (da luglio avrò pagato 1 sola volta con il bancomat, il resto in contanti), ma visto che le casse self ormai accettano quasi tutte il bancomat direi che è l'unico modo, non ha un gran senso dover pagare per fare una card o altra carta dedicata...
Forse potrebbe diventarlo dall'anno nuovo se entra in vigore la fatturazione elettronica e quindi in tal caso ritengo diventerà necessario "fidelizzarsi" a un singolo rifornitore (o un paio al massimo) visto che avrà bisogno di tutti i nostri dati e non è che ogni volta che facciamo gasolio possiamo stare lì a compilare un modulo completo....


Dalle mie parti in buona parte delle stazioni purtroppo in orario di chiusura non viene accettato ne il bancomat ne la postepay...

In ogni caso (a partire da gennaio) occorrerebbe poi farsi il giro dei distributori dove hai rifornito per farti fare da ognuno la fattura elettronica e voglio vedere il caro amico benzinaio alle prese col computer :D perché da quello che ho capito, se rifornisci e paghi col bancomat, la fattura te la deve fare al momento :azz: mentre con la vecchia carta carburante riuscivi a non scocciarlo troppo :roll:

Certo, la fatturazione elettronica è istantanea al momento del pagamento, per questo occorrerà in qualche modo avere una sorta di accordo con il benzinaio (o una card) in modo che se ti rifornisci in quella stazione, sia durante l'orario del turno sia in self, venga emessa fattura elettronica al momento (la fattura elettronica viene emessa direttamente in un circuito apposito, è come se fosse una sorta di operazione bancaria), perciò devono già avere tutti i tuoi dati. Probabilmente con la carta indicata da Lcucca si riesce a fare tutto già adesso, e probabilmente ogni gestore si starà attivando in tal senso.
Di certo bisognerà andare sempre dallo stesso benzinaio, o dallo stesso gestore (a meno di non attivare 10 carte diverse).
La cosa che scoccia assai è che si debba pagare per questo servizio, perchè la fatturazione elettronica ci è imposta e quindi è un ricatto del tipo: se vuoi scaricare il carburante devi pagare....
La cosa ha senso per chi fa l'agente di commercio o il camionista, ma per i liberi professionisti che scaricano solo il 20% ne vale la pena? :roll:

PS tra l'altro io negli ultimi anni non sono così assiduo con la carta carburante anche per motivi legati agli studi di settore: se metto troppe spese in deduzione dai redditi rischio di non essere più congruo.... anche questa storia sarebbe ora che finisse. :badboy:

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 13:53 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:25
Messaggi: 1244
Località: Bassano D/G
porteo.1 ha scritto:
LCucca ha scritto:
io ho attivato la card della Q8 tramite il sito https://www.cartecarburanti.it/ (da non confondere con Cartacarburante.....), costo attivazione una tantum 20 €+ IVA costo mensile 0, dichiari un plafond mensile di benzina o gasolio, card nominativa con pin e fattura elettronica ogni 15 gg con pagamento a 15 gg finora nessuna sorpresa e persona di riferimento assegnata competente e preparata (non il classico operatore ex mcdonalda riciclato a fare callcenter, non me ne vogliano gli ex McDonald...).

In aggiunta ottime app di gestione delle fatture bilancio e ricerca dei punti di rifornimento lungo i tuoi tracciati.


Ho preso i contatti pure io (a me hanno fatto la proposta con 30 euro più iva per l'attivazione :evil: ), ma sono indeciso tra questa e la recard Q8, che invece pare completamente gratuita e non è collegata direttamente al mio conto corrente... e dovrebbe avere circa le stesse funzionalità se non erro...

Domanda, in un vecchio prospetto della cartissima leggevo che era soggetta ai circa 2 € di imposta per movimenti sopra le 77 euro circa mensili come le carte di credito... ti risulta?



allora l'avevo notato anch'io la questione dei 3 € nel prospetto, mentre nella loro mail di presentazione era chiaramente indicato 0 commissioni (esclusa l'attivazione). mi sono fatto quindi mettere chiaramente per iscritto la cosa pena la rescissione del contratto. comunque ad oggi la cifra l'ho sforata sia a luglio sia ad agosto e non ho trovato alcun addebito, solo gli importi alla colonna di benzina, la miglior cosa è che sei libero di farla in qualsiasi orario senza fastidi di dover correre perché chiudono.

_________________
Ing. LCucca


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 14:08 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:25
Messaggi: 1244
Località: Bassano D/G
boba74 ha scritto:
porteo.1 ha scritto:
boba74 ha scritto:
Devo dire che non ci ho ancora dato peso (da luglio avrò pagato 1 sola volta con il bancomat, il resto in contanti), ma visto che le casse self ormai accettano quasi tutte il bancomat direi che è l'unico modo, non ha un gran senso dover pagare per fare una card o altra carta dedicata...
Forse potrebbe diventarlo dall'anno nuovo se entra in vigore la fatturazione elettronica e quindi in tal caso ritengo diventerà necessario "fidelizzarsi" a un singolo rifornitore (o un paio al massimo) visto che avrà bisogno di tutti i nostri dati e non è che ogni volta che facciamo gasolio possiamo stare lì a compilare un modulo completo....


Dalle mie parti in buona parte delle stazioni purtroppo in orario di chiusura non viene accettato ne il bancomat ne la postepay...

In ogni caso (a partire da gennaio) occorrerebbe poi farsi il giro dei distributori dove hai rifornito per farti fare da ognuno la fattura elettronica e voglio vedere il caro amico benzinaio alle prese col computer :D perché da quello che ho capito, se rifornisci e paghi col bancomat, la fattura te la deve fare al momento :azz: mentre con la vecchia carta carburante riuscivi a non scocciarlo troppo :roll:

Certo, la fatturazione elettronica è istantanea al momento del pagamento, per questo occorrerà in qualche modo avere una sorta di accordo con il benzinaio (o una card) in modo che se ti rifornisci in quella stazione, sia durante l'orario del turno sia in self, venga emessa fattura elettronica al momento (la fattura elettronica viene emessa direttamente in un circuito apposito, è come se fosse una sorta di operazione bancaria), perciò devono già avere tutti i tuoi dati. Probabilmente con la carta indicata da Lcucca si riesce a fare tutto già adesso, e probabilmente ogni gestore si starà attivando in tal senso.
Di certo bisognerà andare sempre dallo stesso benzinaio, o dallo stesso gestore (a meno di non attivare 10 carte diverse).
La cosa che scoccia assai è che si debba pagare per questo servizio, perchè la fatturazione elettronica ci è imposta e quindi è un ricatto del tipo: se vuoi scaricare il carburante devi pagare....
La cosa ha senso per chi fa l'agente di commercio o il camionista, ma per i liberi professionisti che scaricano solo il 20% ne vale la pena? :roll:

PS tra l'altro io negli ultimi anni non sono così assiduo con la carta carburante anche per motivi legati agli studi di settore: se metto troppe spese in deduzione dai redditi rischio di non essere più congruo.... anche questa storia sarebbe ora che finisse. :badboy:



integro per completezza. a giugno avevo valutato anche le seguenti:
IP (perché se salto dalla finestra dello studio vado direttamente in baracca del distributore) risposta negativa in quanto IP fa la card solo alle partite IVA con anche iscrizione alla CCIAA quindi per il povero libero professionista Niet.
APP Eni station (che è il brand più diffuso in generale o meglio sicuramente lo si trova quasi dappertutto) a detta del mio collega di ufficio un gran casino agganciare la carta di credito (che poi mi erode pure il plafond e mi sballa i piani di spesa....)
Beyfin solo prepagata con una ricarica minima la prima volta di 1000 € (li spendo in alcoolici piuttosto di fargli da prestasoldi ai benzinai)....
Esso condizioni già esposte da qualcun altro in precedenza, non conveniente.
Costantin (non so se è noto al di fuori del vicentino....) solo per avere informazioni sembra di richiedere l'emissione di una bolla papale personalizzata.

_________________
Ing. LCucca


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 16:52 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 19:15
Messaggi: 66
boba74 ha scritto:
La cosa che scoccia assai è che si debba pagare per questo servizio, perchè la fatturazione elettronica ci è imposta e quindi è un ricatto del tipo: se vuoi scaricare il carburante devi pagare....
La cosa ha senso per chi fa l'agente di commercio o il camionista, ma per i liberi professionisti che scaricano solo il 20% ne vale la pena? :roll:

PS tra l'altro io negli ultimi anni non sono così assiduo con la carta carburante anche per motivi legati agli studi di settore: se metto troppe spese in deduzione dai redditi rischio di non essere più congruo.... anche questa storia sarebbe ora che finisse. :badboy:


Pure io per principio non vorrei regalare niente a nessuno, ma con la soluzione recard Q8 si dovrebbe avere la completa gratuità (ho fatto ieri l'attivazione ma ancora non ho caricato credito ne mi son fatto ancora mandare la carta, ma dovrebbe essere così e se uno carica più di 1000 euro c'è pure qualche sconto).
Con la cartissima, ci sarebbe la commissione di attivazione (e la rogna che devi allegare documenti perché è tipo una carta di credito mi sa e devono verificare la bancabilità credo).

Riguardo gli studi di settore non ho grosso fatturato, ma le spese del gasolio le metto tutte dato che sulle 300 che spendo al mese circa, il 90% sono proprio per venire a lavorare da dove abito.. alla faccia del 20% scaricabile... spero di non dovermi pentire...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Rifornimento carburante
MessaggioInviato: martedì 18 settembre 2018, 17:00 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 19:15
Messaggi: 66
LCucca ha scritto:
allora l'avevo notato anch'io la questione dei 3 € nel prospetto, mentre nella loro mail di presentazione era chiaramente indicato 0 commissioni (esclusa l'attivazione). mi sono fatto quindi mettere chiaramente per iscritto la cosa pena la rescissione del contratto. comunque ad oggi la cifra l'ho sforata sia a luglio sia ad agosto e non ho trovato alcun addebito, solo gli importi alla colonna di benzina, la miglior cosa è che sei libero di farla in qualsiasi orario senza fastidi di dover correre perché chiudono.


Io son tentato per ora di fare la ricaricabile (che dovrei poter utilizzare lo stesso in qualsiasi orario), anche per non avere rischi con l'altra in caso di smarrimento, furto e comunque dover farmi attivare una linea di credito sul mio conto... anche se magari ha la rogna in meno di doverla ricaricare ogni tanto, ma ho visto che si può sia con bonifico che con pay pal e in qualche distributore anche direttamente tramite contanti!..

Sull'imposta di bollo, essendo un'imposta dovuta allo stato non so se poi compaia annualmente in estratto conto e se loro possano essere "incolpati" in caso ci sia veramente... Se più in la te la dovessi ritrovare facci sapere :wink:


LCucca ha scritto:
ntegro per completezza. a giugno avevo valutato anche le seguenti:
IP (perché se salto dalla finestra dello studio vado direttamente in baracca del distributore) risposta negativa in quanto IP fa la card solo alle partite IVA con anche iscrizione alla CCIAA quindi per il povero libero professionista Niet.
APP Eni station (che è il brand più diffuso in generale o meglio sicuramente lo si trova quasi dappertutto) a detta del mio collega di ufficio un gran casino agganciare la carta di credito (che poi mi erode pure il plafond e mi sballa i piani di spesa....)
Beyfin solo prepagata con una ricarica minima la prima volta di 1000 € (li spendo in alcoolici piuttosto di fargli da prestasoldi ai benzinai)....
Esso condizioni già esposte da qualcun altro in precedenza, non conveniente.
Costantin (non so se è noto al di fuori del vicentino....) solo per avere informazioni sembra di richiedere l'emissione di una bolla papale personalizzata.


Bene, rafforza quanto ricercato da me e trovata come soluzione, per ora credo che queste della Q8 possano essere le soluzioni migliori (naturalmente avendo vicino le pompe e sempre che non ti facciano prezzi del carburante molto superiori agli altri!)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010