IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Vulnerabilita' sismica di una scuola.
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=13&t=90813
Pagina 1 di 1

Autore:  andreacaccia [ mercoledì 8 agosto 2018, 17:55 ]
Oggetto del messaggio:  Vulnerabilita' sismica di una scuola.

Si sta esaminando una scuola composta da due corpi di fabbrica: uno in muratura ed un in c.a..
Dalla studio della vulnerabilita' sismica condotto con le NTC2008 e' emerso che il corpo in muratura e' sismicamente vulnerabile e quindi bisognoso di interventi mentre il corpo in c.a. (di recente costruzione) risulta essere adeguato. Con l'avvento delle nuove NTC 2018 e' stata richiesta la verifica degli interventi progettati per il corpo in muratura ai sensi di quest'ultima normativa. Per il corpo in c.a., sul quale non si interviene, occorre ripetere la vulnerabilita'??
Grazie

Autore:  pasquale [ mercoledì 8 agosto 2018, 18:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vulnerabilita' sismica di una scuola.

se il corpo in c.a. è stato progettato con una normativa precedente quella attuale secondo me comunque occorre valutarne la vulnerabilità

Autore:  andreacaccia [ giovedì 9 agosto 2018, 9:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vulnerabilita' sismica di una scuola.

pasquale ha scritto:
se il corpo in c.a. è stato progettato con una normativa precedente quella attuale secondo me comunque occorre valutarne la vulnerabilità

La vulnerabilita' del corpo in c.a. e' già stata effettuata con le NTC08. Il corpo e' risultato adeguato e quindi non bisognoso di intervento. Se dovra' essere rifatto lo studio di vulnerabilita' di questo corpo allora occorrera' rifare di nuovo lo studio di vulnerabilita per tutte le scuole ai sensi delle NTC2018. Se passa questo concetto non si finira' mai. Non si fara' in tempo a concludere gli studi di vulnerabilita' prima dell'avvento di nuove norme.

Autore:  frank80 [ venerdì 10 agosto 2018, 10:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vulnerabilita' sismica di una scuola.

Cita:
Con l'avvento delle nuove NTC 2018 e' stata richiesta

Da chi è stata richiesta? dalle NTC2018 o dal Committente?
Nel secondo caso, trattandosi di una scuola, quindi al 99% di Committente pubblico, la richiesta sarà stata fatta certamente per iscritto.
Ergo, bisogna leggere con attenzione la richiesta, e capire cosa comprende e cosa no.
E vale anche per la corrispondente retribuzione economica.

Autore:  pasquale [ martedì 14 agosto 2018, 17:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vulnerabilita' sismica di una scuola.

andreacaccia ha scritto:
La vulnerabilita' del corpo in c.a. e' già stata effettuata con le NTC08. Il corpo e' risultato adeguato e quindi non bisognoso di intervento. Se dovra' essere rifatto lo studio di vulnerabilita' di questo corpo allora occorrera' rifare di nuovo lo studio di vulnerabilita per tutte le scuole ai sensi delle NTC2018. Se passa questo concetto non si finira' mai. Non si fara' in tempo a concludere gli studi di vulnerabilita' prima dell'avvento di nuove norme.


su questo avrebbero dovuto pensarci meglio i normatori delle ntc2018 ;
non credo che ci debba essere qualcosa di più sicuro come scuole, ospedali; se non ci si è meditato ci si becca i costi e le responsabilità;

è un poco come la differenza di valore degli immobili che sia ha in 100 m di distanza a causa della zonizzazione sismica per coordinate (senza le necessrie conoscenze geologiche) di cui parlava Paolo Rugarli in un suo articolo dopo le ntc 2008 che introdussero questa macchinosità

Autore:  salvatorebennardo [ martedì 14 agosto 2018, 19:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Vulnerabilita' sismica di una scuola.

Da chi è stata richiesta? dalle NTC2018 o dal Committente?

ancora non ho copia cartacea di NTC2018,
e leggendo giorni fa quanto sopra, mi stavo a chiedere se per le scuole le NTC 2018 prescrivono analisi di vulnerabilità?
in ogni caso, se è possibile, chi lo sa può elencare qual è la recente normativa (quella sopravvenuta all'ordinanza del 2003) che obbliga all'adeguamento sismico delle scuole?

in ogni caso, se un corpo di fabbrica risponde a NTC 2008, non ha alcuna necessità di ulteriori analisi, come evidenziava sopra il collega.
certo, il committente è libero di chiedere la qualsiasi, ma alla fine è solo un esercizio di spostamento di denaro (pubblico, quindi anche mio) dal bilancio pubblico alle tasche del professionista che fornisce cervellotici risultati.
in quest'ultimo caso, andandoci di fino, si configura reato per danno erariale.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/