IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 8 dicembre 2019, 5:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ancora sul vento sulle insegne...
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 20:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1224
Sono anni che mi scervello sul calcolo dei cartelli pubblicitari. Spesso è su strutture semplici che mi sorgono i dubbi...
Come già esposto in un vecchio post, ho individuato come unico riferimento normativo per il calcolo del vento la CNR DT207. Secondo le NTC 2018 queste norme possono essere tranquillamente applicate.
Il nocciolo della questione è che vedo tutti calcolare il vento come una forza diffusa applicata nei vari nodi del telaio del pannello pubblicitario, mentre io ho sempre seguito alla lettera quando indicato nelle CNR: calcolo del vento come una forza F (non distribuita) applicata in altezza a 1/2 del pannello e con eccentricità orizzontale pari ad 1/4 della larghezza del pannello (punto G.7 CNR).
Ho provato di recente a simulare un calcolo fatto da colleghi e ho notato quanto segue:
- spalmando il carico, la struttura a telaio del pannello è più sollecitata mentre i due pilastri HEA lo sono poco;
- con la forza F, che faccio sempre cadere su uno dei pilastri HEA, ovviamente ho il pilastro incriminato molto sollecitato mentre il telaio del pannello molto di meno.
Siccome i risultati sono discordi ci deve essere qualcosa che non va.
Realisticamente mi verrebbe da ragionare come i colleghi e "spalmare" il carico....ma poi cerco sempre l'appiglio normativo.
Ora, se faccio riferimento alle CNR, devo seguirle alla lettera sia per la valutazione del vento che per il punto di applicazione.
Quello che invece non mi convince è che molti calcolano il vento come pressione distribuita assimilando il cartello ad una tettoia verticale, poi, non sapendo come calcolare Cp tranquillamente vanno a prenderlo sulle CNR e assimilano il Coefficiente di Forza Cf, pari appunto a 1,8, con il Coefficiente di Pressione Cp.
A meno che non mi sfugga qualcosa (visto che anche sui forum è uso fare così...ricordo anche un post mi pare di Betoniera che seguiva questa strada), mi sembra che si mischino le pere con le mele.
Quindi vi prego di chiarirmi questo dubbio:
- posso calcolare il vento sui cartelli in modo diverso dalle CNR quando sono l'unico riferimento sul tema e sono accettate dalle NTC?
- se posso farlo, usando quindi non una forza ma una pressione distribuita, cosa mi permette di eguagliare Cf a Cp?
Spero con questo post di chiarire, grazie al vostro aiuto, questo dubbio che mi tormenta :azz:

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010