IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 11 agosto 2020, 6:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PARTICOLARI COSTRUTTIVI
MessaggioInviato: lunedì 16 aprile 2018, 13:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 gennaio 2007, 18:13
Messaggi: 130
Località: Roma
Devo realizzare un tramezzo ( h 4 m) su un solaio esistente il quale dovrà essere rinforzato. Volevo a tal proposito usare tutti gli accorgimenti possibili al fine di scongiurare eventuali lesioni , visto che mi trovo in una zona dove passano tram e ad ogni passaggio si sentono piccole vibrazioni. La mia idea era quello di mettere degli angolari a L tra parete da realizzare con muratura esistente al fine garantire un idoneo collegamento . Inoltre sul solaio mettere sempre dei profili ad T sia per irriggidire la parte di solaio sottostante e bloccare la parete stessa . Avete qualche suggerimento o dettagli ?
grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: PARTICOLARI COSTRUTTIVI
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2018, 11:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 12:18
Messaggi: 147
Engineer ha scritto:
Devo realizzare un tramezzo ( h 4 m) su un solaio esistente il quale dovrà essere rinforzato. Volevo a tal proposito usare tutti gli accorgimenti possibili al fine di scongiurare eventuali lesioni , visto che mi trovo in una zona dove passano tram e ad ogni passaggio si sentono piccole vibrazioni. La mia idea era quello di mettere degli angolari a L tra parete da realizzare con muratura esistente al fine garantire un idoneo collegamento . Inoltre sul solaio mettere sempre dei profili ad T sia per irriggidire la parte di solaio sottostante e bloccare la parete stessa . Avete qualche suggerimento o dettagli ?
grazie


Scusa caro ma non ho capito nulla:

-Gli angolari ad L dove li vorresti mettere? in sommità del tramezzo tipo antiribaltamento? all'attacco con le pareti esistenti perimetralmente? in ogni caso non capisco il nesso di questo con lo scongiurare le lesioni...Hai paura che le vibrazioni producano delle lesioni all'attacco? Risolverei predisponendo reti da intonaco in fibra di vetro curando particolarmente il risvolto negli angoli..Non starei a mettere degli angolari che tra tasselli e spessore te li trovi sempre in mezzo ( se posso preferisco non bucare qua e la)

- I profili a T sul solaio li metti come rinforzo o sempre in stile bloccaggio alla traslazione orizzontale? se li metti come rinforzo o li connetti al solaio o secondo me non fanno niente..

_________________
Ma ndo vai.....se la putrella non ce l'hai.....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: PARTICOLARI COSTRUTTIVI
MessaggioInviato: mercoledì 18 aprile 2018, 10:45 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 gennaio 2007, 18:13
Messaggi: 130
Località: Roma
Ciao
hai capito bene, angolari ad L lungo il perimetro della parete che vado a realizzare, al fine di realizzare condizioni al contorno favorevoli per l'assorbimento delle azioni fuori dal piano . Questo in virtù del fatto che facendo una verifica secondo quanto previsto dalla Ntc 2008 § 7.2.3 o Ntc 2018 (stesso paragrafo) la verifica non risulta soddisfatta e l'applicazione di quanto indicato in circolare al punto
C 7.3.6.3 <<sotto l’azione della Fa delle tamponature si può ritenere conseguita con l’inserimento di leggere reti da intonaco sui due lati della muratura, collegate tra loro e alle strutture circostanti a distanza non superiore a 500 mm sia in direzione orizzontale, sia in direzione verticale, ovvero con l’inserimento di elementi di armatura orizzontale nei letti di malta, a distanza non superiore a 500 mm>> non mi fa stare tranquillo . Ripeto l'edificio in muratura si trova in adiacenza ad una linea tranviaria ed al passaggio del tram si sentono le vibrazioni .
Perche' dici che i profili a T sotto la parete non fa nulla?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: PARTICOLARI COSTRUTTIVI
MessaggioInviato: mercoledì 18 aprile 2018, 18:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 12:18
Messaggi: 147
Perchè se il solaio e i profili a T non sono connessi tra loro per evitare lo scorrimento lavorano come due elementi indipendenti..
Per le reti antiribaltamento puoi utilizzare quelle a maglia più fitta e ti assicuro che se ben risvoltate fanno il loro dovere...Ci si fanno anche i betoncini armati e sono molto efficienti. Poi certo...Gli angolari ai lati l'effetto antiribaltamento lo fanno, ma a causa dei materiali diversi (acciaio-laterizio) ci sta che compaiano comunque delle fessurazioni per dilatazione.

http://www.tecnochem.it/files/catalogue ... to_new.pdf

_________________
Ma ndo vai.....se la putrella non ce l'hai.....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: PARTICOLARI COSTRUTTIVI
MessaggioInviato: mercoledì 18 aprile 2018, 20:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 gennaio 2007, 18:13
Messaggi: 130
Località: Roma
Ovviamente il rinforzo a T dovrà essere connesso al solaio esistente , ma faccio tesoro dei suggerimenti che mi hai indicato per valutare i pro e contro del prodotto indicatomi

grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it