IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Curva di stabilità per asta composta compressa
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=14&t=86172
Pagina 1 di 1

Autore:  superburp [ mercoledì 8 novembre 2017, 16:44 ]
Oggetto del messaggio:  Curva di stabilità per asta composta compressa

Ciao, ho un dubbio.
Per un'asta composta da 2 UPN accoppiati di spalla, che curva di stabilità dell'EC3 devo usare per calcolare il ki?
Quella per le UPN singole (c) o quella per profili a doppio T (b per le IPE, c per le HE)?
Scarterei la prima ipotesi visto che di fatto diventa una doppia T, però non saprei se assimilarla ad un'IPE o ad un'HE. Sarei più per l'HE, ma vorrei il parere di qualcuno che ne sa di più, grazie.

Autore:  pisanel [ mercoledì 8 novembre 2017, 18:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Curva di stabilità per asta composta compressa

Non conosco bene le nuove normative ma se confronti i dati di inerzia lungo l'asse di resistenza minore (y) ed il raggio giratorio secondo lo stesso asse, allora risulta abbastanza evidente che i profili UPN appoggiati di schiena sono comparabili con gli HEA oppure HEB (io calcolavo con le tensioni ammissibili)
(vedi tabelle già sviluppate al link seg)

www.pisaniengineer.com >>> library >>> vintage >>> steel structures >>> BV004 Profilati a caldo

Autore:  superburp [ giovedì 9 novembre 2017, 0:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Curva di stabilità per asta composta compressa

Grazie per la risposta.
Ho un altro dubbio però. Su alcuni libri che ho a casa fanno distinzione tra laminati, distinguendo in base ad h/b ed allo spessore dell'ala quale curva prendere, mentre su un pdf trovato su google (del prof. Zanghi) distingue più semplicemente tra IPE, HE, UPN (e altri profili che ora non ricordo) e L a lati uguali. Ed anche questo pdf dovrebbe far riferimento all'ultima normativa... Mi sai dire qual è la tabella giusta?

Autore:  superburp [ giovedì 9 novembre 2017, 9:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Curva di stabilità per asta composta compressa

pisanel ha scritto:
i profili IPE, HE, UPN sono laminati a caldo. Poi esistono anche i laminati a freddo, anch'essi usati a scopo strutturale (segui lo stesso percorso WEB e scarica BV007 : Profilati formati a freddo a sezione aperta e chiusa) ed eventualmente fai lo stesso confronto.

La stabilità a compressione dipende solo dalla snellezza e dai valori inerziali, la forma è ininfluente. Io non credo (solo mio parere) che chi ha fatto la norma pensasse ai profili laminati a freddo.

PS : ma che razza di norme sono se non si capisce quello che devi fare ??


Più che la norma, il dubbio me l'hanno dato le diverse fonti che si trovano su internet. Comunque mi fiderò dei libri e amen, senza impazzire e perder tempo con ricerche varie.
Grazie :wink: .

Autore:  pisanel [ giovedì 9 novembre 2017, 9:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Curva di stabilità per asta composta compressa

i profili IPE, HE, UPN sono laminati a caldo. Poi esistono anche i laminati a freddo, anch'essi usati a scopo strutturale (segui lo stesso percorso WEB e scarica BV007 : Profilati formati a freddo a sezione aperta e chiusa) ed eventualmente fai lo stesso confronto.

La stabilità a compressione dipende solo dalla snellezza e dai valori inerziali, la forma è ininfluente. Io non credo (solo mio parere) che chi ha fatto la norma pensasse ai profili laminati a freddo.

PS : ma che razza di norme sono se non si capisce quello che devi fare ??

Autore:  superburp [ giovedì 9 novembre 2017, 11:17 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Curva di stabilità per asta composta compressa

Un'altra questione: essendo un'asta composta, in base alla circolare esplicativa del 2009, ho calcolato la snellezza equivalente col metodo della UNI 10011.
A questo punto quindi devo fare riferimento in toto alla UNI e quindi usare il metodo dell'omega, o posso usare la snellezza ricavata con la UNI nelle tabelle per il ki dell'EC?

Autore:  pisanel [ venerdì 10 novembre 2017, 18:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Curva di stabilità per asta composta compressa

non lo so perchè non conosco le norme in dettaglio e le correlazioni tra le due (sono fortunatamente in pensione), ma quale delle due normative è prevalente ora ??

PS : l'ho detto prima che se hai questi dubbi vuol dire che la norma non è chiara. Perchè non chiedi al tuo prof ?

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/