IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 27 gennaio 2021, 0:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: progettazione di una scala
MessaggioInviato: martedì 3 luglio 2018, 16:58 
Non connesso

Iscritto il: martedì 3 luglio 2018, 16:36
Messaggi: 1
salve a tutti,

avrei bisogno di un suggeriemnto

devo realizzare una scala, ed ho una pendenza obbligata di 40°

mi risultano quindi scalini di 24 cm con un alzata di 20 cm ... credo un po al limite

questo considerando scalini "a filo" ossia che non sono tra loro sovrapposti (vedendo in pianta la fine della pedata di ogni csalino corrisponde all'inizio dello scalino superiore

di quanto potrei sovrapporre gli scalini?
sapete dirmi come o dove trovare riferimenti?

grazie,
Alessio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: progettazione di una scala
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2018, 16:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38858
un cosa del genere mi capitò per gli elaborati di Architettura e composizione architettonica dove il mio prof. mi propose addirittura una scala 20x20;
gli dissi che a salire si poteva anche fare ma poi a scendere ?
mi rispose, ovviamente scherzando, e mica sarai tu a salire e scendere da quella scala :lol:

poi vidi dei particolari delle scale fatte da Le Corbusier nell'Unità d'abitazione di Marsiglia (con calma li scansiono e li posto), però non si arriva a queste misure;

la norma sulle barriere architettoniche consente una certa sovrapposizione ma l'alzata è inclinata al minimo di 80°

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: progettazione di una scala
MessaggioInviato: giovedì 5 luglio 2018, 16:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38858
correggo su Le Corbusier perché in quella costruzione non ha mai superatoo i circa 35° (più precisamente per le scale delle cellule abitative a=16,1 cm - p=26+3,3 cm; per le scale di sicurezza comuni a=17,26 cm - p=26+3,3 cm )
(ricordavo male e forse pensavo alla scala di Casa Schroder a Utrecht dell'arch. Rietveld, che almeno dai disegni porta, prima o poi, alla frattura di femori o ginocchia :lol: )

stando però a questo classico diagramma (riportato in molti Manuali, in particolare per gli architetti) anche una inclinazione 45° sarebbe consentita per le case unifamiliari

Immagine


P.S. ovviamente scherzo, però, proprio vedendo questi limiti consigliati, mi sembra sempre più palesemente, che gli architetti siano collegati a certi ortopedici e certe aziende produttrici di protesi ossee :lol:
sempre scherzando qui avevo immaginato una cosa (primo post della pagina) per risolvere il problema a monte :lol:
viewtopic.php?f=6&t=24749&p=287424
:boni:

P.S.2 faccio notare che questo diagramma è sbagliato perché 45° corrisponde ad a/p = 20/20 e non ad a/p=20/23 che corrisponde invece a 41°

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it