IngForum il forum di Ingegneri.info
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /home/prod.ingegneri.info/public_html/wp-content/themes/teknoring/tk-posts/taxonomy.php on line 210: array_keys() expects parameter 1 to be array, null given
Visita le sezioni:

Oggi è mercoledì 28 giugno 2017, 7:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 23 ottobre 2009, 22:35 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2009, 22:06
Messaggi: 16
Salve, il mio quesito è un po' spinoso perchè non sono ancora riuscita ad aggiornarmi bene sulla nuova normativa e a prendere un appuntamento al Genio Civile per parlarne con un tecnico e chiedo pertanto un vostro consiglio. Il fabbricato in esame è un vecchio fabbricato "bruttarello" in muratura a due piani, con geometria regolare, in buono stato (senza crepe o lesioni). Il primo piano è stato "sventrato" per poter intraprendere lavori di ristrutturazione ecc e soprattutto andrà rifatto il tetto (unico intervento strutturale necessario).. I clienti si sono fissati e vogliono assolutamente demolire l'intero primo piano per poi rinforzare il solaio di calpestio e appoggiare a questo una struttura in legno prefabbricato. Secondo me non è una scelta economica conveniente perchè davvero la struttura è in buono stato e non conviene demolirla del tutto, ma chi vende questi fabbricati li ha veramente convinti e non c'è verso di dissuaderli e loro vogliono avere una casa "nuova" (vabbè...). Visto che fino ad ora non mi era capitata una situazione del genere, alla luce della nuova normativa è possibile progettare una struttura mista di questo tipo? Ringrazio da ora tutti coloro che mi risponderanno! Lalla :oops:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 24 ottobre 2009, 10:06 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2008, 18:24
Messaggi: 2004
lallamm ha scritto:
Salve, il mio quesito è un po' spinoso perchè non sono ancora riuscita ad aggiornarmi bene sulla nuova normativa e a prendere un appuntamento al Genio Civile per parlarne con un tecnico e chiedo pertanto un vostro consiglio. Il fabbricato in esame è un vecchio fabbricato "bruttarello" in muratura a due piani, con geometria regolare, in buono stato (senza crepe o lesioni). Il primo piano è stato "sventrato" per poter intraprendere lavori di ristrutturazione ecc e soprattutto andrà rifatto il tetto (unico intervento strutturale necessario).. I clienti si sono fissati e vogliono assolutamente demolire l'intero primo piano per poi rinforzare il solaio di calpestio e appoggiare a questo una struttura in legno prefabbricato. Secondo me non è una scelta economica conveniente perchè davvero la struttura è in buono stato e non conviene demolirla del tutto, ma chi vende questi fabbricati li ha veramente convinti e non c'è verso di dissuaderli e loro vogliono avere una casa "nuova" (vabbè...). Visto che fino ad ora non mi era capitata una situazione del genere, alla luce della nuova normativa è possibile progettare una struttura mista di questo tipo? Ringrazio da ora tutti coloro che mi risponderanno! Lalla :oops:


Io penso di si anche se non saprei darti il rif. normativo preciso. Tra l' altro non mi sembra una cattiva idea sotto il profilo strutturale, salvo verifica di adeguamento. Ciao.

_________________
Come Folgore dal cielo, come Nembo di Tempesta.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 24 ottobre 2009, 11:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 giugno 2008, 17:39
Messaggi: 1612
lallamm ha scritto:
.. I clienti si sono fissati e vogliono assolutamente demolire l'intero primo piano per poi rinforzare il solaio di calpestio e appoggiare a questo una struttura in legno prefabbricato. Secondo me non è una scelta economica conveniente perchè davvero la struttura è in buono stato e non conviene demolirla del tutto, ma chi vende questi fabbricati li ha veramente convinti e non c'è verso di dissuaderli e loro vogliono avere una casa "nuova" (vabbè...). Visto che fino ad ora non mi era capitata una situazione del genere, alla luce della nuova normativa è possibile progettare una struttura mista di questo tipo? ...

Saranno mica parenti di questi?
http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=4&t=33621
Com'è piccolo il mondo... dei forum...

_________________
Cordiali saluti
Arch. Ugo Terzi


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 25 ottobre 2009, 15:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2009, 22:06
Messaggi: 16
Grazie, anch'io credo che si possa fare, ma ho dei dubbi dovuti al fatto che nella nuova normativa non venga menzionato questo tipo di struttura mista... Domani proverò a prendere un appuntamento al Genio Civile, ma volevo interfacciarmi ai tecnici del Genio con le idee un po' più chiare per poter controbattere ad eventuali bocciature...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 25 ottobre 2009, 15:02 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2009, 22:06
Messaggi: 16
Grazie, anch'io credo che si possa fare, ma ho dei dubbi dovuti al fatto che nella nuova normativa non venga menzionato questo tipo di struttura mista... Domani proverò a prendere un appuntamento al Genio Civile, ma volevo interfacciarmi ai tecnici del Genio con le idee un po' più chiare per poter controbattere ad eventuali bocciature... :!:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 25 ottobre 2009, 19:03 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2008, 18:24
Messaggi: 2004
lallamm ha scritto:
Grazie, anch'io credo che si possa fare, ma ho dei dubbi dovuti al fatto che nella nuova normativa non venga menzionato questo tipo di struttura mista... Domani proverò a prendere un appuntamento al Genio Civile, ma volevo interfacciarmi ai tecnici del Genio con le idee un po' più chiare per poter controbattere ad eventuali bocciature... :!:



A volte conviene mettere il GC di fronte al fatto compiuto. Capisco che sia un po' rischioso, ma è un po' come con i progetti di tecnica delle costruzioni: se vai a chiedere l' ok per ogni verifica te la fanno rifare 100 volte. In fondo se non c' è un divieto espicito, secondo me la cosa si può fare. Ciao.

_________________
Come Folgore dal cielo, come Nembo di Tempesta.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 novembre 2009, 12:45 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 12:19
Messaggi: 1
Certo che si può fare, anche se bisogna sempre tener conto dei possibili aumenti volumetrici concessi dalla legge regionale (qualora ci fosse).
Il sistema costruttivo che personalmente preferisco e mi permetto suggerire in queste situazioni è quello a telaio che riunisce leggerezza, antisimicità e salubrità.
Sulla salubrità dei materiali impiegati, oltre al legno, ci sarebbe un lungo discorso da fare: mi fermo per sottolineare un aspetto a cui si da poca attenzione.
Quando si pensa ai materiali da costruzione (VEDI, per es., LEGNO NON TRATTATO) come a quelli coibentanti, la scelta dovrebbe cadere su quelli di origine naturale, senza entrare nel merito della loro composizione, che consentano al legno di respirare, come a tutto l'involucro, per ottenere alla fine una qualità indoor dell'edificio favorevole agli occupanti.
lallamm ha scritto:
Salve, il mio quesito è un po' spinoso perchè non sono ancora riuscita ad aggiornarmi bene sulla nuova normativa e a prendere un appuntamento al Genio Civile per parlarne con un tecnico e chiedo pertanto un vostro consiglio. Il fabbricato in esame è un vecchio fabbricato "bruttarello" in muratura a due piani, con geometria regolare, in buono stato (senza crepe o lesioni). Il primo piano è stato "sventrato" per poter intraprendere lavori di ristrutturazione ecc e soprattutto andrà rifatto il tetto (unico intervento strutturale necessario).. I clienti si sono fissati e vogliono assolutamente demolire l'intero primo piano per poi rinforzare il solaio di calpestio e appoggiare a questo una struttura in legno prefabbricato. Secondo me non è una scelta economica conveniente perchè davvero la struttura è in buono stato e non conviene demolirla del tutto, ma chi vende questi fabbricati li ha veramente convinti e non c'è verso di dissuaderli e loro vogliono avere una casa "nuova" (vabbè...). Visto che fino ad ora non mi era capitata una situazione del genere, alla luce della nuova normativa è possibile progettare una struttura mista di questo tipo? Ringrazio da ora tutti coloro che mi risponderanno! Lalla :oops:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010