IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 26 febbraio 2020, 10:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 11 ottobre 2012, 0:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38352
ora ho capito, quindi il muro è rimasto attaccato al solaio superiore mentre inferiormente muro e solaio si sono distaccati ?
se così, la cosa non mi è ancora chiara, ma una spiegazione potrebbe essere l'instaurarsi di un effetto arco molto ribassato, quello che basta, nei mattoni alla base e che sostiene tutto il muro sovrastante

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 11 ottobre 2012, 0:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:40
Messaggi: 132
Località: Genova
:clap: Bravissimo, hai capito correttamente ciò che vedo (anche se credo che testualmente volessi scrivere "...inferiormente pavimento e solaio si sono distaccati...").
L'effetto arco ribassato...interessante.
Se capisco bene i carichi ed il peso sopra tendono di loro a distribuirsi ad arco e quindi, con il pavimento che ha perso contatto, di fatto ora il muro spinge alle estremità, sulle murature adiacenti (e non poggia sul pavimento).

Molto interessante, ora leggo anche un po' di teoria sugli archi per vedere se trovo qualche informazione illuminante.

Grazie ancora!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 0:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38352
dimenticavo di dire perché l'arco interno al muro deve essere molto ribassato: perché altrimenti, se sotto la linea delle pressioni rimanesse qualche filare di mattoni questi si distaccherebbero e andrebbero ad appoggiarsi sul pavimento, si avrebbero quindi nel tramezzo delle lesioni orizzontali (teoricamente dovrebbero essere paraboliche) ad una certa altezza dal pavimento

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 7:03 
Non connesso

Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:40
Messaggi: 132
Località: Genova
Grazie per l'ulteriore precisazione che in effetti avevo già inteso dal tuo precedente intervento.
Guardando un po' la questione flessione (pavimenti/architravi) e conseguente formazione di archi non è però così semplice giustificare un arco così ribassato.
Resta però un meccanismo plausibile e quindi un passo avanti.
Grazie ancora!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 11:43 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 0:36
Messaggi: 67
Ah ma avete tirato su la mia discussione :clap:
Mi fa molto piacere :D
Purtroppo non riesco ad inserire foto che rendano l'idea di quello che succede a casa mia. Di fatto però io vedo proprio che il pavimento si inflette verso il centro e risale man mano che ci si avvicina SIA ai muri maestri SIA man mano che ci si avvicina ai tramezzi. Quindi l'inflessione in prossimità dei tramezzi non c'è o, se c'è, è molto meno accentuata che al centro. N.B. si tratta di un palazzo di fine '800, cinque piani, interamente in muratura con solai in legno.
In casa mia quindi i tramezzo non si distacca dal pavimento perchè in quella zona il pavimento non si abbassa. Nota bene: sono tramezzi senza continuità in fondazione, questo è garantito sia perchè il loro spessore sarà 15 cm incluso l'intonaco (contro 40 cm per i muri evidentemente portanti), sia perchè ai piani inferiori, qua e la, alcuni di questi tramezzi sono stati eliminati.

La mia ipotesi è che effettivamente ci sia un arco ribassato di mattoni alla base del tramezzo (anche se ciò è difficilmente realizzabile in quei tramezzi dotati di porte) e/o ci sia una trave particolarmente robusta alla base.

Sarebbe bello verificarlo ma non me la sento di bucherellare casa in nome della sola curiosità :biggrin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 12:35 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 marzo 2008, 20:11
Messaggi: 1031
Non sarà sicuramente il vostro caso......ma....
In alcuni vecchi palazzi mi è capitato più di una volta di trovare i tramezzi appesi. Mi spiego meglio. Quando si dovevano fare pareti in falso o comunque si temeva che, per solai di grande luce, i tramezzi potessero causare eccessive inflessioni del solaio (con conseguenti cretti nel tramezzo stesso), spesso si procedeva così:
Si metteva un profilato metallico alla base del tramezzo ed uno al di sotto del solaio soprastante. Tali solai erano collegati con profilati metallici verticali (tiranti). Si procedeva quindi alla realizzazione del tramezzo che di fatto risultava "appeso" al, o ai, profilato/i superiore/i. Se così fosse stonacando la base del tramezzo sarebbe facilmente visibile il profilato metallico e spiegato l'arcano. Altrimenti si torna all'ipotesi di Pasquale.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 14:34 
Non connesso

Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:40
Messaggi: 132
Località: Genova
@andre79ge
Io osservo il distacco del pavimento sotto un tramezzo costruito nella campata del pavimento. In corrispondenza dei tramezzi di estremità invece, effettivamente anche la freccia del mio pavimento è nulla.
L'eventualità dei tramezzi appesi non si applica invece al mio caso perché sotto, dove non poggiano più sul pavimento, non si vede alcun profilo metallico.
Grazie ovviamente per i pareri!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 15:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 0:36
Messaggi: 67
Qua ci sono interessanti figure sui tramezzi pensili. Tra l'altro cita alcuni testi di fine '800 in cui venivano descritte con precisione queste tipologie costruttive.
Sarei curioso di stonacare un pezzetto per vedere cosa c'è sotto. Ci penso un po' su ed eventualmente vi faccio sapere :wink:
http://costruire.laterizio.it/costruire ... _52_59.pdf


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 15:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:40
Messaggi: 132
Località: Genova
Grazie per il link, davvero molto interessante ed istruttivo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 16:08 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 luglio 2012, 0:14
Messaggi: 451
andre79ge ha scritto:
In casa mia quindi i tramezzo non si distacca dal pavimento perchè in quella zona il pavimento non si abbassa.

La mia ipotesi è che effettivamente ci sia un arco ribassato di mattoni alla base del tramezzo (anche se ciò è difficilmente realizzabile in quei tramezzi dotati di porte) e/o ci sia una trave particolarmente robusta alla base.


sdn73 ha scritto:
In alcuni vecchi palazzi mi è capitato più di una volta di trovare i tramezzi appesi.
Si metteva un profilato metallico alla base del tramezzo ed uno al di sotto del solaio soprastante. Tali solai erano collegati con profilati metallici verticali (tiranti). Si procedeva quindi alla realizzazione del tramezzo che di fatto risultava "appeso" al, o ai, profilato/i superiore/i. Se così fosse stonacando la base del tramezzo sarebbe facilmente visibile il profilato metallico e spiegato l'arcano. Altrimenti si torna all'ipotesi di Pasquale.


Quoto sdn73.
In realtà, per tramezzi piccolini, i tiranti spariscono. Veniva solamente disposta una putrella alla base del tramezzo.
Putrella che risulta nascosta ed annegata nello spessore del massetto di sottopavimentazione (sempre molto generoso, anche superiore ai 15 cm). Dacchè anche la presenza di porte nei tramezzi non genera alcun inconveniente.
Per questo Andrea, dovrebbe evitare di stonacare la parete del tramezzo, scasserebbe tutto e non troverebbe nulla.
Semmai dovrebbe togliere la soglia della porta e scavare sotto per vedere se trova la putrella.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010