IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Modifica aperture nella muratura
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=16&t=46914
Pagina 5 di 5

Autore:  pasquale [ mercoledì 21 novembre 2018, 9:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Modifica aperture nella muratura

sempre se non ho fatto errori, considerando invece la relazione lineare di Coulomb, il taglio resistente non varia

Immagine

Autore:  pasquale [ giovedì 22 novembre 2018, 20:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Modifica aperture nella muratura

un modello più ragionevole è questo

Immagine


analogo al noto problema della lastra forata, risolto da Kirsch alla fine dell'800;
solo che in tal caso, affinché sia valido il principio di De Saint Venant, per cui l'effetto del foro è solo locale, occorre che esso sia piccolo rispetto all'intera parete (occorre considerare non solo l'interpiano ma anche i piani inferiori e superiori)


secondo questo schema, considerando il criterio di Turnsek e Cacovic si ha:

Immagine


sviluppando si arriverebbe all'equazione alla quale però mi sono fermato:

Immagine


si vede però che la disequazione è certamente soddisfatta considerando ogni spalletta larga la metà del vano (cosa fisicamente ragionevole):
(per il verso della disequazione, essendo in tal caso le radici dell'associata i limiti inferiore e superiore, si ricava anche che L/s=1 è un punto intermedio dell'intervallo in cui la disequazione è soddisfatta)


Immagine


quindi credo che si possa concludere, considerando tutte le dovute limitazioni, che l'incremento di compressione ai lati dell'apertura comporta un aumento di resistenza a taglio di quelle zone per cui non è necessario alcun intervento

Autore:  pasquale [ venerdì 23 novembre 2018, 9:05 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Modifica aperture nella muratura

siccome il criterio adottato nelle NTC è solo quello di Coulomb (l'altro è previsto solo nella circolare del 2009 per le costruzioni esistenti),
faccio queste altre considerazioni

Immagine



credo quindi che quella dicitura della circolare, "non peggiorino" si riferisca principalmente a situazioni particolari causate dalle nuove aperture, tipo disallineamento del sistema di aperture oppure modifiche della situazione di vincolo laterale dei pannelli murari ai fini della resistenza fuori piano

Autore:  pasquale [ lunedì 26 novembre 2018, 18:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Modifica aperture nella muratura

EDIT :azz:

un errore l'ho commesso nell'uguagliare la resistenza delle spallette a quella che aveva prima il vano;

invece deve essere la sovra-resistenza delle spallette (quella dovuta al solo DeltaSigma) ad uguagliare quella del vano, o meglio,
la resistenza di vano più spallette deve essere almeno uguale a quella del vano

Pagina 5 di 5 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/