IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 7 agosto 2020, 3:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: sabato 22 febbraio 2014, 14:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38727
niente da fare, però vedi
https://smartech.gatech.edu/bitstream/h ... sequence=1
http://www.civil.northwestern.edu/peopl ... rs/521.pdf

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: sabato 22 febbraio 2014, 18:29 
Non connesso

Iscritto il: domenica 24 novembre 2013, 12:38
Messaggi: 31
Holy s***t! O,O


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: domenica 23 febbraio 2014, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: domenica 24 novembre 2013, 12:38
Messaggi: 31
Ma una catena che tira ancorata a due murature come si può schematizzare? Incastro- incastro non ha senso... Molla-molla per poi calcolare il K delle due murature schematizzate come doppio incastro verticale? Qualcuno mi aiuta a fare dei conti?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: domenica 23 febbraio 2014, 22:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38727
credo come un pendolo (però estensibile) tra i due muri

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: lunedì 24 febbraio 2014, 19:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38727
solo per informazione:
http://www.grafill.it/abstract/501-9.pdf

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: lunedì 24 febbraio 2014, 20:10 
Non connesso

Iscritto il: domenica 24 novembre 2013, 12:38
Messaggi: 31
davvero molto interessante! qualcuno ha acquistato il libro?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: mercoledì 26 febbraio 2014, 17:22 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 aprile 2005, 11:51
Messaggi: 2473
vierendeel ha scritto:
Buonasera a tutti!
Devo studiare la perdita di pretensionamento delle catene metalliche a avrei bisogno di capire quali contributi considerare. So che l'acciaio è soggetto al fenomeno del rilassamento e allo stesso tempo è soggetto anche alle variazioni termiche degli ambienti interni. Come faccio però a calcolare questi contributi? Non riesco a trovare nessun testo di riferimento ne tantomeno degli esempi.
Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto


Per evitare che la catena possa oscillare liberamente per effetto del sisma (e quindi che la piastra di ancoraggio solleciti a timbro la muratura disgregandola) si effettua la pretensione, è possibile assimilare l’effetto della pretensione a quello di un salto termico, assegnando una variazione di temperatura pari a quanto indican to nelle NTC (struttura protetta oppure no),

per effetto della pretensione si è avuto un abbattimento della tensione nella catena, di cui occorre tener conto nel proporzionamento


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: giovedì 3 aprile 2014, 19:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38727
ho trovato questo documento per caso, non so se può esserti utile
http://www.ndt.net/article/aipnd2009/files/orig/20.pdf

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: mercoledì 30 marzo 2016, 9:54 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 9 maggio 2008, 21:56
Messaggi: 858
vierendeel ha scritto:
Buonasera a tutti!
Devo studiare la perdita di pretensionamento delle catene metalliche a avrei bisogno di capire quali contributi considerare. So che l'acciaio è soggetto al fenomeno del rilassamento e allo stesso tempo è soggetto anche alle variazioni termiche degli ambienti interni. Come faccio però a calcolare questi contributi? Non riesco a trovare nessun testo di riferimento ne tantomeno degli esempi.
Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto


https://www.politesi.polimi.it/handle/10589/107543

tesi completa sulle catene


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Catene di acciaio
MessaggioInviato: mercoledì 30 marzo 2016, 11:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38727
hugo ha scritto:


:OK!:

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it