IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Consolidamento pareti
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=16&t=89018
Pagina 2 di 4

Autore:  pippettoz [ martedì 24 aprile 2018, 19:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

bafio ha scritto:
pippettoz ha scritto:
Nessuno? :sad: :(

Se anche l'altra parete è fuori piombo dall'altra parte ( come immagino ) uniscile in testa con dei tiranti.



Grazie mille per la risposta.
Gli angolari saranno "legati" all'interno della parete tramite tondino da 6 che poggerà su due barre di ferro piatto. Spero bastino.
La parete opposta a quella fuori piombo invece è perfettamente a piombo e molto robusta.

Ecco di seguito la foto con gli angolari in opera, pronti per essere riempiti con i mattoni pieni rossi.
Appena finite le costole provvederò a legarle con l'interno della parete come ho descritto sopra.
Ovviemente rete elettrosaldata dentro e fuori 15x15 filo 4.


Immagine

Autore:  cozzaronero [ mercoledì 25 aprile 2018, 13:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

Non ho capito come intendi collegare questi contrafforti alla muratura esistente.
Visto che hai messo la rete elettrosaldata da entrambi i lati io inserirei dei ferri ogni 4/5 corsi di mattoni che ripiegano all'interno del muro esistente.
Solo con gli angolari non realizzi un buon collegamento.

Autore:  pippettoz [ giovedì 26 aprile 2018, 6:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

cozzaronero ha scritto:
Non ho capito come intendi collegare questi contrafforti alla muratura esistente.
Visto che hai messo la rete elettrosaldata da entrambi i lati io inserirei dei ferri ogni 4/5 corsi di mattoni che ripiegano all'interno del muro esistente.
Solo con gli angolari non realizzi un buon collegamento.


Si è proprio ciò che intendo fare. Presto delle foto.

Autore:  salvatorebennardo [ giovedì 26 aprile 2018, 8:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

questo è il classico caso in cui si sta a pensare troppo scientificamente, andando a spendere un mare di soldi senza ottenere un risultato adeguato.
insomma, quando si ha un solo piano terra, la soluzione è unica:
sostenere quella copertura, tra l'altro leggera, e rifare il muro nuovo come "cristo comanda" (sopra un ottimo cordolo di fondazione e ... bla bla bla ...).

detto questo, anche se non è in zona sismica, si potrebbero aprire - poi - i discorsi di come "controventare" i due muri troppo lunghi, che sono troppo lunghi!

quel muro è andato fuori piombo perché privo di fondazione.

Autore:  salvatorebennardo [ giovedì 26 aprile 2018, 8:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

pippettoz ha scritto:
Un monologo... Grazie mille siete gentili come pochi altri.


qua nessuno ha un contratto che lo obbliga a fare il forumista, cioè a rispondere.

Autore:  pippettoz [ giovedì 26 aprile 2018, 11:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

salvatorebennardo ha scritto:
questo è il classico caso in cui si sta a pensare troppo scientificamente, andando a spendere un mare di soldi senza ottenere un risultato adeguato.
insomma, quando si ha un solo piano terra, la soluzione è unica:
sostenere quella copertura, tra l'altro leggera, e rifare il muro nuovo come "cristo comanda" (sopra un ottimo cordolo di fondazione e ... bla bla bla ...).

detto questo, anche se non è in zona sismica, si potrebbero aprire - poi - i discorsi di come "controventare" i due muri troppo lunghi, che sono troppo lunghi!

quel muro è andato fuori piombo perché privo di fondazione.


Grazie per la risposta innanzitutto.

Rifare la parete sarebbe stato di sicuro la soluzione migliore, è indubbio.
Il problema è che avrei dovuto prima smantellare il tetto, cosa che invece non farò. Provvederò a sostituire e/o rinforzare i travetti in legno che sono l'ossatura del tetto e la copertura.
Mi sarebbe costato di più rifare poi tutta la struttura del tetto (qui è integralmente in legno).

Autore:  pippettoz [ giovedì 26 aprile 2018, 11:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

salvatorebennardo ha scritto:
pippettoz ha scritto:
Un monologo... Grazie mille siete gentili come pochi altri.


qua nessuno ha un contratto che lo obbliga a fare il forumista, cioè a rispondere.


E' indubbio che nessuno è obbligato a rispondere, ma, essendo un forum, si presuppone che se qualcuno chiede un parere in modo garbato, si possa perdere 10 secondi pure con un "non mi interessa" o "non so".

In caso contrario il forum stesso non ha senso senza risposte.

Ovviamente questa è la mia opinione, che sia condivisibile o meno.

Autore:  salvatorebennardo [ giovedì 26 aprile 2018, 12:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

Il problema è che avrei dovuto prima smantellare il tetto

non è così. l'ho detto prima cosa fare.

Autore:  pippettoz [ giovedì 26 aprile 2018, 18:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

salvatorebennardo ha scritto:
Il problema è che avrei dovuto prima smantellare il tetto

non è così. l'ho detto prima cosa fare.


Sostenere la copertura non è facile: Infatti il tetto è una pseudo capriata dove le estremità dei travi poggiano direttamente sul muro.
Non so se sono riuscito a spiegarmi.

Ecco un disegno:


Immagine


Il primo intanto è fatto:


Immagine

Autore:  salvatorebennardo [ giovedì 26 aprile 2018, 19:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Consolidamento pareti

Non so se sono riuscito a spiegarmi.

credo di sì.
ok.

quella specie di catena pare messa un po' alta.
forse è meglio porre una catena alle basi dei falsi puntoni. non è cosa difficile.

Pagina 2 di 4 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/