IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 18 agosto 2019, 13:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Cordoli esistenti, sono efficaci?
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 18:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7121
Località: Atene (Greece)
senza ferro il cordolo si collega benissimo alla muratura, altrimenti se così non fosse - per fare un parallelo - non avremmo mai potuto avere il cemento armato all'epoca dei ferri lisci.

di solito
a) leggo;
b) capisco; e
c) passo avanti;
ma...

ma per capire questo tuo parallelo mi sono dovuto fermare 36 secondi esatti.

se metti un ferro nella muratura induci una concentrazione locale di azioni in caso di forze che agiscono...

purtoppo, e vale anche se le forze nel ferro agiscono nel piano, poiché nella realtà solo teoricamente possono ritrovarsi agire nel piano...
la presenza di ferri interni ai mattoni sgretolano prima i blocchi, anche a causa di sole deformazioni statiche della parete.

questo modo di operare lo annovero all'ingegneria delle sensazioni che all'ingegneria di sperimentazioni.
lo stesso dicasi dei collegamenti delle "cerchiature" in acciaio per aprire vani.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cordoli esistenti, sono efficaci?
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 12:28 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 930
Frapepe ha scritto:
Ciao a tutti, sto effettuando un progetto di miglioramento su un edificio in muratura, anni 70, muratura in mattone uni bo con bassa % di foratura e cordoli di piano, che non si sa (ed a me vien da dire sicuramente no) come e se siano ammorsati o collegati alla muratura sottostante.
La mia domanda è quindi la seguente: solitamente voi come vi comportate in casi in cui abbiate dei cordoli in c.c.a. di interpiano con una muratura di buone caratteristiche, nei confronti dei cinematismi?
perchè la software house mi ha detto che loro, nel caso in cui non si abbia certezza dell'esistenza di collegamenti tra cordolo e muratura, non li considererebbero collaboranti e che al massimo si può considerare l'attrito... (ma l'attrito non si doveva non considerare in favore di sicurezza?)
sono un pò confusa.

Spero in una vostra esperienza illuminante!

Buona serata a tutti :D


i cordoli non sono mai collegati alle murature sottostanti neppure ancora adesso sul nuovo

lo si fa solitamente sull'esistente ma solo in tempi abbastanza recenti e sui cordoli di sommità

il cordolo è di fatto una cintura che messa sopra i muri li collega e ne garantisce il comportamento scatolare, poco fa contro il ribaltamento anzi arrivo a dire che con i cinematismi devi sempre verificare perché gli esistenti difficilmente seguono le prescrizioni costruttive, per i cinematismi qualora serva pevenirli di prassi si opera sui solai se questi debbono venir consolidati oppure con catene libere o chiodate


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010