IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 21 novembre 2019, 20:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 8 ottobre 2018, 21:48 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 marzo 2010, 12:02
Messaggi: 15
ciao a tutti,
mi trovo ad affrontare una problematica che mi lascia un po' perplesso, vorrei qualche parere:

Casale in muratura con splendide voltine a botte, le quali scaricano su orditura di travi costituita da archi a sesto molto ribassato con tirante. (allego foto). il cliente proprietario della porzione di testa vuole ristrutturare e non ne vuole sapere di mantenere la sua porzione di solaio.

la suddivisione tra le due abitazioni è realizzata con una tramezza in corrispondenza della chiave dell'arco portante. se demolisco metà solaio rischio di far crollare la metà di arco e solaio che non si trova nella porzione di testa.

mi fido a realizzare una struttura di contrasto o contrafforte che faccia lavorare l'arco nella sua metà?

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 1:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38217
per far lavorare il mezzo arco (o meglio per non farlo crollare) occorrerebbe post-comprimerlo,
ma come si può fare in pratica ?

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 8:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
di sicuro quella è un'opera di soli 25 anni fa. confermi.
noto che per "ovviare" in qualche maniera al troppo ribassamento di volte e archi, hanno sistemato le catene in entrambi.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 12:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 marzo 2010, 12:02
Messaggi: 15
il casale ha più di 25 anni. i proprietari parlano almeno di 60 e i tiranti sono stati realizzati contestualmente agli archi.

il punto di vista del "come si fa" è la cosa che mi lascia più perplesso. l'unica soluzione che vedo è un elemento di elevata rigidezza (setto/contrafforte in ca o carpenteria metallica, più maneggevole) per garantire che non ci siano spostamenti in chiave, puntellando l'arco durante la fase intermedia e non sfruttando l'appoggio dato dalla tramezza, che sicuramente essendo stata realizzata in una fase successiva alla costruzione, non avrà preso il carico dell'arco.

post comprimere, certo sarebbe l'ideale.. come? martinetto? ok.. ma vita natural durante?

la soluzione più sensata a mio avviso è dire al cliente che si tenga la struttura cosi com'è.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 14:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38217
credo che l'ultima frase sia la cosa migliore;

guardavo anche il problema dell'equilibrio delle scale cosiddette alla romana (alcuni invece dicono alla napoletana :lol: sta di fatto che certamente sono alla catalana) ma in quel caso i rampanti sono inclinati

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 15:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
credo che l'ultima frase sia la cosa migliore;

qua si dice, vista quella situazione (volta con mattoni messi di piatto, etc., etc.),

lascia in pace il cane che dorme.

digli che lì ci vuole un ingegnere con due palle grandi quanto quella casa.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 15:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38217
sicuramente è come dice Salvatore,
per la post-compressione pensavo ad una cosa del genere (anche se ho parecchi dubbi)

Immagine

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 16:02 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 marzo 2010, 12:02
Messaggi: 15
salvatorebennardo ha scritto:
digli che lì ci vuole un ingegnere con due palle grandi quanto quella casa.


l'ingegnere sono io, e ho già dato il mio parere che concorda con il vostro, ma mi piaceva avere un riscontro.

anche se l'impresa parla di conticini (in tasca) e l'architetto si preoccupa perdere il piano casa.. (più che il piano solaio).

ergersi a paladino delle strutture è scomodo e antipatico, ma tant'è!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 16:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
certo, però non si sa se ci si arriva al post...

occorrerebbe provare. avendo constatato che i vigili del fuoco non hanno mai nulla da fare.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2018, 17:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
uan cosa del genere fa crolalre la parte dove non si interviene

io credo che sia meglio prepararsi a documentare lo stato dei luoghi e a inviare una diffida


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010