IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 11 dicembre 2019, 14:29

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ponte strallato in GFRP
MessaggioInviato: lunedì 27 giugno 2016, 12:35 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 giugno 2016, 12:17
Messaggi: 3
Salve a tutti,
sono un studente di ing.civile e sto facendo la tesi su di un ponte strallato in GFRP. Sto avendo dei seri problemi sul controllo delle accelerazioni del deck provocate dal passo dell'uomo. Sto seguendo il metodo del carico di risonanza citato nelle BS5400 in cui principalmente si manda in risonanza la struttura in funzione della frequenza propria verticale di vibrare. I valori che dovrei avere delle accelerazioni dovrebbero essere al di sotto dei 0.5 m/s^2 ma in alcuni punti del deck arrivo ad avere valori di gran lunga piu alti.
Molto probabilmente è un problema di modellazione sul SAP, anche se non riesco a migliorare il modello più di come ho fatto.
Se qualcuno ha modo e voglia di aiutarmi sarebbe un enorme aiuto, grazie !!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ponte strallato in GFRP
MessaggioInviato: lunedì 27 giugno 2016, 20:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38244
non ne capisco ma di recente ho scoperto questo documento che forse potrà esserti utile

http://rmniall.com/wp-content/downloada ... ridges.pdf

la dinamica dei ponti strallati è trattata in modo dettagliato nel capitolo di Mario Como nel volume 2 di "Ingegneria delle strutture" a cura di Giangreco (almeno nella edizione che ho io, la prima, ci sono però alcuni errori di stampa in qualche formula)

da qualche parte postai poi il link alla tesi di laurea di Irvine, che se non sbaglia tratta anche questo argomento e che non è molto differente dal suo libro "Cable structures", eccola
http://authors.library.caltech.edu/26455/1/DYNL108.pdf

anche un volume di Leonhardt tratta dei ponti strallati solo che devo vedere se tratta anche il problema dinamico

del problema delle passerelle pedonali ricordo che se ne è parlato in passato, ad es. qui
viewtopic.php?f=17&t=38185

vedi anche mp

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ponte strallato in GFRP
MessaggioInviato: martedì 28 giugno 2016, 1:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38244
considera anche l'elevata deformabilità dei compositi;
leggo ad esempio nel capitolo sulle strutture in materiale composito di Di Tommaso-Arduini-Focacci-Russo nel vol. 3 di "Ingegneria delle strutture" di Giangreco, che il modulo elastico dei GFRP varia tra 15'000 e 30'000 MPa, cioè come un cls da scadente a normale e un decimo dell'acciaio;
il modulo a taglio è molto più basso, tra 3'000 e 5'000 MPa cioè la metà del cls e 1/20 dell'acciaio

nello stesso capitolo c'è una fotografia del "Kolding Bridge", prima passerella pedonale realizzata nel 1997 in Danimarca interamente con profilati pultrusi (tranne bulloni e stralli), strallata, di luce 38 m;
dalla foto si vede che l'impalcato è molto irrigidito (non si vede se si tratta di un cassone),
la rigidezza dell'impalcato è infatti fondamentale nei riguardi della stabilità aeroelastica e dinamica come, ripeto, spiegato in dettaglio nel capitolo di Mario Como che dicevo prima

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ponte strallato in GFRP
MessaggioInviato: martedì 28 giugno 2016, 10:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 giugno 2016, 12:17
Messaggi: 3
Grazie davvero ora mi faccio una bella letta di tutti i file che mi hai postato, ti avevo risposta anche in mp e non avevo visto qui sul post !!! Speriamo di riuscire a risolvere questo problema ;)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ponte strallato in GFRP
MessaggioInviato: domenica 3 luglio 2016, 17:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38244
su quel Kolding Bridge:
https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... _2013c.JPG
https://fiberline.com/fiberline-bridge

si vede che i parapetti contribuiscono all'irrigidimento dell'impalcato dandogli la forma della sezione a C

qui un elenco dei ponti europei in FRP
https://www.fose1.plymouth.ac.uk/sme/co ... ridges.htm

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010