IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 18 agosto 2019, 19:14

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: passerella pedonale in C.A.P:
MessaggioInviato: giovedì 2 marzo 2017, 12:20 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2017, 12:25
Messaggi: 2
Salve a tutti, sono uno studente di Ingegneria Edile. Mi è stato affidato un progetto per l'esame di Costruzioni, è una passerella in cap , interasse 5m lunghezza travi 20 m, schema statico trave appoggiata.
devo scegliere io se farla in cap PRETESO o POST TESO, non ho idea di come farlo , perchè le informazioni che ho appreso dai libri non sono esaustive, il mio tutor continua a ripetermi "valuta tu" , ma non so come valutare. qualcuno può aiutarmi?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: passerella pedonale in C.A.P:
MessaggioInviato: giovedì 2 marzo 2017, 22:10 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 12 febbraio 2010, 12:20
Messaggi: 1260
La differenza tra preteso e posteso almeno la conosci?

Brevemente:
Preteso: in stabilimento si mettono i trefoli lenti tra due piastroni messi a distanza 20m (nel tuo caso) con davanti dei martinettoni ancorati ad un "banco di tesatura" attaccato a terra, poi si costruisce la trave "attorno ai trefoli" ancora lenti. Si mette l'armatura lenta, si cassera, si tendono i trefoli ad una certa forza (altissima, per questo lo si fa solamente in stabilimento), poi si getta e si lascia stagionare. Dopo un po' di stagionatura si tagliano i trefoli e la tensione iniziale di tiro dei trefoli (trazione) viene trasferita sotto forma di compressione alla trave, che si inarcherà un po' verso l'alto. Ti ritrovi il lembo inferiore parecchio compresso, e il lembo superiore abbastanza teso, o giù di lì. Poi prendi la trave, la porti col camion sul posto, la metti in opera, ci fai la soletta sopra, ci metti pure i carichi accidentali, e, come per magia, il lembo inferiore della trave te lo ritroverai a tensione quasi nulla (al limite debole trazione), mentre il lembo superiore (in soletta, se questa è collaborante) sarà debolmente compresso. Ovvero la situazione opposta di quando hai scasserato la trave. Se calibri bene la tensione iniziale, ovviamente, sennò la trave la rompi e la butti via.

Posteso: fai la trave con sola armatura lenta (dove ti pare: in stabilimento, ma anche a piè d'opera o direttamente in opera, se puoi puntellare...) e dentro ci lasci per tutta la lunghezza dei tubi in corrugato metallico inzialmente vuoti. Getti, fai stagionare fino a che la trave non regge il peso proprio e qualcosa in più, poi la metti in opera. Infili dei trefoli dentro i tubi corrugati (che si chiamano guaine), li tiri con dei martinetti (usando come contrasto la trave, che quindi avrà al suo interno delle testate di tiro in acciaio piuttosto importanti, messe prima di gettare il cls) , poi a tiro effettuato mantieni la tensione con il martinetto, inietti della malta (un tempo della semplice boiacca di cemento, oggi qualcosa di meglio) nelle guaine e, dopo che si è indurita per bene, togli i martinetti scaricando la tensione dei trefoli. Il trefolo entra in funzione e lavora per aderenza come nel caso di prima.

Differenze principali: col preteso hai immediatamente l'intera sezione resistente, puoi calibrarti i tiri ma devi stare attento a gestire le fasi iniziali e intermedie (per i carichi finali potresti aver bisogno di un tiro troppo forte, tale da farti rompere per trazione, o per compressione, il cls appena dopo il getto). Col posteso puoi calibrarti le fasi di tiro man mano che vai avanti coi lavori (es. 2 cavi me li teso dopo il varo, altri 3 dopo che la soletta è diventata collaborante, etc.) ma inizialmente hai una trave più debole (la sezione resistente è armata solo con armatura lenta, e la devi depurare dei buchi).
Il preteso in genere ha i trefoli ad andamento rettilineo (deviare un trefolo in stabilimento è difficile perchè devi farlo "a vuoto": tendendo prima di gettare la trave, non puoi usare la stessa come contrasto). Il posteso ha in genere i trefoli ad andamento curvilineo, parabolico, come vuoi, perchè basta mettere le guaine curve, poi quando tesi è la trave stessa a fare da contrasto. Perchè sia comodo avere trefoli ad andamento curvilineo lo lascio intuire a te.

Pregi e difetti? non te li dico. Ti dico solo (perchè non è interessante ai fini del tuo esame :D :D :D ) che oggi il posteso per applicazioni come la tua non si usa quasi più, soppiantato dal preteso in stabilimento, enormemente più economico.

Ora hai abbastanza materiale per riflettere qualche settimana. Se poi l'argomento ti piace (come piace a me) comprati il cestelli-guidi e mettilo sul comodino, aprilo tutte le sere, e ogn sera ci troverai qualcosa di nuovo su cui riflettere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: passerella pedonale in C.A.P:
MessaggioInviato: venerdì 3 marzo 2017, 18:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2017, 12:25
Messaggi: 2
grazie mille.

anch io avrei preferito la pretensione per una questione economica, ma ho pensato che trasportare 20m di trave fosse un po' complicato


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: passerella pedonale in C.A.P:
MessaggioInviato: venerdì 3 marzo 2017, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 12 febbraio 2010, 12:20
Messaggi: 1260
Fino a 30 metri le travi si trasportano più o meno abbastanza tranquillamente. 30m, non a caso, è all'incirca la luce media della maggior parte delle campate dei ponti costruiti dal 1960 ad oggi.
Con 20 metri non hai nemmeno bisogno della scorta in autostrada, ti basta il semplice permesso. Quando esci dall'autostrada se non hai curve molto strette (ovvero se hai una normale strada con carreggiata almeno a due corsie) non hai grossi problemi; altrimenti vai di escavatore e la curva te la risagomi; del resto stai costruendo un ponte, mica pizza e fichi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010