IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 28 settembre 2020, 14:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 349 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 35  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 0:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38765
http://www.edilportale.com/news/2013/07 ... 80_33.html

e chi non ha i punti istituzionali che cosa farà per campare ?
va forse a rubare ?
ma siccome gli ingegneri questo non lo sanno fare consiglierei agli scrittori del regolamento di aggiungere anche le seguenti materie obbligatorie:
- Furto con scasso, minimo 10 ore, 20 crediti
- Furto senza scasso, minimo 20 ore, 100 crediti
- Truffa, minimo 30 ore, 200 crediti
http://www.youtube.com/watch?v=lhTR_Ng2DKg

:badboy: :badboy: :badboy:

ma che fine stanno facendo i neuroni, forse si stanno bruciando in massa per colpa di qualche anomalia magnetica ?

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 8:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:25
Messaggi: 1244
Località: Bassano D/G
pasquale ha scritto:
http://www.edilportale.com/news/2013/07/professione/formazione-obbligatoria-ingegneri-ecco-il-regolamento_34680_33.html

e chi non ha i punti istituzionali che cosa farà per campare ?
va forse a rubare ?
ma siccome gli ingegneri questo non lo sanno fare consiglierei agli scrittori del regolamento di aggiungere anche le seguenti materie obbligatorie:
- Furto con scasso, minimo 10 ore, 20 crediti
- Furto senza scasso, minimo 20 ore, 100 crediti
- Truffa, minimo 30 ore, 200 crediti
http://www.youtube.com/watch?v=lhTR_Ng2DKg

:badboy: :badboy: :badboy:

ma che fine stanno facendo i neuroni, forse si stanno bruciando in massa per colpa di qualche anomalia magnetica ?



la cosa preoccupante è che i corsi da frequentare per ottenere i cfp devono essere preventivamente approvati dal CNI....tradotto costeranno una follia...

_________________
Ing. LCucca


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 9:23 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 18:22
Messaggi: 190
Il problema è che non abbiamo le palle.
Ieri scioperavano i medici, gli avvocati quando non gli va bene una cosa idem, e noi? subiamo qualsiasi cosa. siamo alla fame e continuano a trovare modi per spillarci soldi che non abbiamo. inarcassa (3000 euro :arg: ) è una rapina, ora assicurazione, corsi che si faranno pagare profumatamente, tanto vale chiudere. O fare la rivoluzione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 14:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 febbraio 2010, 19:23
Messaggi: 3400
Località: Provincia di Napoli
più che corsi di formazione io le chiamerei tangenti legalizzate. Comunque me l'aspettavo che prima o poi sarebbe toccato anche a noi, da quello che mi è parso di capire i geologi questo "pizzo" lo pagano già da un po'.

_________________
Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il vero valore (O. Wilde)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 16:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38765
all'articolo 1 comma 3 di questo "regolamento" si legge:
Per esercitare la professione l'iscritto all'albo deve essere in possesso di un minimo di 30 CFP

quale legge lo dice ?
il regio decreto 2537 del 1925 è stato abrogato da qualche altra legge ?
idem per il r.d. 2909 del 1923 ?
è successa la stessa cosa alla Costituzione della Repubblica e io non ne sono ancora a conoscenza ?

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 17:17 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 18:22
Messaggi: 190
pasquale ha scritto:
all'articolo 1 comma 3 di questo "regolamento" si legge:
Per esercitare la professione l'iscritto all'albo deve essere in possesso di un minimo di 30 CFP

quale legge lo dice ?
il regio decreto 2537 del 1925 è stato abrogato da qualche altra legge ?
idem per il r.d. 2909 del 1923 ?
è successa la stessa cosa alla Costituzione della Repubblica e io non ne sono ancora a conoscenza ?



Rifiutiamoci di adempiere a tale imposizione, per come è stata fatta.
scelgo io come aggiornarmi


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 17:31 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 ottobre 2006, 12:25
Messaggi: 1244
Località: Bassano D/G
ingegnere12345 ha scritto:
pasquale ha scritto:
all'articolo 1 comma 3 di questo "regolamento" si legge:
Per esercitare la professione l'iscritto all'albo deve essere in possesso di un minimo di 30 CFP

quale legge lo dice ?
il regio decreto 2537 del 1925 è stato abrogato da qualche altra legge ?
idem per il r.d. 2909 del 1923 ?
è successa la stessa cosa alla Costituzione della Repubblica e io non ne sono ancora a conoscenza ?



Rifiutiamoci di adempiere a tale imposizione, per come è stata fatta.
scelgo io come aggiornarmi


i "nostri delegati" hanno già espresso il loro parere e a maggio il CNI ha approvato il regolamento http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=11&t=59625 quindi il tempo di protestare è passato.....comunque concordo con pasquale sul fatto che le leggi parlano chiaro ma il fatto che la formazione continua sia parte del regolamento per gli iscritti all'ordine è una pendenza non da poco tanto che non mi meraviglierei se tra le righe del R.D. ci fosse una delega agli Ordini per redigere un regolamento interno....

_________________
Ing. LCucca


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 17:54 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 18:22
Messaggi: 190
quello che dico è che se tutti gli iscritti si rifiutassero di pagare per i loro corsi (tengo a precisare che l'aggiornamento è comunque necessario, ciò che contesto è il modo che porterà per noi solo altre spese), cosa farebbero? nessun ingegnere italiano sarebbe più accreditato a lavorare?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 19:31 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 15 aprile 2005, 16:38
Messaggi: 2317
Località: perugia
io concordo pienamente con le criticità sollevate

e sono il primo a dire che è stato fatto un regolamento macchinoso e troppo pesante (sia nei contenuti quantitativi, sia nelle modalità)

comunque purtroppo c'è una legge che impone la formazione continua e demanda ai consigli nazionali il regolamento
D.P.R. n. 137 del 7 agosto 2012
art. 7

Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali, a norma dell'articolo 3, comma 5, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148. (12G0159)

Art. 7
Formazione continua

1. Al fine di garantire la qualita' ed efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse dell'utente e della collettivita', e per conseguire l'obiettivo dello sviluppo professionale, ogni professionista ha l'obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale secondo quanto previsto dal presente articolo. La violazione dell'obbligo di cui al periodo precedente costituisce illecito disciplinare.

2. I corsi di formazione possono essere organizzati, ai fini del comma 1, oltre che da ordini e collegi, anche da associazioni di iscritti agli albi e da altri soggetti, autorizzati dai consigli nazionali degli ordini o collegi. Quando deliberano sulla domanda di autorizzazione di cui al periodo precedente, i consigli nazionali trasmettono motivata proposta di delibera al ministro vigilante al fine di acquisire il parere vincolante dello stesso.

3. Il consiglio nazionale dell'ordine o collegio disciplina con regolamento, da emanarsi, previo parere favorevole del ministro vigilante, entro un anno dall'entrata in vigore del presente decreto: a) le modalita' e le condizioni per l'assolvimento dell'obbligo di aggiornamento da parte degli iscritti e per la gestione e l'organizzazione dell'attivita' di aggiornamento a cura degli ordini o collegi territoriali, delle associazioni professionali e dei soggetti autorizzati; b) i requisiti minimi, uniformi su tutto il territorio nazionale, dei corsi di aggiornamento; c) il valore del credito formativo professionale quale unita' di misura della formazione continua.

4. Con apposite convenzioni stipulate tra i consigli nazionali e le universita' possono essere stabilite regole comuni di riconoscimento reciproco dei crediti formativi professionali e universitari. Con appositi regolamenti comuni, da approvarsi previo parere favorevole dei ministri vigilanti, i consigli nazionali possono individuare crediti formativi professionali interdisciplinari e stabilire il loro valore.

5. L'attivita' di formazione, quando e' svolta dagli ordini e collegi, puo' realizzarsi anche in cooperazione o convenzione con altri soggetti.

6. Le regioni, nell'ambito delle potesta' a esse attribuite dall'articolo 117 della Costituzione, possono disciplinare l'attribuzione di fondi per l'organizzazione di scuole, corsi ed eventi di formazione professionale.

7. Resta ferma la normativa vigente sull'educazione continua in medicina (ECM).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: arrivano i punti
MessaggioInviato: martedì 23 luglio 2013, 20:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38765
il presidente del CNI dice qui ( http://www.congressonazionaleingegneri.it/ ) che occorre una "rapida sburocratizzazione, forte e reale", ma quel regolamento non è forse burocrazia inutile ?

da quando faccio la professione, per aggiornarmi ho comprato e studiato molte decine di libri,
mi sono abbonato a riviste di alto livello scientifico e a servizi di aggiornamento normativo;
preferisco questo piuttosto che buttare soldi per andare a sentire, in genere, lezioni meno che mediocri, ripetitive e inutili, in aule dove l'unico che non dorme è quello che parla

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 349 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 35  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it