IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 26 febbraio 2020, 10:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: FONDAZIONE PER MACCHINA CENTRIFUGA
MessaggioInviato: domenica 13 settembre 2009, 13:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 21:16
Messaggi: 158
Salve a tutti colleghi,

devo dimensionare un basamento per una grossa pompa centrifuga. Tra le verifche da effettuare ho trovato (su di un manuale di progettazione di una grossa società di ingegneria) che bisogna controllare che il mio sistema macchina + fondazione non vada in risonanza a causa delle vibrazioni indotte dal moto centrifugo della pompa.
Cito testualmente la verifica:

il rapporto tra la frequenza della forzante indotta sulla macchina (ovvero la frequenza della macchina quando essa è in esercizio) e la frequenza propria del sistema macchina + fondazione deve risultare o minore di 0,7 o maggiore di 1,3.

Vi chiedo, a chi ha già molta più esperienza di me, se siete a conoscenza di tale verifica o se ne esistone delle altre. Inoltre come dovrei calcolare la frequenza propria del mio sistema macchina+fondazione? Ho rispolverato il mio vecchio testo di meccanica delle vibrazioni, ma mi sembra parecchio lungo andarmi ad impelagare nel calcolo matriciale di quello che si può definire un sistema a due gradi di libertà, sapete , quindi se ci sono delle formule semplificative per una rapida verifica o qualche sowtware free che possa darmi un aiuto?

Grazie ed un buon lavoro a tutti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 13 settembre 2009, 15:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38352
ti so dire solamente che la condizione di risonanza si ha quando quel rapporto è 1, quindi con i limiti 0,7 e 1,3 ci si mette in sicurezza, e poi qualche libro dove l'argomento è trattato:
Terzaghi - Peck, Geotecnica, Utet
Lambe - Whitman, Meccanica dei terreni, Flaccovio ed.
Bowles, Fondazioni progetto e analisi, McGraw Hill
Cestelli Guidi, Geotecnica e tecnica delle fondazioni vol. 2, Hoepli, di cui forse trovi qualcosa consultabile qui, al cap. 19
http://books.google.it/books?id=qU2mEMSRi40C
qualcosa forse lo trovi anche qui
http://mecsys.mecc.polimi.it/Didattica/ ... o%2011.pdf
http://mecsys.mecc.polimi.it/Didattica/ ... /Es_03.pdf
http://host.uniroma3.it/dipartimenti/di ... amica2.pdf
http://www.oraziopellegrino.it/dispensa1_geotecnica.pdf

P.S. anche se forse off topic mi viene in mente la storia dell'inventore delle suole di gomma per le scarpe, che lavorando in una fabbrica, mi pare sec. XIX, scopri' il comfort con un tappetino di gomma sotto i piedi, ma ho dimenticato il nome, qualcuno lo ricorda ?
forse Charles Goodyear ?

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 13 settembre 2009, 20:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38352
forse ho trovato, mi pare si chiamasse Wait Webster e nel 1832 brevettò le suole di gomma, poi Charles Goodyear nel 1839 inventò il procedimento per vulcanizzare la gomma

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 14 settembre 2009, 10:37 
Non connesso

Iscritto il: martedì 8 gennaio 2008, 20:58
Messaggi: 1665
Località: Chieti
Provo a buttare lì un'idea, magari ci si deve studiare un po' per applicarla correttamente. La frequenza è l'inverso del periodo di vibrazione; quindi determinato questo si può risalire alla frequenza. Ora si tratta di trovare un modello che rappresenti in modo sufficientemente attendibile la struttura con cui hai a che fare composta di fondazione e macchinario su di essa appoggiato.

_________________
Valutatore Immobiliare Certificato UNI 11558/2014 - Livello Avanzato
La situazione è grave ma non seria (E. Flaiano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 14 settembre 2009, 11:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 23:57
Messaggi: 1215
Che io sappia anche per lo studio delle vibrazioni dovuto ai macchinari negli stabilimenti industriali si fa riferimento ad un modello ad un grado di libertà. In questo caso la frequenza propria si calcola con la formula

fn = 1/(2*Π)*(k/M)^1/2

dove k la costante elastica del dispositivo che utilizzi per l’isolamento delle vibrazioni ed M è la massa complessivo del sistema vibrante (macchina, massa aggiuntiva e tutto il resto).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 14 settembre 2009, 12:08 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 21:16
Messaggi: 158
La schematizzazione che ho fatto è stato di un sistema costituito da massa-molla-massa-molla; in cui:
M1: massa pompa centrifuga,
K1: rigidezza dei bulloni che collegano la pompa al basamento;
M2: massa del basamento;
K2: rigidezza del terreno in fondazione.

Secondo voi è corretto?

In questo modo ottengo un sistema a due gradi di libertà.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 14 settembre 2009, 12:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38352
se la macchina è rigidamente collegata alla fondazione puoi benissimo eliminare quella rigidezza dei bulloni, e quindi considerare massa pompa+massa fondazione e l'unico problema resta la rigidezza del sistema fondazione-terreno che però trovi nei libri che ho indicati sopra, diverso è il caso se hai un isolamento alla base della macchina, si trova molto materiale in rete sull'isolamento di macchine vibranti

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010