IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 18 marzo 2019, 19:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 11:20 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 611
Con l'aggiornamento del maggio 18, nel caso di sostituzione di caldaie a condensazione, il nuovo testo dell'Enea recita che per poter accedere alla detrazione del 65% bisogna installare anche

" oltre al precedente requisito, devono essere installati sistemi di termoregolazione
evoluti appartenenti alle classi V, VI oppure VIII della comunicazione della
Commissione 2014/C 207/02"

dato che questo va asseverato da parte del tecnico, avete mai ricevuto una dichiarazione almeno da parte del produttore una dichoarazione di rispondenza alla predetta nota per un loro prodotto di questo tipo? Io ancora no :sad:

Quindi che fare?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 12:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19021
Località: Ferrara
Se non viene installato un sistema di regolazione evoluto, io metto tutto al 50%.
Di solito comunque sono le case delle caldaie ad avere come optional tali apparecchi (solitamente sono dei cronotermostati modulanti) che ora vengono proposti proprio per rientrare nella classe almeno V (dovrebbero essere certificati, anche se non ho mai verificato, non avendoli ancora visti).
Ma in caso di semplice sostituzione di caldaia può darsi che non valga la pena spendere 200 euro in più per avere la detrazione al 65 anzichè al 50....

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 12:36 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 611
boba74 ha scritto:
Se non viene installato un sistema di regolazione evoluto, io metto tutto al 50%.
Di solito comunque sono le case delle caldaie ad avere come optional tali apparecchi (solitamente sono dei cronotermostati modulanti) che ora vengono proposti proprio per rientrare nella classe almeno V (dovrebbero essere certificati, anche se non ho mai verificato, non avendoli ancora visti).
Ma in caso di semplice sostituzione di caldaia può darsi che non valga la pena spendere 200 euro in più per avere la detrazione al 65 anzichè al 50....

era il mio stesso pensiero.

volevo giusto capire se qualcuno avesse già fatto qualche applicazione con prodotti esistenti erelative certificazioni del produttore


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 18:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 10:28
Messaggi: 687
Io ne ho fatte parecchie di pratiche con questo tipo di dispositivi. Non ci sono particolari problemi, il termostato "evoluto" è un termostato che non agisce accendendo o spegnendo il generatore di calore, ma agisce modulando la temperatura di mandata.
L'unica cosa a cui bisogna stare attenti è il prendere una caldaia che vi sia predisposta.

Poi i certificati li fornisce il produttore, perchè non puoi mettere il termostato che vuoi, ma devi mettere quello specifico per quel modello di caldaia.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 11 dicembre 2018, 6:29 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 611
diego3675 ha scritto:
Io ne ho fatte parecchie di pratiche con questo tipo di dispositivi. Non ci sono particolari problemi, il termostato "evoluto" è un termostato che non agisce accendendo o spegnendo il generatore di calore, ma agisce modulando la temperatura di mandata.
L'unica cosa a cui bisogna stare attenti è il prendere una caldaia che vi sia predisposta.

Poi i certificati li fornisce il produttore, perchè non puoi mettere il termostato che vuoi, ma devi mettere quello specifico per quel modello di caldaia.

non so se il regolamento del forum lo consente, ma puoi fare qualche riferimento pratico di prodotto?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 17 dicembre 2018, 22:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 611
diego3675 ha scritto:
Io ne ho fatte parecchie di pratiche con questo tipo di dispositivi. Non ci sono particolari problemi, il termostato "evoluto" è un termostato che non agisce accendendo o spegnendo il generatore di calore, ma agisce modulando la temperatura di mandata.
L'unica cosa a cui bisogna stare attenti è il prendere una caldaia che vi sia predisposta.

Poi i certificati li fornisce il produttore, perchè non puoi mettere il termostato che vuoi, ma devi mettere quello specifico per quel modello di caldaia.

Finalmente un primo caso mi è capitato: non può che essere uno di quei termostati evoluti perchè innanzitutto è collegato ad una sonda di temperatura esterna rispetto al quale il termostato si adatta, muovendosi su una curva climatica.

Quindi penso che siamo proprio nel caso menzionato.
Nella documentazione di prodotto però non trovo una dichiarazione del produttore di conformità alle "classi V, VI oppure VIII della comunicazione della
Commissione 2014/C 207/02"; io comunque andrei avanti lo stesso, perchè penso che di qui nel breve, non ci sarà nessun produttore a fornire questa dichiarazione di prodotto esplicita


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 17 dicembre 2018, 22:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 10:28
Messaggi: 687
Da come lo descrivi potrebbe essere un termostato di classe VI, però la scheda del produttore la devi avere.

Vaillant, ad esempio, tramite questo comodissimo sito: https://erp-labeling.vaillant-group.com ... 1F11E615C2 ti fa stampare direttamente quello che ti serve.
Non tutti sono così attrezzati, delle volte non è così semplice averle... comunque tramite l'installatore di solito si riesce a recuperare tutto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 17 dicembre 2018, 22:58 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 611
Il mio è un Lamborghini, ma ho solamente un codice prodotto sopra 8520530 "by b&p", ne sul suo manualino c'è un codice di riferimento.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 18 dicembre 2018, 11:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19021
Località: Ferrara
nicopana ha scritto:
Il mio è un Lamborghini, ma ho solamente un codice prodotto sopra 8520530 "by b&p", ne sul suo manualino c'è un codice di riferimento.

prova a cercare sul sito Lamborghini.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 18 dicembre 2018, 20:15 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 611
boba74 ha scritto:
nicopana ha scritto:
Il mio è un Lamborghini, ma ho solamente un codice prodotto sopra 8520530 "by b&p", ne sul suo manualino c'è un codice di riferimento.

prova a cercare sul sito Lamborghini.

c'ho provato ma non ci sono riuscito. Diversamente vado comunque avanti, perchè mi sembra rispondente alle caratteristiche di una delle 3 classi menzionate nella comunicazione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010