IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Priebke
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=6&t=62633
Pagina 2 di 3

Autore:  marcello2 [ mercoledì 30 ottobre 2013, 13:20 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Si è vero. Ma non si tratta proprio del culto della personalità, ma del senso della propria vita.

Hitler ti rivela chi sei. Alla caduta del Profeta nazista, si suicidarono in molti. Più che una forma di adorazione, è pensare che la propria vita non possa continuare senza.

Autore:  marcello2 [ mercoledì 30 ottobre 2013, 13:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Che poi, protestarsi innocenti perché "ho eseguito gli ordini". Che vaccata!

Se io entro nei pompieri, so che poi dovrò spegnere incendi;
se vado a fare il pescatore a Goro, so che raccoglierò vongole;


se entro nelle SS, so che riceverò ordine di uccidere, indipendentemente dal fatto che le mie vittime siano o no innocenti.
Quando Priebke e compagni si sono arruolati nelle SS, sapevano benissimo a quale tipo di ordine avrebbero ubbidito. E sapevano pure che erano ben disposti a ubbidire.

l'ordine non era una cosa che veniva dall'alto, come sostengono questi individui, ma qualcosa che avevevano già dentro, pronta. Dall'alto non venivano ordini, ma semplici richieste. Infatti molti "ordini" non erano nemmeno scritti e nemmeno verbali. Spesso infatti si facevano le cose "interpetando la volontà del Fuhrer".

Autore:  mib3 [ mercoledì 30 ottobre 2013, 20:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

:lol:

nelle aziende ( l'adidas è inclusa? ), le richieste verbali a cui segue l'attesa dell'espletamento della richiesta da parte del richiedente, l'espletamento stesso rientra nella prassi aziendale.

probabile che fossero i precursori del "contratto verbale" oggi regolamentato diversamente da allora.

:rotfl:

Autore:  marcello2 [ sabato 2 novembre 2013, 14:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Non credo che c'entri.

Interpetare la "volontà del Fuhrer" era un meccanismo del potere, nel sottobosco nazista. Ma era una garanzia per Hitler. Il quale non amave né leggi scritte, né istituzioni politiche stabili. Questo per non incontrare ostacoli o poteri avversi a lui.

Il regime hitleriano era magmatico, non istituzionalizzato. Lui nominava i suoi addetti, con ampi poteri, ma privi di strutture fisse. L'autorità dei suoi vassalli dipendeva unicamente da Hitler e mai dalla legge, ancorché nazista.

Autore:  mib3 [ sabato 2 novembre 2013, 15:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Cita:

Interpetare la "volontà del Fuhrer" era un meccanismo del potere


era un meccanismo davvero perverso che a me fa pensare a un auto proclamata capacità di veggenza: non è un caso che i nazisti andarono in Tibet, alla ricerca di conoscenze mistiche? ( non è un attacco al Tibet, già troppo attaccato dalla Cina)

Autore:  mib3 [ domenica 3 novembre 2013, 18:33 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

ma erano così LADRI i nazisti? :vomito:

http://ansa.it/web/notizie/rubriche/mon ... 61283.html

Autore:  Treccetto [ lunedì 4 novembre 2013, 15:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Fino al giorno prima era un vecchio qualunque, da morto un altro pò e linciavano la bara.
Trovi ridicolo sia che sia rimasto in italia e che non sia andato in galera con quel che ha fatto , da sedia elettrica come minimo , cosiccome trovo insopportabile il "coraggio" di chi si vendica solo sulla salma.
Tutti quelli inferociti fino al giorno prima dov'erano?

Autore:  marcello2 [ lunedì 4 novembre 2013, 19:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Hitler seppe bene come conquistare il potere, ma seppe ancor meglio come conservarlo. Prova ne sia il fatto che è stato il Fuhrer fino al suo ultimo istante di vita, quando esercitava il potere reale solo su qualche migliaio di uomini.

Il suo segreto era nello spingere al massimo il motto "divide et impera". Hitler poteva intervenire direttamente per sciogliere una commissione governativa, se gli pareva che diventasse troppo stabile. Era il suo modo per prevenire il sorgere di organismi concorrenti o frenanti.

Stalin invece accettava le strutture stabili dello Stato e del Partito, ma le "sfoltiva" periodicamente.

Autore:  mib3 [ domenica 19 gennaio 2014, 22:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

aspetto con interesse il 27 gennaio prossimo venturo.

http://www.youtube.com/watch?v=FWG--v0pg8E

Immagine

Autore:  mib3 [ lunedì 11 agosto 2014, 17:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Priebke

Immagine

non ho mai conosciuto bonetti.

https://www.youtube.com/watch?v=jSQ_ovNRIec

Pagina 2 di 3 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/